Prima Angelina, poi Cecilia ed in fine Grignetta. Tre signore ai miei piedi...


Published by Menek , 22 May 2017, 11h07. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:20 May 2017
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Mountaineering grading: F
Climbing grading: II (UIAA Grading System)
Via ferrata grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 5:15
Height gain: 950 m 3116 ft.
Height loss: 950 m 3116 ft.
Route:A denti stretti, di km 6,200
Access to start point:Brescia- Bergamo- Lecco- Ballabio- Pian Resinelli. Super parcheggio, ma... ocio all'affollamento.
Maps:Kompass Valle Brembana/Lecco

Potrà mai la Grignetta essere un giro di “ripiego”? Eh, sembrerà strano ma oggi è così e un po sembra uno sfregio a questa bella montagna, ma la Grignetta ti “ingloba”, ti porta dentro di sé, e allora tutto cambia, da “ripiego” si passa a bellissima escursione. Partiamo con l’idea di fare la Cresta Cermenati, siamo un po lontani da casa e la tempistica deve essere per forza stretta, poi cammin facendo il cervello frigge, a Rosa, che la Grignetta non l’ha mai salita propongo la Direttissima. Ci sarà da divertirsi, gli dico, per lei queste parole sono musica… musica un po stonata se pensa alla zona attrezzata dove in molti si imbracano.

Il sentiero in parte me lo ricordo avendolo fatto con l’amico gbal, ma alcuni tratti sfuggono alla memoria, così tra un passo e l’altro arriviamo nella zona del Caminetto Pagani, ma prima c’è da passare il tratto dove i fittoni aiutano il passaggio, m’incarto un attimo poi via su per le scale… e oltre.

Inutile dire che lo spettacolo è assicurato facendo questo giro, e il sentiero viene gratificato da un tot di persone, tra queste conosciamo una simpatica copia che ha intenzione di fare il nostro stesso giro, loro la prima volta saltarono la deviazione per il Canale Angelina. Fanno così anche questa volta, poi ce li troviamo in “coda”, dall’alto li vediamo.

Il Canale Angelina è bello da arrampicare, ci sono le catene nei tratti più “complicati”, ma dove si può noi evitiamo il ferro  aumentando un poco le difficoltà, ma la roccia, ancorché umida, invita a qualche semplice evoluzione.

Arrivati al Sentiero Cecilia sembra che il giro sia finito, è una questione psicologica, viaggiando quasi sempre di traverso si ha l’impressione che tutto si risolva con poche “manovre”. Passiamo un breve tratto attrezzato su roccia un po liscia e poi disarrampichiamo per una decina di metri un canalino aiutati da una catena  ed infine su per il sentiero franoso che porta sulla Cresta Cermenati, sentiero oggi meno franoso perché il giorno prima ha piovuto trasformando  la terra in qualcosa di più compatto.

Ora siamo sulla Cermenati  e non ci resta che fare l’ultimo sforzo. Spingiamo sulle gambe e superiamo qualche escursionista, passiamo le catene ancora in arrampicata semplice e poi la croce di vetta… la Grignetta ti emoziona sempre. 3h30 con pause, chiacchere e tri-trac.

La prima cosa  che balza all’occhio, oltre al panorama, è vedere la gran quantità di alpinisti che si cimentano a scalare il Sigaro Dones & Co., così tanti appassionati di questo sport tutti in una volta mai li avevo visti, e ora mi spiego il gran traffico di auto ai Resinelli.

Mentre stiamo mangiando ci raggiunge la copia che aveva sbagliato strada e si posiziona vicino a noi, chiacchieriamo amabilmente, anche con altre due persone, ovviamente parliamo di montagna. Un ragazzo è salito in Grignetta partendo da Lecco, poi scenderà a Mandello… e sticazzi.

In cima non ci stiamo molto, l’aria si è fatta fresca e tesa, messo lo zaino sul gobbone non ci resta che affrontare la discesa, e lì è una vera asciugatura di coglioni visto il gran pietrisco che copre il sentiero, le bacchette sono fondamentali. Finalmente siamo alla macchina dove ci spogliamo di scarponi e zaino, una birra media ora non ce la toglie nessuno, e la berremo in compagnia, ancora una volta, con gli amici conosciuti strada facendo. Anche questa è la Grignetta, comunanza allo stato puro.

Abbiamo un unico rammarico, non aver  chiesto i “contatti” a questi nuovi amici montanari; se per caso vi imbattete in questo scritto scriveteci…

Nota 1): Che dire? Nulla, su Hikr trovate notizie a go-go su questo luogo, dico solo che i passaggi attrezzati in molti li affrontano con l’imbraco, e questo è saggio, ma chi ha un minimo “scioltezza” su questi percorsi può affrontare il giro in “libera”, o in alternativa con una fettuccia  + moschettone come aiuto psicologico ( un economico imbrago, direbbe gbal). Altro? Oggi i sentieri scaricavano un po di detriti post invernali.


 

Nota 2): Eric e la Grignetta.

                                                                                         GRIGNETTA.

 

Lo zaino è sulle spalle e sistemo la bacchetta,

il ripido sentiero mi sembra ‘na scaletta,

mi sforzo a scalar sassi ma scende la bavetta.

Grignetta,

c’è gente un poco strana che porta la borsetta,

gli occhiali a lenti scure e tanto di calzetta,

si mostran danarosi in culo alla “bolletta”.

Grignetta,

io per seguir le mode mi faccio la ceretta,

poi mangio al bel rifugio schifando la “schiscetta”,

in cima vedo gente… è tutta razza eletta.

Se fingo d’esser figo poi mangio la “michetta” , e in fondo mi domando: chi sale la Grignetta?

