Cresta del Resegone: porzione sud da Erve


Published by francesc92 , 16 November 2020, 11h17.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:28 October 2020
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Climbing grading: I (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 7:30
Height gain: 1500 m 4920 ft.
Height loss: 1500 m 4920 ft.

Finalmente troviamo la giusta occasione per percorrere le creste del Resegone!

Lasciamo l'auto a Erve e seguiamo la carreggiabile in falsopiano (sentiero 11) fino ad un ampio pianoro (Pra di Ratt), qui pieghiamo verso destra, passiamo di fianco alla fonte San Carlo (774 m). Risaliamo lungo in sentiero nel bosco fino ad un bivio -seguiamo la variante sulla destra che permette di accorciare l'avvicinamento alla Passata evitando di passare dal rifugio Alpinisti Monzesi-.

Giunti alla Passata (1248 m) inizia finalmente inizia il tanto desiderato percorso di cresta. Ovviamente non tutto il percorso si svolge sul filo di cresta, perchè altrimenti sarebbe necessario arrampicare su ogni torrione che si incontra.

La prima lunga risalita -peraltro piuttosto ripida in alcuni tratti- permette di raggiungere la Cima Quarenghi (1637 m), primo dente meridionale del Resegone. Continuiamo e scendiamo di qualche decina di metri aggirando a destra alcune elevazioni minori, per poi giungere al passo dei Solitari.
Dal passo dei Solitari il sentiero prosegue lungo il dorso della cresta o sul suo versante orientale, raggiungendo come massima elevazione il Pizzo Daina (1864 m): l'ultima porzione di sentiero presenta dei tratti di facile da arrampicare (I+) per superare dei canalini.
 Continuiamo lungo il sentiero che si porta nuovamente sul versante orientale trovando poca neve residua, giungendo in breve al rifugio Azzoni e poco sopra in vetta al Resegone (Punta Cermenati - 1875 m).

 Dediciamo di scendere direttamente evitando le creste nord, per mancanza di tempo.
 La discesa avviene inizialmente tramite il sentiero che ridiscende dal canalone di Val Negra e poi piega verso nord. Giunti ad un bivio evitiamo le indicazioni per la ferrata del Centenario e continuiamo a scendere fino al successivo bivio che, tramite un sentiero un po' abbandonato conduce al passo del Fò, e di li a breve alla Capanna Alpinisti Monzesi. (1173 m).

Dalla capanna in circa 1 ora, scendiamo a Erve, concludendo così l'itinerario.

Francesco

Hike partners: francesc92


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (4)


Post a comment

Gabrio says:
Sent 16 November 2020, 19h18
Avete mai fatto la cresta sud (sentiero delle creste) partendo da Pian Munik e facendo la Cima di Camuzzera?
Se vi capita ve la consiglio!!
Comunque bel giro, uno dei miei preferiti del Resegone!

francesc92 says: RE:
Sent 16 November 2020, 20h19
Grazie per il consiglio, lo terrò presente per la prossima occasione.

Francesco

stefano58 says: RE:
Sent 17 November 2020, 11h51
La Cima di Camuzzera sarebbe la Corna Camozzera?
E' un bel percorso, comprendendo anche il Monte Ocone.
Mi manca la cresta sud ...
Appena possibile rimedio.
Ciao
Stefano

Gabrio says: RE:
Sent 17 November 2020, 20h03
Si proprio quella e manca anche a me!!!!!


Post a comment»