A caccia di camosci in Valnontey


Published by lebowski , 25 September 2012, 12h18.

Region: World » Italy » Val d'Aosta
Date of the hike:23 September 2012
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 

Il passo del leopardo è d'obbligo per avvicinarsi silenziosamente alla preda.
Incurante dell'erba  inzuppata dalla rugiada mattutina, striscio sul piccolo dosso erboso  che ho raggiunto deviando dal sentiero.
Il termometro segna cinque gradi.
Oltre i duemila metri a fine settembre l'autunno non è alle porte, è già in soggiorno che beve un aperitivo e fuma un sigaro in pantofole di feltro.

Ho seguito una traccia di palline di sterco inequivocabile mentre avanzavo, trovandone via via sempre più fresche, dalla quantità dovrebbe trattarsi di un gruppo di almeno cinque o sei esemplari.
Aggiro una roccia tappezzata di licheni, un riflesso arancione mi comunica che sullo sfondo il sole sta guadagnando le cime del massiccio del Gran Paradiso.
Mancano pochi minuti alle otto, la valle è ancora abbracciata dalle mani incolore dell'ombra, io ho lasciato il letto alle sei per essere qui, del resto gli esemplari migliori si cacciano al mattino presto.

Da una macchia di cespugli giallastri, come da una quinta teatrale esce spedito un magnifico esemplare di camoscio, sfrecciando davanti ai miei occhi a tre quattro metri.
E' una femmina adulta.
Poco distante, più a valle, il resto del gruppo trotterella, cucciolo compreso.
Con una traslazione laterale al livello del terreno, guadagno una posizione migliore per la mira.
Una ventata d'aria gelida mi ghiaccia la schiena sudata, mettendomi immediatamente al corrente della mia poca perizia venatoria, sono sopravento.
Infatti i camosci percepita la pericolosa presenza dell' uomo, si spostano in gruppo a valle riparando dietro una cengia rocciosa.

Non è vero che in mezzo alla natura è sempre sufficiente abbassarsi di livello, anzi bisogna elevarsi al massimo delle capacità per procurarsi il cibo, non soccombere alle sue leggi e sopravvivere.
Con la lentezza del cacciatore in punta, camminando chino compio un lungo giro che mi permette infine di vedere di lato il piccolo gruppo di animali, al riparo di un masso erratico, piantato nel prato come un misterioso dolmen.
Ora li inquadro meglio, sono ad una ragionevole distanza per coglierli, devo solo scegliere la prima "vittima".
Escludo il cucciolo e la madre, per un impeto di sentimentalismo.
Certo, quel magnifico esemplare maschio dal pelo marrone tabacco, è perfetto.
Starà d'incanto appeso sopra al mio caminetto.

Prendo la mira.
Uso un sistema suggerito da un cecchino russo che ha fatto la guerra in Cecenia: dopo la valutazione della distanza e della possibile influenza del vento, chiudo per pochi secondi gli occhi per riordinare i bastoncelli della retina, li riapro,  trattengo il fiato e conto mentalmente.
Al numero  tre il dito indice si flette deciso e parte il colpo.
Clic.
Un altro.
Clic.
Ancora.
Clic.
Ora punto la macchina fotografica sull'esemplare maschio più giovane, mentre il piccolo continua indisturbato a brucare l'erba stopposa.
Scatto diverse fotografie dalla mia postazione riparata, ora i camosci mi hanno visto, mi tengono d'occhio.

Non so se un camoscio è in grado di percepire la differenza tra un fucile ed una macchina fotografica, l'uomo però la comprende benissimo.
Pollice verso alla caccia dunque, da parte mia, l'unica sua forma che approvo - oltre a quella fotografica - è quella delle tribù disperse nelle foreste pluviali, dei nomadi delle steppe asiatiche o altre popolazioni vivono in luoghi ostili del pianeta.
Quelli insomma dove non è ancora arrivato Mc Donald's.

La fotografia più bella, come mia intenzione, verrà appesa sopra al camino.




soundtrack:                      Petra Magoni & Ferruccio Spinetti    " I will survive"


http://www.youtube.com/watch?v=qZp2b4wDqjE&feature=related 







Hike partners: lebowski


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (13)


Post a comment

ritata says: Caccia in Valnontey
Sent 25 September 2012, 12h50
Sempre perfette le tue parole per comunicare le emozioni, sempre fantastiche le tue foto. Bravo!

lebowski says: RE:Caccia in Valnontey
Sent 25 September 2012, 14h04
Grazie dei generosi complimenti, in mezzo a tanti camosci mi sentivo io l'animale raro da osservare.
Pensa se gli animali potessero parlare...!

ciao

grandemago says: RE:Caccia in Valnontey
Sent 25 September 2012, 14h44
Gli animali sanno parlare benissimo....solo che gli conviene stare zitti!

Ciao e, attento al piombo quando giri in bici nelle nostre campagne.

lebowski says: RE:Caccia in Valnontey
Sent 25 September 2012, 15h11
In effetti ogni volta che vedo un telegiornale, e i fatti di Roma di questi giorni lo dimostrano, vedo uomini che parlano come animali. (con tutto il rispetto per questi ultimi)
Grazie dell'avvertimento, gli ammazzagalline sono quasi pronti!

ciao

Sent 25 September 2012, 14h18
Spettacolare la natura che hai portato a casa ! ;-)
Bellissime le foto e gli esemplari.
Mi rendo conto, come giustamente dici tu, che siamo noi gli extraterrestri

lebowski says: RE:
Sent 25 September 2012, 15h08
Essere all'interno del parco nazionale del Gran Paradiso permette a questi simpatici camosci di proliferare indisturbati.
Girando per la Valle d'Aosta non ne ho mai incontrati in gruppo, uno o due al massimo.
Gli extraterrestri al di fuori del parco vanno a caccia!

ciao

tapio says:
Sent 25 September 2012, 15h48
È un piacere leggerti!

E se tutte le volte è così, tutte le volte te lo dirò!

Complimenti anche per le foto, una caccia simile a me non è mai capitata!

Ciao

lebowski says: RE:
Sent 25 September 2012, 19h08
Grazie, gentilissimo, un complimento pieno di gioia di leggere! Ho cacciato proficuamente, è vero, peró ero in una "riserva"...Into the wild ...sarebbe stato molto piú difficile!
ciao

heliS says: ...
Sent 25 September 2012, 17h12
:)
S.

lebowski says: RE:...
Sent 25 September 2012, 19h09

:-P

heliS says: RE:...
Sent 25 September 2012, 19h17
Scemo :)))
Ho trovato tutto superbo ... ma si diventa monotoni a farti i complimenti ...
S.

lynx says:
Sent 17 February 2013, 11h15
Hey, Superfotos !!!! :-)

lebowski says: RE:
Sent 18 February 2013, 08h09
Super nature, I'm just the photographer!

bye


Post a comment»