COVID-19: Current situation

Madone 2051 m - Cima della Trosa 1869 m e Cimetta 1671 m


Published by cristina , 11 June 2014, 09h58. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Tessin » Locarnese
Date of the hike: 7 June 2014
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Mountaineering grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Poncione Piancascia 
Route:Mergoscia-Monti di Cortoi-Porchesio-Redrisc-Madone-Bocchetta a 1657 m-Cima della Trosa-Cimetta-Pian della Cimetta-Alpe Cardada-Monti di Lego-Mergoscia
Access to start point:Milano-Como-Chiasso. Uscita Monte Ceneri. Raggiungere Tenero, svoltare a dx per Contra Mergoscia. Parcheggio gratuito nei pressi della chiesa.

Prima volta in Svizzera quest’anno, e puntiamo a un giro che avevamo fatto in parte due anni ma senza vedere un tubo per quasi tutta la giornata.

Partiamo da Mergoscia, fa caldo, molto caldo, per la prima volta sono già in maniche corte!

La salita fino a Porchesio, passando da Monti di Cortoi è tranquilla e grazie al cielo all’ombra. Raggiunto il borgo, ci tuffiamo letteralmente sulla fontana e facciamo buona scorta d’acqua rabboccando le bottiglie.

Da qui fino alla cima ci braseremo al sole. Salita con tratti belli ripidi su sentiero che definirei più una traccia. In cima ci accolgono milioni di mosche, e, tra loro, il sudore e l’erba ci prende una grattarola da ballo di San Vito. La sosta serve giusto per tirare il fiato, le cime che vediamo sono per noi un mistero…

Proseguiamo per la Cima della Trosa e…ancora mosche…pazzesco sostano solo sulle cime. Tra le mosche e la poco acqua rimasta posticipiamo la pausa pranzo alla Cimetta.

Prima di raggiungerla troviamo un bella fontana e quindi sospiri di sollievo e doccia!!!!

Saliamo alla Cimetta, dove troviamo i pannelli per le cime, per riconoscerle dai disegni bisogna essere veramente bravi, a me scappa solo la pazienza! Ora che individuo la cima dal vero, la confronto con il disegno, beh mi sono già persa…

Miracolo non ci sono mosche, c’è un po’ di arietta per cui trovati i sassi giusti trovato il posto per la sosta.

Scendiamo quindi all’Alpe Cardada seguendo la strada tra un bikers e l’altro e da lì prendiamo un bellissimo sentiero fresco e a mezzacosta che ci porta a Monti di Lego. Sosta alla chiesetta, si sta di un bene che è veramente un peccato riprendere la discesa ma il tempo stringe ormai per cui…

Riprendiamo la discesa, sempre su comodo e bel sentiero fino all’attraversamento del torrente e qui desolatamente riprendiamo a salire. Gli ultimi metri prima dell’auto ci cuociono a puntino!


Hike partners: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (7)


Post a comment

Menek says:
Sent 11 June 2014, 10h35
Da ri-palo in ri-frasca... stavolta senza neve. Bello.
Ciao Dome

cristina says: RE:
Sent 11 June 2014, 11h59
Beh dai la Svizzera per noi è vicina, dovremmo frequentarla di più visto i notevoli risparmi in soldi e tempo per gli spostamenti!

Ciao ciao

Sent 12 June 2014, 19h52
Vedo che non eravamo gli unici assaliti dalle"simpatiche" mosche!!!Scherzi a parte ;bel giro anche voi!!!Stavolta non ci siamo "beccati" per poco!!!Stesso giorno ma cime diverse.La prox magari è quella giusta......Ciao ALE

cristina says: RE:
Sent 13 June 2014, 08h44
Prima o poi si riesce, basta avere pazienza!!!!

Ciao Cri

Andrea! says: D+ e H
Sent 13 June 2014, 00h11
Come mai non scrivete più chilometri e dislivelli?
È una scelta o si è semplicemente rotto il GPS?
Andrea

cristina says: RE:D+ e H
Sent 13 June 2014, 08h44
Scelta....poi ti spiegherò!

Ciao Cri

gbal says:
Sent 13 June 2014, 15h58
In fuga dalle mosche e dal caldo (sottotitolo).
Però è un gran bel giro cui ho pensato a volte e mai ho messo in pratica finora. Aspetterò la morìa delle mosche :-):-)
Ciao!


Post a comment»