COVID-19: Current situation

Sentiero del viandante - tratta 4 - da Dervio a Piantedo


Published by danicomo , 20 May 2018, 08h43. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:19 May 2018
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Height gain: 650 m 2132 ft.
Height loss: 650 m 2132 ft.
Route:16km

Finalmente si riesce, all'interno di una giornata con meteo instabile, a finire il Viandante. La quarta tratta ci ha riservato il tratto più bello dell'intero trekking. La mulattiera tra San Giorgio in Mandonico, verso San Rocco e fino a Sparese è un capolavoro con pochi eguali. Rampe, scale, curve, muri, ponticelli in un ambiente silvestre molto bello e con viste sull'alto lago. San Rocco, come posizione, posto e ambiente è un gioiello vero...
Da Posallo in avanti il tracciato è di poco interesse e ben si capisce che tanti "mollino" in questo punto per cercare la stazione del treno più vicina.
Oltretutto il tratto finale è mal segnalato e si supera la deviazione che scende al Santuario (non segnalata e non immaginabile) per trovarsi lungo un traverso che arriva alla chiesa di Piantedo. Compaiono in questo tratto anche le nuove frecce arancioni che mostrano un proseguire del tracciato verso Morbegno e questo penso contribuisca ad una certa confusione.
Stavolta niente treno (la stazione è lontana dal Santuario d'arrivo..) ma due auto sistemate ai due estremi. Con Giuseppino, Adriano, Paolo, Dorian e GIBI.


Vista da  GIBI 

Come già ben detto dal nostro capogita e formidabile pianificatore Daniele la mulattiera tra San Giorgio e San Rocco è stata una bellissima scoperta per tutti poi sinceramente il resto del percorso diventa decisamente più anonimo e poco interessante forse anche un poco a causa del tempo che si è leggermente guastato non facendoci apprezzare pienamente la parte finale del Sentiero del Viandante, di sicuro però quella di oggi è stata una giornata decisamente piacevole ( ma non ne avevo dubbi ) grazie alla compagnia di un simpatico gruppo di " ragazzi " disponibili, sempre pronti alla battuta e con i quali è un privilegio condividere queste esperienze sui sentieri del nostro splendido lago.



Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (11)


Post a comment

gbal says:
Sent 20 May 2018, 14h37
L'Incompiuta lasciamola a Schubert. Voi invece avete concluso questo Sentiero con onore.
Bravi

GIBI says: RE:
Sent 20 May 2018, 22h48
grazie Giulio la parte del Viandante relativa al nostro tratto di lago si è conclusa positivamente, stiamo ora a vedere fin dove si spingono per allungarlo ulteriormente verso la Valtellina ...

ciao Giorgio

danicomo says: RE:
Sent 20 May 2018, 22h54
Grazie Giulio,
tu prosegui la riabilitazione e fatti trovar pronto...

gbal says: RE:
Sent 21 May 2018, 16h08
Non mancherò. La testa dura mi aiuta :):):)

Menek says:
Sent 20 May 2018, 21h54
Il Gio è dappertutto!

GIBI says: RE:
Sent 20 May 2018, 22h50
hai ragione Dome ... spunto dappertutto come la gramigna ma soprattutto ad orari impensabili !

ciao Giorgio

ivanbutti says:
Sent 21 May 2018, 07h29
Bravi, anche voi avete sfidato il meteo; noi eravamo circa 1000 metri sopra di voi, al Baitel del Lach.
Ciao, Ivan

danicomo says: RE:
Sent 21 May 2018, 07h42
Solito raduno salutistico dell'Elefante?

ivanbutti says: RE:
Sent 21 May 2018, 07h43
Si, questa volta un pò più light del solito ( ma non troppo ..).

blepori says:
Sent 21 May 2018, 08h12
Bravi a finire il percorso nonostrante una meteo un po' ballerina, dei veri esploratori del lago di Como. Noi quel giorno eravamo...beh lo scoprirete fra un momento! Ciao Benedetto

danicomo says: RE:
Sent 21 May 2018, 11h43
Curioso di leggerti....
Ciao Benedetto!
D


Post a comment»