Wegen COVID-19 keine Wanderungen, bleib bitte zu Hause!
A causa del Corona Virus nessuna escursione, resta per favore a casa!
A cause du COVID-19 pas de rando, reste s'il te plait à la maison!

https://bag-coronavirus.ch/

Sighignola


Published by Andrea! , 2 November 2018, 18h06.

Region: World » Switzerland » Tessin » Sottoceneri
Date of the hike: 2 November 2018
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Monte Generoso   I   CH-TI 
Height gain: 1000 m 3280 ft.
Route:13,0 km a/r
Access to start point:Arogno (Melide) - Svizzera.

Giocando a scacchi con il meteo provo ad imbastire un giretto per la mattinata, visto che dovrebbe piovere nel pomeriggio. Tiro fuori dalla lista delle "cose da fare" la salita alla Sighignola effettuata da Gbal un annetto fa circa, aggiungendo una piccola variante per transitare dall'Alpetto.

Effettuo il percorso in senso inverso rispetto a Giulio, dandomi come primo obiettivo la cima Sighignola per poi valutare se continuare il giro in base al meteo. Una leggera pioggia mi accompagna per il primo tratto lungo il sentiero che costeggia la montagna lungo il versante sud ... ma non si sente la necessità di indossare la giacca. Fortunatamente la pioggia smette nel giro di poco ma sarò comunque discretamente fradicio per il sudore che l'umidità e la ripidità di alcuni tratti del sentiero lungo il versante est mi fanno "buttare fuori".

Sbuco al parcheggio della strada che raggiunge la Sighignola dalla Val d'Intelvi a pochi passi dal balcone panoramico su Lugano e dintorni. Raggiungo la cimetta e visto che oltre a non piovere è uscito anche uno spicchio di sole decido di continuare il giro come programmato.

Riprendo per un tratto il sentiero fatto in salita per poi imboccare la deviazione segnalata verso Lanzo d'Intelvi fino a ritrovarmi sulla strada asfaltata proprio di fronte ad un ristorante. Breve deviazione andata-ritorno al Monte Creggio ... che purtroppo però non è una cima ... e seguo l'asfalto per un tratto fino a prendere una strada sterrata sulla destra.

Nei pressi di alcune postazioni di caccia lascio la strada per salire sulla dorsalina che transita dalla più o meno vera Cima Val Rovina, scendo ad un incrocio di strade e sentieri e proseguo sempre lungo dorsale, presenti alcuni bolli, fino al "Termine Quadro". Senza badare ai segnavia proseguo lungo la dorsale su terreno semplice fino a ritrovarmi all'Alpe Trevino.

Curiosità: provate a zoomare sulla cartina vicino all'Alpe Trevino ... guardate cosa è segnato erroneamente sulla mappa.

Dall'Alpe imbocco il sentiero ... che non mi sembrava segnalato ... verso l'Alpetto. Questo sentiero effettua un lungo mezza costa e in alcuni punti, pur non essendo mai estremo, non è da sottovalutare, soprattutto in presenza di tante foglie o se bagnato ... entrambi presenti oggi. Uno scivolone su questo terreno un po' scosceso, viste le pendenze del bosco, potrebbe avere conseguenze poco gradevoli.

Dall'Alpetto il sentiero prosegue in modo quasi simile fino all'Alpe Pugerna, transitando anche da un piacevole scivolo d'acqua. Poi inizia la discesa che senza difficoltà riporta verso San Vitale ed infine Arogno ... giusto giusto una quindicina di minuti prima di un forte scroscio d'acqua!

Hike partners: Andrea!


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (7)


Post a comment

danicomo says:
Sent 2 November 2018, 18h31
Cne di Lugano?
Parrebbe solo sulla 1:50.000.

Andrea! says: RE:
Sent 2 November 2018, 18h36
Hmmm ... non ho capito la domanda.

danicomo says: RE:
Sent 2 November 2018, 18h38
Hai messo una curiosità nel testo e io, che son curioso, sono andato a vedere la cartina svizzera...

Andrea! says: RE:
Sent 2 November 2018, 21h58
Intendevo zoomare sulla cartina presente nel report, quella di google.
A.

danicomo says: RE:
Sent 2 November 2018, 23h52
Ahhhhh... fatto un salto? ;-))

GIBI says:
Sent 3 November 2018, 13h02
Certamente molto meglio la partenza da Arogno rispetto a Campione che alla fine serve solo per fare un poco di dislivello in più ma non aggiungendo nulla al percorso montano ... però poi una volta " zummato " si capisce il vero motivo della spedizione ... altro che Alpetto e Termine Quadro !!!

ciao Giorgio

Andrea! says: RE:
Sent 3 November 2018, 18h02
Durante la discesa, visto che il meteo sembrava reggere, mi stava ballando per la testa l'idea di scendere fino a Campione per poi risalire ... fortunatamente la scimmia "malata" è ancora un po' assopita in questi giorni e non ha colto l'invito ... poi tra l'altro avrei anche preso acqua.

Purtroppo sono passato dall'Alpe Trevino troppo presto, era tutto chiuso ... :)


Post a comment»