Percorso dei ricordi - Val di Non - Monte Macaion


Published by Amadeus , 22 November 2011, 16h53.

Region: World » Italy » Trentino-South Tirol
Date of the hike: 1 November 2011
Hiking grading: T1 - Valley hike
Mountaineering grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 4:00
Height gain: 500 m 1640 ft.
Height loss: 500 m 1640 ft.
Access to start point:A22 verso Bolzano, uscita a San Michele, statale della Mendola, dopo l'abitato di Ronzone prendere il bivio a sx, si attraversa un bosco e dopo 4 Km si arriva in località Regole.
Access to end point:Sentiero 512
Accommodation:Rifugio Falchetto alle Regole

Eccoci nella mia amata Val di Non, oggi escursione su un monte per me molto caro il Macaion, su questo monte i miei nonni materni avevano dei campi dove si andava a fare il fieno.
Era una festa per noi ragazzini i grandi invece, zii e zie tutti al lavoro a falciare, rastrellare, caricare; negli anni passati addirittura si dormiva lì per due-tre giorni, in effetti con le mucche non si poteva andare avanti ed indietro per due-tre ore, pertanto grandi tregiorni di fienagione.
Arriviamo nella località Regole di Ronzone, lasciamo la macchina e con mia moglie Irene, "zia" Norma e sua figlia Martina e la mia cara amica Antonia ci avviamo verso il sentiero, dopo circa un'ora di cammino su un percorso non molto impegnativo giungiamo nella località Bait del Prinz; su questo personaggio(il Prinz appunto) aleggia la leggenda che vivesse in questo luogo tutto l'anno, siamo a circa 1600 metri, vivendo di quello che gli davano le capre e qualche mucca.
Una volta alla settimana, sci ai piedi scendeva a Ronzone(circa 6-7 km) per fare la spesa, a sera tornava, a piedi sci in spalla, alla baita.
Storie d'altri tempi....
Dopo la grande radura del Bait, si sale il percorso si snoda. senza difficoltà per prati e boschi, in inverno questo percorso è uno dei più ambiti per chi va con le ciaspole; dopo circa un'ora si arriva alla vetta a 1866 metri, da quì il panorama è vasto l'occhio scorre sul Rosengarten, il Sasso piatto, e a sinistra su Merano ed il gruppo del Tessa.
Con Irene ci dirigiamo verso la stazione metereologica, quì una volta in tempo di guerra c'era un bunker in cemento con batterie antiaeree per la difesa di Bolzano, dopo una caserma della Finanza per la lotta al contrabbando; ora solo ruderi.
Alle 15 torniamo verso la macchina, ci dirigiamo al passo Mendola, ci rifocilliamo con una enorme fetta di torta.

Hike partners: Amadeus


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (7)


Post a comment

gbal says: Nostalgie....
Sent 23 November 2011, 22h00
...di posti e persone di ormai tanti anni fa. Giusto tornare a visitarli; i posti sono ancora lì e appena li vediamo ci sembra ieri. Le persone....ahimè non siamo eterni.
Bravi!
Giulio

Amadeus says: RE:Nostalgie....
Sent 24 November 2011, 13h18
Come hai ragione fratellone.....parafrasando : "Panta rei"!

Luca_P says: Bravi
Sent 24 November 2011, 07h54
E' sempre bello tornare in luoghi a noi cari che ci ricordano l'infanzia, momenti felici e perchè no anche quelli brutti, fa parte della vita.
Belle immagini autunnali, complimenti.
Ciao da Luca

Amadeus says: RE:Bravi
Sent 24 November 2011, 13h19
Grazie Luca, si è vero bello è tornare e lasciarsi andare nell'oblio dei ricordi.....

cristina says:
Sent 24 November 2011, 12h28
Noi in inverno facciamo sempre la traversata Penegal.Macaion con le ciaspole. Insieme al Roen sono le tre cime che vediamo dalla finestra di camera nostra a Romeno. Alla prima nevicata in cui siamo su se vi va ci sentiamo, così con due auto potremmo evitare di partire alle 10.30 che è l'orario in cui dobbiamo partire dovendo utilizzare la corriera!

Ciao. Cri

PS: la fetta di torta l'avete presa dai due scombinati al bar all'angolo per scendere agli impianti del Roen. Sono gli unici che tengono vivi il P.so della Mendola quando nevica!

Amadeus says: RE:
Sent 24 November 2011, 13h21
Immaginavo che avresti letto e commentato, ok per la "mission" anche se di neve per ora ne manca.
Indovinato per il bar all'angolo, era l'unico aperto con il bazar di fronte.....

cristina says: RE:
Sent 24 November 2011, 14h42
Beh... il bazar aperto mi sembra una novità di solito ci sono solo loro due e il supermercatino che fa orari tutti suoi! In inverno ci fermiamo sempre a prendere il caffè da loro e a fare due chiacchiere, sono i custodi del P.so della Mendola!

Ci sentiamo più avanti. Buona montagna. Cri



Post a comment»