COVID-19: Current situation

Sentiero del Viandante : tratta Dervio - Colico ( con inutile variante )


Published by GIBI , 8 January 2019, 07h15.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 4 January 2019
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 4:00
Height gain: 1067 m 3500 ft.
Height loss: 1078 m 3536 ft.
Route:Km. 26,3 > Dervio Stazione, Castello di Dervio, Carenno Plinio, Torchiedo, Panico, Mondonico, deviazione per Madonna di Bondo, Dorio San Rocco, Perdonasco, Sparese, Posallo, Villatico, Ponteè, Colico, Colico lago, Colico Stazione ... via ferrovia Dervio Stazione
Access to start point:Strada Statale 36 direzione Lecco, Colico, Sondrio uscita Bellano / Dervio ... parcheggi nei dintorni della stazione.
Accommodation:Alberghi vari a Dervio o Colico
Maps:Kompass n° 105 scala 1:50000 ( Lecco, Valle Brembana )

Per oggi l'idea primaria era quella di partire da Dervio e dopo aver percorso una parte del Sentiero del Viandante deviare verso il Legnoncino e poi ritornare a Dervio ... il tutto partendo ovviamente a mezzogiorno !

Mi metto quindi in viaggio salendo al Castello di Dervio per poi proseguire fino a quel nucleo incantevole che è Corenno-Plinio proseguo passando dalla Chiesa di San Giorgio in Mondonico e passate le vecchie cascine mi faccio incuriosire dalla deviazione per la Madonna di Bondo che ovviamente prendo, inizio a salire nel bosco seguendo dei bolli arancioni che man mano che procedo diventa sempre più ripido e scivoloso causa i sassi e il fogliame mentre fortunatamente non sono molte le piante cadute da scavalcare, passo anche due settori che portano ancora l'odore di un recentissimo incendio mentre il sentiero diventa sempre meno evidente fino a che mi areno ad una presa dell'acquedotto dove purtroppo i segni spariscono !
Torno quindi sui miei passi fino a che mi accorgo che ci sono degli altri segni inizialmente arancio poi rossi che con un bel traverso di su e giù mi portano ad uscire anziché alla Madonna di Bondo nuovamente sul Sentiero del Viandante e avendo già percorso questo tratto nello scorso maggio con 
Danicomo e la sua banda mi accorgo di trovarmi al punto panoramico poco sopra la Chiesetta di San Rocco di Dorio e perciò decido di scendere lì per il pranzo fermandomi una mezzoretta !

Alle 14.30 riprendo il mio cammino passando da Sparese e Perdonasco trovo finalmente la deviazione che salirebbe a Sommafiume ma il sole da questa parte è già sparito da un bel po e non ho assolutamente voglia di tornare anche oggi con il buio e pertanto proseguo diritto in direzione di Colico che passando da Posallo e Villatico raggiungo che sono le 16, essendoci il primo treno per Lecco una mezzora dopo c'è anche il tempo per un veloce giro in zona molo prima di prendere il treno che mi riporta a Dervio, certamente non è stata l'escursione che mi aspettavo ma è comunque sempre piacevole percorrere il Sentiero del Viandante anche se oggi sono riuscito a completare la tappa Dervio-Colico tagliando fuori dal giro la parte più bella del percorso ... la mulattiera scalinata che porta a San Giorgio !

Giorgio



Escursione odierna di Km. 26,3

T3 indicato per la sola deviazione verso la Madonna di Bondo altrimenti è un T2

NB ... Tempi indicati soste escluse :

Dervio - Corenno Plinio . Mondonico - ( variante ) - San Rocco > 2h
San Rocco - Sparese - Perdonasco - Posallo - Villatico - Colico > 1h 40'

Hike partners: GIBI


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (8)


Post a comment

danicomo says:
Sent 8 January 2019, 08h57
Instancabile... viandante!
PS: hai sbagliato la data della relazione!

GIBI says: RE:
Sent 8 January 2019, 10h27
Grazie Daniele, mi aveva segnalato la stessa cosa Beppe per la relazione precedente e avevo visto che era sbagliata anche questa e corretto ... probabilmente però non avrò salvato la modifica ... se poi sbaglio anche tutti i documenti sul lavoro ... quello si che è grave !

ciao Giorgio

Menek says:
Sent 8 January 2019, 09h42
Proprio instancabile, e con tempistiche umilianti.... :)))

GIBI says: RE:
Sent 8 January 2019, 10h29
dai Dome ... almeno all'Epifania mi sono dato alle slot ... con gara endurance a coppie ... portata a casa !

ciao Giorgio

cristina says:
Sent 8 January 2019, 10h52
Cavoli ero a casa anche io il 4, pensare che volevo chiamarti per fare qualcosa insieme.... Per non dare impicci a Marco mi sono rifatta Asso-Como :-(
Avremmo potuto incontrarci a metà :-)

GIBI says: RE:
Sent 8 January 2019, 13h31
Ma pensa te ... in effetti ( sapendolo ) avrei potuto chiamarti anche io e fare un piacevole " sacrificio " con gli orari, ma io come sai praticamente non pianifico quasi mai ... neppure la sera prima !

ciao Giorgio

Andrea! says:
Sent 9 January 2019, 23h19
"... fino a che mi areno ad una presa dell'acquedotto dove purtroppo i segni spariscono..."

Probabilmente erano solo i segni che portavano all'acquedotto e non quelli di un sentiero.
Qualche volta capita anche di trovare anche dei bolli che portano solo ai tralicci dei cavi elettrici.
Ciao.
A!

GIBI says: RE:
Sent 10 January 2019, 19h26
... comunque in qualche modo si deve arrivare da lì alla Madonna di Bondo visto che lo segnalano bene da Mandonico ... se al bivio gli altri segni mi hanno portato sopra San Rocco seguendo invece quelli fino all'acquedotto si deve poi poter continuare a salire .. MA cosa da approfondire in un altra occasione !

ciao Giorgio


Post a comment»