Finstertaler Scharte (2719 m) - Skitour


Published by siso Pro , 28 March 2015, 18h40.

Region: World » Austria » Zentrale Ostalpen » Stubaier Alpen
Date of the hike:17 March 2015
Ski grading: PD
Waypoints:
Geo-Tags: A 
Time: 5:00
Height gain: 620 m 2034 ft.
Route:Kühtai (2017 m) – Talstation Alpenrosenlift (1960 m) – Bergstation Alpenrosenlift (2185 m) – Graf Ferdinand Haus (2145 m) – Sperrenhaus Finstertal (2345 m) – Finstertaler Scharte (2719 m) – Kühtai (2017 m).
Access to start point:Feldkirch – Tunnel dell’Arlberg – Autostrada A12 – Imst – Oetz – Kühtai.
Accommodation:Alberghi di Kühtai.
Maps:Alpenvereinskarte 31/2 – Stubaier Alpen, Sellrain – 1:25000.

La Finstertaler Scharte è un valico alpinistico tra Kühtai (Nedertal) e Niederthai (Ötztal). Il percorso in buona parte coincide con quello per il più ambito Sulzkogel; quest’ultimo è sicuramente più impegnativo e più frequentato, in quanto supera la mitica soglia dei tremila metri.

 

Inizio dell’escursione: ore 8:30 da Kühtai, ore 8:50 dalla Graf Ferdinand Haus.

Fine dell’escursione: ore 13:30

Temperatura alla partenza: 0°C

Temperatura all’arrivo: 2°C

 

La giornata è nuvolosa, con una fastidiosa luce diffusa: le condizioni non sono dunque ideali per un’escursione con le pelli di foca. Poco importa, desidero conoscere l’alta Finstertal, senza pormi un obiettivo fisso.

Oggi mi avvalgo della sciovia Alpenrosenlift; mi permette di risparmiare circa 200 m di dislivello, vale a dire mezz’ora di cammino. Dopo una breve discesa fino alla Graf Ferdinand Haus (2145 m), posso montare le pelli e avviarmi ai bordi della strada di servizio che conduce alla diga. Mi precede di qualche centinaio di metri un anziano sciescursionista. Lo raggiungo alla Sperrenhaus Finstertal (2345 m), un edificio realizzato dalla TIWAG (Tiroler Wasserkraft AG) durante la fase di costruzione della diga artificiale Finstertal-Staudamm per fungere da base di appoggio, tra il 1977 e il 1981, per la direzione dei lavori e per gli operai.

Gli chiedo dei consigli sul percorso migliore da seguire. Appare molto scettico: sostiene che il versante sia estremamente gelato: una scivolata comporterebbe una caduta fino alle gelide acque frammiste a ghiaccio del lago artificiale. Decido di continuare lo stesso, togliendo gli sci per alcune decine di metri. Mi supplica di rinunciare e di accompagnarlo su una cima più facile sopra la Sperrenhaus: lo saluto cordialmente e continuo per la mia strada.


                       Il percorso per la Finstertaler Scharte, visto dal Pirchkogel

In effetti la neve qui è come cemento armato: il timore è di perdere uno sci, come già più volte ho rischiato di fare. Devo decidermi a procurarmi i laccini per il nuovo attacco, benché un negoziante me li abbia sconsigliati: “incappando in una valanga, non darebbero scampo!”

Il versante orientale del lago artificiale obbliga ad un faticoso e noioso saliscendi, che solo verso l’estremità meridionale diventa un po’ più dolce, meno insidioso. Cerco di mantenere una quota alta, percorrendo il fianco settentrionale dello Schafleger. Raggiunti i 2350 m di quota svolto decisamente a SE, in forte salita. Un macigno emergente dalla neve reca una scritta fuorviante: per il Sulzgogel si dovrebbe seguire la freccia verso sinistra. Errato, il Sulzkogel è visibile a destra in un altro circo glaciale! La traccia mi porta a compiere un’ampia curva che lambisce i fianchi NW della Kraspesspitz, fino a raggiungere la Finstertaler Scharte (2719 m). Volendo, si può proseguire, con o senza gli sci, fino al Finstertaler Schartenkopf (2855 m).

Il pendio, in caso di buona visibilità, offrirebbe una splendida discesa. Purtroppo, la luce diffusa mi impedisce di godere appieno di questa opportunità.

Il ritorno sul fianco del lago artificiale risulta più facile, grazie alla neve diventata più molle.

 

Escursione con le pelli di foca su una sella nascosta, poco frequentata, offuscata com’è dalla presenza in zona di un tremila molto ambito: il Sulzkogel.

 

Tempo di salita: 3 h da Kühtai, 2 h 40 min dalla Graf Ferdinand Haus
Tempo totale: 5 h

Dislivello in salita: 620 m (dalla Graf Ferdinand Haus)

Sviluppo complessivo: 13,8 km

Difficoltà: PD

Coordinate Finstertaler Scharte:

LWD (Lawinenwarndienst Tirol): 2 (moderato)

Copertura della rete cellulare: non rilevata

Libro di vetta: no.

Hike partners: siso


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (2)


Post a comment

Daniele66 says:
Sent 29 March 2015, 20h19
Una dietro l'altra .......una mitragliatrice..........Daniele66

siso Pro says: RE:
Sent 29 March 2015, 21h15
Ciao Daniele,
alla luce delle numerose gite con le pelli di foca fattibili da questa località, ho deciso di trascurare le piste: mi danno meno soddisfazione.
siso


Post a comment»