Punta Sertori, Via Marimonti


Published by Alpingio , 20 August 2019, 12h19.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:17 August 2019
Hiking grading: T4- - High-level Alpine hike
Mountaineering grading: D-
Climbing grading: IV (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: CH-GR   I 
Time: 2 days 16:00
Height gain: 2050 m 6724 ft.
Height loss: 2050 m 6724 ft.
Route:17km a/r
Accommodation:Rifugio Giannetti, Bivacco Redaelli

Primo Giorno
Saliamo belli carichi al Rifugio Giannetti ma le prospettive di fare qualche tiro al dente della vecchia svaniscono per via delle nebbie e del freddo.. ne approfittiamo per riposarci e leggere qualcosa al rifugio.

Secondo Giorno
Ci svegliamo alle 6.15 e dopo la colazione alle 6.45 partiamo dal Giannetti in direzione del colle del Cengalo, passiamo sotto la parete Est della punta Enrichetta e puntiamo decisamente alla base della parete sud della punta Sertori.
Dopo circa un'ora, individuiamo il canale da dove parte la nostra via che è sulla sinistra di una placca bella compatta.
Dopo esserci legati partiamo, questa è la sintesi dei tiri:

L1 il tiro può essere spezzato in due (cosa che abbiamo fatto noi) in particolare dopo circa 20/30mt si arriva ad un primo cordino nel canale, poi si esce a sinistra e si trova un cordino con anello di calata. Da qui noi abbiamo preferito salire a destra nel camino in spaccata e poi una volta in cima ci siamo spostati sulla sinistra, indi per terreno più facile alla sosta su tre chiodi 
Questo è stato a nostro avviso il tiro più impegnativo che tuttavia è gradato IV.

Da qui molti parlano di andare in conserva fino al 5° tiro, noi abbiamo fatto la via sempre a tiri

L2 Dalla sosta siamo saliti nel camino e poi a sinistra e quindi sfruttando delle cenge a destra sino ad una sosta (nessun chiodo III) 40/50mt

L3 siamo saliti senza percorso obbligato cercando di stare sul filo della cresta ed il percorso meno impegnativo (nessun chiodo III/IV, sosta su uno spuntone) 40/50mt

L4 salire al di sopra della sosta sino ad arrivare in cresta e dove si trovano dei cordoni e poi scendendo abbiamo trovato uno spit dove abbiamo sostato 40/50mt

L5 si risale una rampa di IV e poi si fa un traverso che taglia sotto la prima cuspide Ferrario per arrivare ad uno spit posto alla base di un canale posto tra la prima e seconda cuspide ed (noi abbiamo spezzato il tiro in 2)

L6 risalire il canale su facile terreno (III) sino ad uno spit dove si sosta (20mt)

L7 rimontare le rocce sopra la sosta dove si trova un chiodo con cordino poi da qui prima a sinistra (versante badile) poi a destra tenendo la lama della seconda cuspide sino in cima dove si rinvia su uno spit, quindi si scende delicatamente dalla cima su lato opposto e poi su terreno più facile sino ad un comodo spit dove abbiamo sostato (40mt, IV+ questo in teoria è il tiro chiave che tuttavia a parte l'esposizione non presenta particolari problemi)

L8 si risale facilmente la rampa fessurata sino al termine sosta su spit verso la fine III/IV 40/50mt

L9 dalla rampa si segue una cengia ascendente a sinistra dove si incontrano 3 chiodi vecchi sosta al termine della cengia su spit (IV 40/50mt)

L10 si sale la rampa verso sinistra che porta alla base del torrione finale (IV un chiodo a metà, sosta su spit con cordino)

L11 si sale sul filo e si rinvia subito un cordino (esposto) poi si prosegue su terreno più facile si trova un friend incastrato e successivamente, si incontra una sosta dove noi abbiamo rinviato per arrivare sino alla vicina cima con madonnina dove abbiamo sostato su 2 spit (IV+ 40/50mt)

Dopo le foto di rito abbiamo proceduto a fare le doppie come segue:
Dalla vetta una doppia di 30 mt e poi subito dopo un'altra sino ad arrivare ad una cengia con ometto ben visibile dalla cima (direzione Badile, da dove prosegue la traversata sino alla cima dello stesso)
Da qui procedere con 5 doppie tutte su spit collegati con cordino ed anello di calata abbastanza facili da individuare.
Si arriva ad una cengia detritica dove si prosegue slegati verso l'attacco della via (a sinistra faccia a valle ) sino ad individuare degli ometti che conducono sotto un sasso enorme dove si trova l'ultima sosta sempre con cordini e anello di calata. Si arriva con 60mt al termine delle doppie e si ripercorrono a ritroso le tracce di sentiero sino al Giannetti.

