Mont Carré (2469 m) e Mont Rouge (2491 m)


Published by Sky , 23 August 2011, 13h46.

Region: World » Switzerland » Valais » Mittelwallis
Date of the hike: 8 August 2011
Hiking grading: T6- - Difficult High-level Alpine hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-VS 

Giorno 9 – pomeriggio

Stamattina il tempo è stato un po’ bruttino, oggi pomeriggio però è migliorato. Tempo per andare lontano non ce n’è, e così opto per la meta più vicina in assoluto, la cresta N che da Thyon va al Mont Carré, Mont Rouge, Mont Loéré, Greppon Blanc.. Oggi quindi parto per la prima volta direttamente con gli scarponi da casa. Da Ayer, dove sono io, un villaggio sopra Hérémence, mi incammino per le strade asfaltate che zigzagano e risalgono lungo il versante E. Ad un certo punto, però, queste strade proseguono in orizzontale.. per cui cerco un punto per raggiungere la cresta risalendo il pendio. Non è facile trovare il punto migliore.. ma ad un certo punto decido di prendere, e puntare verso la cresta ! Prima un tratto in un boschetto, poi un pascolo.. ripido.. molto ripido.. 45°.. Prendo la piccozza con la destra e il bastoncino con la sinistra e salgo, con lentezza, ma con decisione. Piccozza a pugnale, un passo dopo l’altro.. La piccozza conficcata nella terra, tra ciuffi d’erba, rododendri e mirtilli.. Alla fine, supero il tratto più ripido e mi dirigo in diagonale verso il Mont Carré, invece che salire subito in cresta. Incontro dei sentieri che corrono in orizzontale. Ne terrò presente per il ritorno. Guardo l’orologio. È tardissimo ! Salgo il Mont Carré per la parete NE (mi piacciono le pareti !) e sono in vetta. C’è un vento forte in cresta. Il panorama è vasto e bello, anche senza grandi ghiacciai.. Le nubi sono alte, spazzate dal vento.. Seppur tardi, proseguo in cresta fino alla prossima cima, il Mont Rouge. Ma ora è venuto il momento di tornare a casa. Di corsa ! Ovviamente non scendo dal pendio erboso che ho fatto in salita, sarebbe da folli ! Prendo un sentiero alto che mi porta verso Les Collon. Di lì mi dirigo verso casa. Scendo lungo una pista di sci.. poi in un bosco.. tra terra, rovi, trucioli, ortiche.. Alla fine, mi trovo sulla strada.. Basta tagli ! Ancora un po’ di chilometri, e finalmente sono a cena !

Una cresta banale (itin. 1114), ma un modo non banale per raggiungerla.. nello spirito di “muoversi al di fuori dei sentieri”.. Un bell’esercizio di tecnica alpinistica..


Hike partners: Sky


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»