COVID-19: Current situation

Stotzigen Fistern m.2752,3


Published by Alberto , 20 January 2011, 14h51. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Uri
Date of the hike:15 January 2011
Snowshoe grading: WT4 - High-level snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-UR 
Time: 4:00
Height gain: 1214 m 3982 ft.
Height loss: 1214 m 3982 ft.
Route:riattraversare il ponte -dirigersi verso la cantonale del Furka -prendere la militare che scorre accanto al torrente che si ha alla sinistra -superare il primo ponte senza attraversarlo,giungere al 2° ponte (blu),seguire la strada fino al primo tornante -tagliare diritti fino a riprenderla a monte -poi seguire le tracce a destra -Laubgadem m.1729 -proseguire diritto fino ai ruderi di una baita diroccata (muri perimetrali) località Murder -salire i pendii o vallette tenendosi il più possibile a destra (in modo tale che le tracce non vengano distrutte da discesisti -giungere a Gassler (baita a quota 2367) -seguire il tracciato tra il Schattmugen (a sinistra) e il Lagen Firsten (a destra) -salire sulla cresta fino all'ometto di quota 2752,3 Km. sola andata
Access to start point:Milano -Chiasso -Bellinzona -seguire per il Gottardo -uscita per Goschene/Andermatt -seguire per Furkapass,senza passare per il centro di Andermatt -Hospental -Realp -superato il paese prendere la strada a sinistra che giunge al ponte,attraversarlo e parcheggiare: costo 3-franchi 18 ore
Maps:CNS n° 5001 Gotthard

          Avevo proprio l'intenzione di ritentare questa vetta con tempo favorevole,e visto che la meteo insisteva con il bello...Avviso Tilde,che è un po di tempo che non partecipano ad una escursione con il costante bradipo: deciso anche di andare da solo! Ci troviamo a Saronno e attraversando il canton Ticino,ci si rende conto della bella giornata che ci attende...al di là del Gottardo nuvole grigie: il giramento dei mondi non si fa attendere e chiarisco subito che se la situazione non cambia,lassù non si va,memore dell'anno precedente. Giunti a Realp,sprazzi di cielo e il sole che comincia ad illuminare le cime circostanti che riflettono colori rosei,mi fanno prendere la decisione di andare,anche se la maggior parte di nuvole mi fanno desistere: però,considerando la folla di gente che si stà preparando...vuol dire che la meteo migliorerà,si spera. Partiamo verso le 8,30,la neve non è molta,rispetto le altre volte,ma in compenso troveremo neve fresca. Poco oltre il ponte blu,ci ciaspoliamo e seguiamo il buon tracciato che ci conduce in vetta. Fino a quota 1900/2000 la neve superiore era crostosa,causa la pioggia che era caduta dopo la nevicata della settimana e della notte,poi...fantastica neve! La bellissima traccia rendeva il cammino piacevole,in alcuni casi era profonda anche 30 cm. Dopo essere arrivati al baitello,Tilde decide di rinunciare,causa fuori allenamento e quindi ci attende lì,Giuseppe ha problemi con il battito cardiaco un poco alto e quindi è incerto se proseguire un'altra oretta o...prosegue con me e Angelo,scatenato più che mai con a seguito i bastoncini che nemmeno in discesa ha usato (una resistenza da far invidia). Giunge per primo in vetta,mentre io prendo fiato e pensando di trovare la folla lassù,mi chiedevo se sarei riuscito a fare delle foto,dato che lo spazio è limitato. La meteo nel frattempo era decisamente migliorata,dando a noi un regalo a dir poco grandioso. Giunto in vetta,(sono le 12 50) la sorpresa: non vi era l'affollamento,perché gli sci alpinisti e snow board,scendevano subito e lo spettacolo era appagante,guardo la temperatura: 5,9° a più di 2700 m. incredibile!. Poco dopo giunge Giuseppe,contento di aver raggiunto la vetta (per Lui,rinunciare è una sorta di sacrilegio...mentre per quanto mi riguarda: prima la sicurezza,salute ecc.poi...la vetta). Decidiamo di scendere,non tanto per il forte vento che tirava lassù,solo in cima (bastava qualche metro sotto e sembrava di essere alle Maldive) ma per Tilde che era rimasta alla baita: giunti alla baita...nessuno,tranne Tilde,soddisfatta anche se ha dovuto rinunciare (è così che bisogna essere: soddisfatti del poco,ma che ci da tanto ugualmente). Dopo esserci rifocillati,riprendiamo la via del ritorno,mentre qualcun altro saliva,forse per assaporare il tramonto con i suoi colori caldi.   per il video:

 

http://www.facebook.com/video/video.php?v=1686843088904&saved#!/video/video.php?v=1650812348158


Hike partners: Alberto, clotilde


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T2
30 Aug 17
Stotzigen Firsten p. 2808 da Realp · turistalpi
PD
7 Dec 15
Stotzigen Firsten · D!nu
PD
24 Jan 16
Stotzigen Firsten · Andrea!
PD-
8 Feb 14
Stotziger Firsten m. 2759 · Laura.
PD

Comments (5)


Post a comment

Francesco says: Bravi tutti
Sent 20 January 2011, 15h36
Ciao Alberto, non ho un ricordo gradevole di qs. cima, spero al piu' presto poter rimediare con qualcosa di piu' tangibile.
Buona montagna.

beppe says: Complimenti
Sent 20 January 2011, 20h02
Ciao Alberto complimenti giornata azzeccata un saluto a tutti Beppe

Massimo says: BRAVO BRAVO!!!!!!
Sent 21 January 2011, 00h21
Ciao grattac...,
sei come un falco alla prima occasione buona non te la sei fatta sfuggire.
A parte gli scherzi complimenti a tutti x la splendida salita e sono contento che sei riuscito a trovare proprio una bella giornata come tanto speravi.
Comunque ricordati che più prima che poi dovrai pagare pegno e dovrai rifarla con tutti noi............, tutte le sfortune toccano a tè!!

Buon week end
Max
P.S. L'Angelo dopo che è diventato dipendente INPS ogni giorno che passa ringiovanisce.....BEATO LUI

clotilde says: RE:P:S: ANGELO
Sent 21 January 2011, 16h52
Hai proprio ragione, ma non è solo dipendente INPS al mercoledì si allena con il nostro Parroco:
e se non raggiunge la Cima sono guai.
Ciao Tilde

Alberto says: RE:BRAVO BRAVO!!!!!!
Sent 25 January 2011, 11h37
grazie Max,la tenacia e la fortuna mi anno assistito: quando mi metto in testa una cosa...la devo fare! ciao


Post a comment»