COVID-19: Current situation

Val di Mello


Published by Marco86 , 1 August 2020, 13h54.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:18 July 2020
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 4:15
Height gain: 650 m 2132 ft.
Height loss: 650 m 2132 ft.
Route:19,4Km
Access to start point:Dalla SS38 dello Stelvio ad Ardenno, seguire le indicazioni per la Val Masino imboccando la SP9. Seguire la strada seguendo le indicazioni per San Martino. All'arrivo a San Martino ampia disponibilità di parcheggio. Se non si trova parcheggio in paese, continuare a seguire la strada che sale. Ci sono altri parcheggi più in alto al costo di 7euro a giornata

Semplice escursione alla scoperta di una valle veramente molto bella e suggestiva. Giunti a San Martino (punto in cui la Val di Mello si separa dalla Val Masino) non troviamo parcheggio in paese. Continuiamo a seguire la strada che sale in direzione dei Bagni del Masino fino a raggiungere altri parcheggi a pagamento (circa 5-6 euro per tutta la giornata). 
Dal parcheggio cominciamo a camminare imboccando un largo sentiero dove è ben indicata la direzione della Val di Mello. Restiamo per circa un chilometro ad altitudine quasi costante, aggirando a nord il paese di San Martino, finché finalmente incrociamo la strada asfaltata che risale verso la Val di Mello. La attraversiamo e imbocchiamo uno stretto e lungo ponticello che passa diversi metri sopra al torrente, raggiungendone la sponda destra (guardando verso monte). Da qui si risale la valle su pendenze sempre molto tranquille (quasi pianeggiante), costeggiando il bel torrente e arrivando ben presto al lago Qualido. Lo superiamo lasciandocelo alla sinistra, proseguendo sempre dritti e superando diversi rifugi (Ca di Carna, Rifugio Luna Nascente e Rifugio Rasega). Dopo circa 6,5km dalla partenza siamo ancora a poco più di 200 metri di dislivello fatti. Dopo un breve tratto nel bosco, dove si può scegliere tra una moltitudini di sentierini che vanno tutti nella stessa direzione, continuiamo a seguire le indicazioni per la Casera Pioda.
Qui il sentiero si impenna drasticamente diventando, in alcuni punti, veramente ripido ed impegnativo. 
Superato un bellissimo terrazzo panoramico (dal quale si vede dall'alto tutta la vallata percorsa), in poco meno di 15' raggiungiamo finalmente la nostra meta di giornata.
Poco sotto la Casera Pioda scorre il torrente così, trovato un punto carino, ci fermiamo per mangiare e prendere un po di sole.
Discesa principalmente per la stessa strada della salita. Al rifugio Ca di Carna, dove al mattino avevamo riattraversato il torrente, proseguiamo invece dritti rimanendo sulla sponda destra (guardando verso valle).

Passeggiata molto bella e tranquilla immersi in una bellissima valle. Fino al Rifugio Rasega e poco oltre non presenta la minima difficoltà. L'ultimo pezzo fino alla Casera Pioda fa sudare un po di più. 

Hike partners: Marco86


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»