COVID-19: Current situation

Giro dei Ponti in Val Grande


Published by froloccone , 12 March 2019, 18h46. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike: 9 March 2019
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 7:15
Height gain: 1100 m 3608 ft.
Route:21,9 km

Giro molto bello e ampiamente relazionato in diverse varianti su hikr. Sentieri  tutti ben segnalati tranne la vecchia mulattiera per Montuzzo lasciata un po' all'abbandono e il sentiero attrezzato del fiume che collega  Ponte Casletto a Ponte Velina,  pur rimanendo comunque sempre evidenti. Commoventi i ruderi dei vari alpeggi,  alcuni ancora in "buono" stato.
Da segnalare: Sul sentiero del fiume  i ponti in legno e alcune attrezzature cominciano a "sentire" l'umidità, pertanto prestare molta attenzione in quanto il sentiero è quasi tutto  esposto e una caduta avrebbe conseguenze fatali.



Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (12)


Post a comment

numbers says: Bravi!
Sent 12 March 2019, 20h12
Bello e wild.
Sabato pensa il caso, eravamo anche noi a Cossogno.....
destinazione Todum e Pernice

Ciao

froloccone says: RE:Bravi!
Sent 12 March 2019, 20h31
Ah però!!!! Bel giro anche il vostro! Cime piacevoli e panoramiche. Peccato non esserci trovati....
Ciao
ALE

blepori says:
Sent 13 March 2019, 07h50
posti belli e affascinanti, a quando il sentiero che entra in Valgrande? Ciao Benedetto

Sent 14 March 2019, 19h38
quando? ti rispondiamo con una nota citazione da "Il viaggio del viaggio di Oreste P." di Albero Paleari ...

[..] La Val Grande è una brutta valle prealpina, è la meno svizzera delle valli che si affacciano sul Lago Maggiore, e nessuna ditta di cioccolato si sognerebbe mai di farla dipingere sulle sue confezioni [..] Il paesaggio è quanto di meno pittoresco si possa immaginare: manca di grazia, di ordine. Nella parte bassa arriva pochissimo sole, ma anche in alto l'ambiente è un po' tetro, non ci sono praterie e aperture come succede in quasi tutte le valli, anche nelle piu' infelici [..]

abbiamo risposto?
bye : )

cristina says:
Sent 13 March 2019, 09h42
In Val Maira avresti altro che da commuoverti per le borgate abbandonate....Palent e Ussolo (qui hanno girato il film il "Vento fa il suo giro") sono un esempio di rinascita...fossi in te un giorno un giro lungo il Percorsi Occitani metterei in conto di farlo!

froloccone says: RE:
Sent 21 March 2019, 16h34
E chissà quanti altri luoghi.......Prima o poi.
Ciao e grazie per il suggerimento.
ALE

GIBI says:
Sent 13 March 2019, 20h46
Pur a basse quote rispetto alle solite che abitualmente frequentate direi che è un bellissimo giro non c'è che dire ... complimenti a tutti quanti !

ciao Giorgio

froloccone says: RE:
Sent 21 March 2019, 16h35
Esatto e con mille varianti.....da provare!
Ciao
ALE

veget says:
Sent 14 March 2019, 08h24
Bravissimi!
D'aver riportato ha conoscenza di molti, una zona nella quale è passata e partita la storia....della Valgrande.....
Ciao Ragazzi
Eugenio

froloccone says: RE:
Sent 21 March 2019, 16h35
è stato un piacere" chiudere" incontrandoci......
Ciao e a presto.
ALE

imerio says:
Sent 14 March 2019, 20h34
Complimenti per il bel giro, in questa zona spettacolare e ricca di angoli selvaggi. E dici bene quando scrivi "commoventi i ruderi dei vari alpeggi", sono davvero testimonianze che fanno riflettere.
Imerio.

froloccone says: RE:
Sent 21 March 2019, 16h36
Grazie Imerio!!! Selvaggio e commovente riassumono perfettamente questa valle......
Ciao
ALE


Post a comment»