Monte San Martino (1087m)- Valcuvia


Published by morgan , 1 December 2010, 13h16.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:28 November 2010
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 3:45
Height gain: 850 m 2788 ft.
Height loss: 850 m 2788 ft.
Access to start point:Da Cuveglio, in Valcuvia, tra Laveno Luino

Camminata sotto la nevicata al Monte San Martino. Percorso ad anello con salita diretta su ripide mulattiere e lunga discesa su strade militari. La cima del Monte san Martino è raggiungibile con una comoda strada asfaltata ed è meta rinomata dagli escursionisti poichè è raggiugibile facendo percorsi tra gallerie, trincee e fortificazioni della Linea Cadorna. Avevo in programma un'uscita col CAI che è saltata per via del meteo, ma avendo la giornata libera, decido di fare una passeggiata sotto la neve su percorsi che conosco a memoria.  Parto da casa, indosso già scarponi e ghette, giacchetta leggera, bastoni e zainetto e via! Dalle vie di Cuveglio, prendo una salita in direzione del bosco, in cima ad essa svolto a sinistra e un percorso, di difficile individuazione, sbuca su un tornante della strada che conduce a Duno. Poco dopo,svolto a destra su una mulattiera, ne seguo il percorso che taglia più volte la strada e arrivo al piazzale Sonzini, nella parte bassa di Duno (512), dove ritrovo le segnaletiche del sentiero che sale da Canonica di Cuveglio. Attraverso le viuzze del paese, salendo alla parte alta del paese in località Croce (585), dove c’è un parcheggio e il bivio per il “Sentiero degli Innamorati” che porta ad Arcumeggia. Proseguo in direzione San Martino e dopo qualche decina di metri sulla mulattiera incontro un bivio. Ambedue i percorsi portano a Cantonaccio, quello di sinistra passa prima da Bisio. Opto per quello di destra che è più diretto. La ripida mulattiera acciottolata mi porta ai prati dell’Alpe di Duno, località Cantonaccio (811). Seguendo la segnaletica, dopo un breve tratto di sterrata in piano, svolto a destra su un sentiero che sale nel bosco e sbuca alla Fonte San Francesco(924) su un tornante della strada che sale a San Martino. Percorro un breve tratto di strada, quindi svolto a sinistra prendendo una scorciatoia che torna sulla strada poco prima del bivio per Sant’Antonio. Svolto a destra e, sulla strada raggiungo la cima del Monte San Martino (1087), con la omonima chiesetta, costruita proprio sul culmine, e il vicino Rifugio San Martino. Dopo una breve pausa, inizio la discesa. Scendo verso il Sacrario dei martiri di San Martino, proseguo tra gli abeti e raggiungo un parcheggio e mi re immetto sulla strada. Arrivo al bivio, svolto a destra sulla sterrata militare in direzione Sant’Antonio e Arcumeggia. La strada riguadagna un po’ di quota e, dopo un tratto in piano, comincia la lunga discesa. Seguendo sempre la strada con dolci pendenze, arrivo alle case dell’Alpe Perimo (750). Al tornante svolto a sinistra su un sentiero che scende rapidamente ad Arcumeggia (568), paese reso celebre per i dipinti realizzate sulle case da artisti famosi. Attraverso le viuzze del paese scendendo sulla strada, percorro un paio di tornanti poi piego a destra scendendo su un sentiero, che poi diventa mulattiera, che taglia la strada e arriva al paese di Vergobbio (293). Attraverso il paese, faccio una deviazione per vedere la chiesa di Sant’Anna, e arrivo a casa .
Partecipanti: Dario.
Tempi di percorrenza: 1h40' salita. 2h00' discesa.
Lunghezza del percorso: salita 5,3km, discesa 10,3km, tutto il percorso 15,6km.
Meteo: Leggera nevicata e forte vento a tratti sopra gli 800mt

Hike partners: morgan


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (2)


Post a comment

gbal says: Magico pesaggio incantato
Sent 3 December 2010, 21h31
La neve è un pittore di grandi capacità che tutto trasforma e rende fiabesco. Conosco quel percorso come parte della Valcuvia Extreme, una skyrace che ho fatto un paio di volte ma si svolge in tarda estate quindi è tutto diverso.
Bello
Giulio

morgan says: RE:Magico pesaggio incantato
Sent 4 December 2010, 17h35
Ciao Giulio, anche io ho partecipato alla Valcuvia Extreme dal 2000 al 2007, ho saltato l'edizione del 2008, poi non si è più svolta. Appena ne ho la possibilità, quando nevica, vado alla ricerca di paesaggi nei posti che frequento tutto l'anno.
Ciao ciao
Dario


Post a comment»