COVID-19: Current situation

Bivacco Dosdè


Published by cai56 , 8 October 2018, 14h59. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 3 October 2018
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 6:30
Height gain: 1307 m 4287 ft.
Height loss: 1306 m 4284 ft.
Route:Andata e ritorno 20,59 km
Access to start point:Da Milano a Grosio lungo le statali 36 e 38; a centro paese svoltare a sinistra in direzione Val Grosina. Dopo un tratto di panoramici tornanti, si raggiunge Fusino, dove la valle si divide; pagato il pedaggio (3 euro) si volge a destra e si continua per lungo tratto fino ad Eita.

Il Bivacco Dosdè, una costruzione di pietre e cemento, è stato posizionato al Passo Dosdè fin dal 1890 per agevolare il lungo passaggio fra la grosina Val d'Avèdo e la bormiese Val Cantone di Dosdè (o Val Viola); passaggio sia pastorale che escursionistico ed alpinistico: dal fondovalle di magri pascoli alle vicine Cime Viola e Saoseo.
Il già remoto - a queste quote - ritiro dei ghiacciai ha lasciato lungo il versante grosino bellissimi laghi rimasti imprigionati fra pietraie moreniche e dominati da guglie di fragile roccia colorata.


Da Eita si torna per breve tratto verso valle fin dove, sulla destra, si stacca una sterrata che si addentra fra i boschi della Val d'Avedo, schiariti qua e là dalle ampie aperture di ex-alpeggi, le cui baite sono ora trasformate in belle residenze molto ben restaurate. Oltrepassato il nucleo di Stabine, si prosegue comodamente fino alla spianata alluvionale di Vermolera, con le sue baite addossate al pendio e recentemente rinnovate; proseguendo dopo aver attraversato il torrente, se ne segue il corso salendo lungo una traccia più stretta e pietrosa, ma ancora percorribile da mezzi speciali. Un secondo attraversamento del corso d'acqua conduce alle baite di Tres, a fianco di un grande lago reso un po' cupo dall'incombenza delle pareti scure del versante occidentale. Il sentiero tende sulla destra rimontando un pendio sparso di blocchi di roccia fra pascoli sempre più scarsi, poi raggiunge l'ampio fondovalle percorrendolo con una mulattiera rettilinea e sassosa; qualche ampia curva permette di superare il gradino che sostiene la conca dell'ampio e profondo Lago Negro: uno specchio d'acqua di un blu oscuro circondato da infinite colate di pietrame chiaro e abbagliante. Dopo aver percorso a saliscendi il tratto occidentale del perimetro del lago, ci si dirige verso destra ad imboccare una valletta sorretta da un progressivo montante roccioso: la progressione è ormai esclusivamente su sassi di ogni dimensione, agevolati nella ricerca del passaggio meno faticoso da un'essenziale segnaletica a vernice. Ormai il bivacco è evidente sopra una bancata di rocce rotte: il sentiero bollato compie un ampio giro antiorario per guadagnare gradualmente quota, ma è possibile salire direttamente al Passo Dosdè seguendo delle tracce di passaggio tramite un canale-cengia diagonale dove occorre l'uso delle mani per mantenere l'equilibrio. Bellissima l'ampia veduta sulla Val d'Avedo, meno estesa quella verso la Val Cantone di Dosdè, ambedue accomunate da una sensazione di insolito isolamento e  dominate dalla residua lente glaciale di Cima Viola.
Ritorno per la via di andata.



https://www.relive.cc/view/g25396108583

Hike partners: cai56, chiaraa, sciurapina


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T3
PD+ I
8 Aug 18
Cima Viola 3374 m · Cubemaster
PD- I
T4-
T2
T2
11 Jul 14
Lago Calosso Val Grosina · danicomo

Comments (6)


Post a comment

Sent 8 October 2018, 22h09
Tutto molto bello...anche a detta di Leo :-)

cai56 says: RE:
Sent 9 October 2018, 19h41
Il giudizio di Leo è influenzato dalla presenza di marmotte.

andrea62 says:
Sent 9 October 2018, 12h16
Mi manca una visita ad entrambe le vallate che si dipartono da Eita, dovrò provvedere.
Ciao
Andrea

cai56 says: RE:
Sent 9 October 2018, 19h40
Meglio affrettarsi che l'autunno è la stagione migliore.
Ciao Marco

GIBI says:
Sent 11 October 2018, 21h32
Con il tuo bel giro mi hai fatto tornare in mente dei bei ricordi ... il pernottamento al Ricovero Eita nei pressi della chiesa ... il Bivacco Dosdè ... il Rifugio Viola ... gran bei posti !

ciao Giorgio

cai56 says: RE:
Sent 12 October 2018, 19h45
I posti rimangono bellissimi e la Val Grosina non subisce mai un eccesso di frequentazione: che sia solo per intenditori? ;-)
Ciao Marco


Post a comment»