Via Alta Valle Maggia... tentativo abortito.


Published by Poncione , 20 August 2013, 18h26.

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:10 August 2013
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Poncione Piancascia 
Time: 2 days 17:00
Height gain: 1695 m 5560 ft.
Height loss: 2394 m 7852 ft.
Accommodation:Capanna Nimi

Cominciano le ferie, ma tre settimane di assenza dai sentieri si fanno sentire.
Progetto di fare l'Alta Via Valle Maggia (VAVM) rinunciando all'invito di un altro hiker (rinviato ma poi effettuato), ma mi accorgo presto di non essere al massimo della forma, complice anche un caldo davvero fastidioso. Percorro l'intera prima tappa salendo su alcune cime (Cima della Trosa, Madone di Mergoscia) obbligate, incontrando tre vipere lungo il percorso e affrontando i passaggi attrezzati con catene, raggiungendo con molta stanchezza in corpo la Capanna Nimi, ove pernotto.
  L'indomani, non sentendomi di proseguire in queste condizioni, riparto verso sud anzichè verso nord, abbandonando dunque l'Alta Via: traverso lungamente a mezzacosta in direzione delle cime percorse il giorno precedente e l'idea sarebbe di non mollare del tutto e fare un'altra notte fuori, ma non ci "sono" proprio... Risalgo così per la seconda volta sul Madone (magra soddisfazione), e da lì alla sella verso la Cima della Trosa, puntando infine verso Mergoscia e incontrando alcuni alpeggi ben animati.
 Giunto alla graziosa Mergoscia, posta a picco sul lago di Vogorno, non mi resta che raggiungere Locarno in bus, e da lì a casa, meditando sui miei prossimi passi.

Hike partners: Poncione


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (6)


Post a comment

Speleoalp says:
Sent 20 August 2013, 18h40
Complimenti ;-)) Mi é capitata quasi la stessa cosa settimana passata. Avevo progettato di fare la Via Alta, ma poi sono tornato indietro.
Volevo farla nello stile che amo molto, dormendo all'aperto direttamente sulle cime. Purtroppo il caldo micidiale che già provavo per andare al Madone mi ha scoraggiato e sono ridisceso verso Mergoscia ;-)) La farò nelle prox settimane, appena si sfredda un pò,ahah

Poncione says: RE:
Sent 20 August 2013, 18h45
Bene, mi fa piacere di non essere l'unico a essersi "sciolto" per il caldo su questo itinerario. Eh, eh, scherzi a parte credo che questa alta via sia senz'altro bella ed interessante, anche se forse meno rispetto ad altre del Ticino.
Ma stavolta ero proprio io a essere a terra, senza troppe scuse.
Ciao e buona Alta Via "settembrina" allora.

Simone86 says:
Sent 21 August 2013, 10h39
diciamo che già il dislivello del primo giorno, unito al caldo, alla forma fisica non al 100% e allo zaino da 6 quintali non diventano motivazioni incoraggianti per proseguire in successive faticate altrettanto pesanti.. peccato ma ti rifarai in altro modo!!
Ciao
Simone

Poncione says: RE:
Sent 21 August 2013, 11h47
Hai proprio ragione. Questi sono gli altri motivi che mi hanno spinto ad abbandonare "l'impresa". Diciamo che queste traversate occorrerebbe farle almeno in due per dividersi un po' i pesi, altrimenti diventa davvero dura, specie per la lunghezza delle varie tappe.
Ma, ripeto, se la forma stava da un'altra parte è stato giusto così.
Ciao

gbal says:
Sent 21 August 2013, 19h42
Ne abbiamo parlato.....mettici una pietra sopra e prendila con filosofia.
So che dopo ti sei rifatto bene!
Ciao

Poncione says: RE:
Sent 21 August 2013, 20h45
Caro Giulio,
la filosofia non mi manca, infatti mi son lasciato tutto alle spalle, liberandomene con un caratteristico calcio nel sedere.
Ora so che certe cose è meglio farle con meno caldo e (naturalmente) più forma.
A proposito.... tieniti pronto per quallo che sai. ;)
Ciao


Post a comment»