Bellissima cavalcata su ottimo granito, da non sottovalutare per via della lunghezza.
Il percorso dopo il primo tiro non è facile da individuare ma se si tiene prima il filo della cresta e poi verso l'alto si tende andare verso il colle del cengalo si trovano tracce di passaggio e i chiodi.
La via è poco attrezzata, però è facile da integrare con friend e cordini su moltissimi spuntoni.
Noi molti tiri li abbiamo spezzati in due e soprattutto le discese in doppia, su consiglio di altre relazioni, abbiamo cercato di farle corte all'inizio perchè è facile che le corde si incastrino (è successo pure a noi :( )
Noi siamo stati lenti e siamo arrivati in cima alle 13.15 (circa 5 ore e mezza dalla base) e un paio d'ore per le doppie... dopo la dovuta birra al rifugio siamo arrivati all'auto alle 19.15!! Abbastanza sfiancante. Però che soddisfazione! 

Tra le tante relazioni che si trovano in rete suggerisco questa
http://toso-mas.blogspot.com/2010/09/punta-sertori-3195-m-via-marimonti.html 
qui invece si trova lo schizzo della via
http://www.caimorbegno.org/wp-content/uploads/2013/10/Sertori_marimonti.jpg

Con Paola

Hike partners: Alpingio


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Geodata
 45720.gpx Traccia incompleta

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T4- D IV
T4
T4
20 Jul 13
Pizzo Porcellizzo · Abominevole
T3
16 Aug 13
Gianetti e Omio tra la nebbia · ivanbutti
AD VI
23 Jul 17
Pizzo Cengalo, Spigolo Vinci · Laura.

Comments (19)


Post a comment

irgi99 says:
Sent 20 August 2019, 12h27
Che spettacoloooooooooooooooooo!!!!!!!!!
Bravissimi!
Irene

Alpingio says: RE:
Sent 20 August 2019, 15h50
Grazie Irene!
Neanche voi scherzate però...anzi :)
Giovanni

Sent 20 August 2019, 13h29
...che dire? Chapeaux!! Gran numero nel regno del granito...!!!
Complimenti!!
Graziano

Alpingio says: RE:
Sent 20 August 2019, 16h10
Si il granito della val Masino è proprio il tipo l'arrampicata Graziano!
Grazie!
Giovanni

Sent 20 August 2019, 14h45
Paola e Giovanni...
Irene e Peru...
Ho capito... qua fortissimi giovani ce stanno a rottamà... :-)

BELLISSIMA zona e STUPENDO vione...
Meritate 10 e lode...

Salutoni...

Angelo

Alpingio says: RE:
Sent 20 August 2019, 16h12
Grazie Angelo!
Bella via..si!
Comunque Irene e Peru essendo molto più giovani di noi, rottamano anche noi :((
Giovanni

Angelo & Ele says: RE:
Sent 20 August 2019, 18h59
Sei tu non hai la dentiera e la prostata ingrossata ed infiammata e se Paola non è ancora in menopausa allora sei/siete giovane, giovani... :-)

Alpingio says: RE:
Sent 20 August 2019, 22h49
OK! Allora siamo ancora giovani :))!

Menek says:
Sent 20 August 2019, 17h16
sei sempre nella categoria Esagerato! :)

Alpingio says: RE:
Sent 20 August 2019, 22h44
Grazie Dome!
Ognuno esagerato nella propria categoria :)))
Giovanni

cristina says:
Sent 20 August 2019, 17h47
Messaggio agli ex giovani :-) noi facciamo alpinismo orizzontale :-)))))

Complimenti!

Angelo & Ele says: RE:
Sent 20 August 2019, 18h57
:-))

Voi oltre a quello fate panificazione/focacceria in alta montagna... :-))

Alpingio says: RE:
Sent 20 August 2019, 22h45
Va bene tutto... l'importante è divertirsi :))
Grazie Cri!
Giovanni

Camoscio says:
Sent 20 August 2019, 19h57
Voi fate invidia ai ragni!

Alpingio says: RE:
Sent 20 August 2019, 22h46
Non credo sai...sono io invidioso di loro, degli stambecchi e delle lucertole! :))
Grazie
Giovanni

Daniele66 says:
Sent 20 August 2019, 20h59
Grande.....prima vera via che feci col corso Cai.......Bellissima.....Daniele66

Alpingio says: RE:
Sent 20 August 2019, 22h47
Grandi tutti e due allora! Bravo pure te, bei ricordi immagino.!
Grazie Daniele
Giovanni

Barbacan says:
Sent 21 August 2019, 09h11
Complimenti vivissimi, la Sertori è uno dei miei grandi sogni nel cassetto.. .spero di riuscire a salirla prima di andare in pensione, ormai sono due anni che gli sto dietro...e cinque al badile :o

Alpingio says: RE:
Sent 21 August 2019, 09h46
Grazie! Ho visto che arrampichi fino al VI, non dovresti avere nessun problema a farla! L'importante è trovare la giornata giusta con tempo stabile x fare le cose con calma :))
Ciao
Giovanni


Post a comment»