Wegen COVID-19 keine Wanderungen, bleib bitte zu Hause!
A causa del Corona Virus nessuna escursione, resta per favore a casa!
A cause du COVID-19 pas de rando, reste s'il te plait à la maison!

https://bag-coronavirus.ch/

Monte Magno (m.1636), Gradiccioli (m.1936)


Published by Poncione , 4 January 2020, 21h09.

Region: World » Switzerland » Tessin » Sottoceneri
Date of the hike:28 December 2019
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Snowshoe grading: WT2 - Snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Tamaro-Lema   I 
Time: 8:15
Height gain: 1675 m 5494 ft.
Height loss: 1784 m 5852 ft.
Accommodation:Rifugio Agario, Capanna Merigetto

Da Vezio, località Ponte Busgnone (m.763), parte un'agile pista sterrata ad ampie svolte nel bosco di castagni e quindi faggi, che tocca l'Alpe di Coransù (m.1130). Dopo un'altro paio di svolte, alla quota m.1293, la si lascia a destra uscendo gradualmente allo scoperto per percorrere integralmente la ripida dorsale E del Monte Magno, che aumenta di pendenza man mano che la si risale. S'incrocia il sentiero Lema-Tamaro, ricoperto da un nevaio, giungendo in cima (m.1636) completamente all'asciutto. Nota: questa dorsale, in caso di innevamento, rappresenta la via invernale al Gradiccioli da questo versante, evitando la più rischiosa mezzacosta (valanghiva) per l'Alpe e il Passo Agario.
Da qui lo scenario muta completamente sprofondando in pieno inverno. Ammirato il grandioso panorama e toccato il sottile ma durissimo manto nevoso, adatto forse più ai ramponi che alle ciaspole, calzo queste ultime procedendo bene e scendendo in breve al Passo Agario (m.1552), ove inizia la lenta ma regolare risalita al Gradiccioli, toccando la spalla del Monte Polà (m.1742) e l'insellatura dei Pianoni (m.1768), in un ambiente invernale sempre più bello. Già scenografico e imponente di per sè, il Gradiccioli (m.1936) in questa veste è ancora più fantastico ed un vero piacere da raggiungere, trattandosi della cima più ariosa e panoramica tra Alto varesotto e basso Ticino. Purtroppo il solito vento freddo e forte impone la discesa quasi immediata, pertanto rientrato al Monte Polà scendo dal lato italiano trovando nella parte che precede la solatìa Capanna Merigetto (m.1498) una neve davvero pessima, infida e smollata.
Tolte le ciaspole e pranzato al sole su una panca fuori dalla Capanna (naturalmente chiusa...) proseguo per l'Alpe Corte (m.1354) e Monteviasco (m.926), ove è giocoforza fermarsi per una salutare e fantastica fetta di torta al Vecchio Circolo (chiusi gli altri due ristoranti, Ul Barchét e Il Camoscio) prima di riprendere il non breve percorso rimasto. Sceso dalla bellissima mulattiera gradinata al Ponte di Piero (m.549) su asfalto si risale a Curiglia (m.670) e si scende alla statua di San Carlo (m.600) contornando il lato orografico sinistro della Val Veddasca, per poi risalire (asfalto, cemento e sterrato) all'ingresso dell'agriturismo Roccolo (m.793) e ancora scendere (carrareccia, mulattiera) alle Cinquevie (m.550), concludendo infine, ancora su asfalto, con l'ultima risalita ad Agra (m.654).

NB. Escursione di livello T1-T2, ad eccezione della salita al Monte Magno dalla quota m.1293 (T3) ed il tratto invernale Monte Magno-Gradiccioli-Capanna Meriggetto (WT2).

Hike partners: Poncione


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (8)


Post a comment

Serzo says:
Sent 5 January 2020, 00h10
Ciao Emiliano, bel modo di chiudere il 2019! Sergio

Poncione says: RE:
Sent 5 January 2020, 00h20
Ciao Sergio, peccato che pian pianino il sole si stia mangiando via moltissima neve caduta sulle cime del sottoceneri...

gbal says:
Sent 5 January 2020, 17h14
Bravo Emiliano.
In solitaria con neve q.b. e vista splendida.

Poncione says: RE:
Sent 5 January 2020, 22h37
Con neve ogni salita al Gradiccioli diventa una gioia per gli occhi e l'anima.
Ciao Giulio.

veget says:
Sent 7 January 2020, 17h52
.....è certamente(a mio parere)uno dei tracciati più aperti, ariosi e panoramici di queste dorsali...Tu le hai salite da tutti i versanti ed in tutte le stagioni....e ritengo che, siano sempre divertenti e appaganti.
Le belle foto testimoniano quanto sopra....
Buona continuazione Emy!
Ciao
Eugenio

Poncione says: RE:
Sent 7 January 2020, 23h33
Grazie Eugenio. Gradiccioli una garanzia di bellezza...

GIBI says:
Sent 8 January 2020, 23h00
Gran bel giro .. sia in sviluppo che in dislivello ... quasi 1700 metri compresi i faticosi tratti con le ciaspole non sono certamente per tutti ... complimenti !

poi hai perfettamente ragione perché la rischiosa mezzacosta (valanghiva) per l'Alpe e il Passo Agario.... spesso è veramente infida !

ciao Giorgio

Poncione says: RE:
Sent 8 January 2020, 23h09
Ciao Gio, giro che mi è molto piaciuto, sfruttando nel complesso una buona neve nella parte alta del percorso.


Post a comment»