 

A’ la prochaine!       Menek,Rosa


Hike partners: Menek, rossa


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T3 I F
24 Sep 17
Grignetta mt 2177 · Daniele66
T5 F I
T3+ II F
T3
23 Jun 13
Battesimo della Grignetta · Daniele
T4 II F

Comments (24)


Post a comment

danicomo says:
Sent 22 May 2017, 11h31
Che bravi...!!
Complimenti per l'intraprendenza...

NB: direi che l'imbrago sia una spesa da fare. E pure il caschetto. Se hai voglia di fare queste cose il rischio è una pietra dall'alto che ti faccia perder la presa e l'imbrago ti salva la vita....

Daniele

Menek says: RE:
Sent 22 May 2017, 11h46
Grazie Doc, giudizio troppo buono.
Per quanto riguarda l'imbrago: ce l'abbiamo tutte e due,e pure il caschetto che sabato non ci sarebbe stato male visto i detriti.
Abbiamo deciso lì per lì di fare la Direttissima, e ci siamo divertiti. Giusto come dici tu essere prudenti. Ottimo messaggio.
Menek

numbers says: Bella Dome
Sent 22 May 2017, 11h42
La Grignetta è sempre un'emozione grande!

Ciao

Menek says: RE:Bella Dome
Sent 22 May 2017, 11h47
Vero Mario, ci sali una volta poi ogni tanto ti chiama...
Ciaooo
Menek

Max64 says:
Sent 22 May 2017, 12h06
Bella li!
la prossima volta scendi dalla cresta Senigalia che merita.
ciao Dome
Max

Menek says: RE:
Sent 22 May 2017, 12h13
Ciao Max, grazie.
La Senigaglia ? Già fatta con Giulio, bella si!
Ciao Max
Menek

igor says:
Sent 22 May 2017, 12h13
Bravi ! Ma assicuratevi quando potete farlo basta che un animale o qualcuno ti mando giù un sasso e sei fritto ! Non è una critica è solo un consiglio ciaooo

Menek says: RE:
Sent 22 May 2017, 12h39
Hai assolutamente ragione Igor. ... eccesso di prudenza?
Salutoni
Menek

igor says: RE:
Sent 22 May 2017, 14h24
Eccesso di prudenza non direi di leggerezza si io son sempre dell idea che quando devi arrampicare è meglio assicurarsi la certezza non c'è mai che non succeda nulla ma ci sono fattori non preventivabili ti si stacca una presa, min sasso che ti cade in testa e passi giù pensaci....io almeno senza sicurezza non ci vado poi ognuno faccia quello che crede ...il mio è solo un consiglio ....ricordati che c'è molta gente è molto forte che per queste cose ora non c'è più ....

Menek says: RE:
Sent 22 May 2017, 21h34
Certamente la prudenza non è mai troppa... ma sto giro è uscito così e lo rifarei alla stessa maniera. Cmq una fettuccia ce l'avevo, e l'ho pure usata. Non sarà il massimo ma...
Ciaooo

Angelo & Ele says: BRAVISSIMI
Sent 22 May 2017, 15h51
M emorabilmente
E esposti (..e)
N obilmente
E ccelsi (..su roccia)
K issable (Baciabile in inglese)

+

R omanticamente
O rgogliosa (..e)
S balorditivamente
A mmirevole

Cari salutoni... :-)

Angelo

Menek says: RE:BRAVISSIMI
Sent 22 May 2017, 21h41
T ranquillo,
R ilassato,
O nnipresente,
P edulare,
P atentato,
O ltraggioso.

Ciao Angelooo! :)
Menek

veget says:
Sent 22 May 2017, 16h06
Una prima con i fiocchi per Rosa..... le belle foto rendono visivamente e realmente quanto descritto.
Complimenti! carissimi Rosa e Menek.
...Sempre "oci e orecie verte".....
Ciao

Eu

Menek says: RE:
Sent 22 May 2017, 21h43
Hai ragione Eu, una prima con i fiocchi anche se si poteva far di meglio.... occhi e orecchie sempre sull'attenti! Un abbraccione da noi.
Ciaooo
Menego

Sent 22 May 2017, 17h28
L' ho fatta solo una volta: la Grignetta ti affascina, complimenti.
Mai di sabato o domenica.
Ciao, Menego.
roby

Menek says: RE:
Sent 22 May 2017, 21h46
Oi Roby, la Grignetta è proprio bella ed ha pure un ambiente circostante di tutto rispetto! Mai nei weekend? Magari! Purtroppo o per fortuna bisogna prendere quello che arriva... Ciaooo

Menego

Daniele66 says:
Sent 22 May 2017, 21h26
Grignetta e' Grignetta..........Daniele66

Menek says: RE:
Sent 22 May 2017, 21h47
E tu lì è da un po che manchi...
Menego

Sent 23 May 2017, 08h28
Dome mi meravigli grande grande, è così che si fà
ciao

Menek says: RE:
Sent 23 May 2017, 09h32
:)))
Tenere a bada tre signore non è facile, io cerco di attrezzarmi! Ciao mito.
Menek

andrea62 says:
Sent 23 May 2017, 09h33
IL Sentiero Cecilia l'ho percorso una volta sola, nel 2004, dovrei ripeterlo. Non ricordavo quasi nulla dei passaggi che avete fotografato.
Ciao.

Menek says: RE:
Sent 23 May 2017, 09h36
Pensa che io l'avevo fatto meno di 2 anni fa e anch'io proprio tutto non lo ricordavo... buon ritorno.
Menek

gbal says:
Sent 5 June 2017, 22h13
Hai capito? Quasi quasi mi perdevo questa tua e la citazione per la quale ti ringrazio molto.
Sì, economico imbrago almeno. Casco e altro di professionale non mi è mai capitato di vedere su questa via ma forse.....igor la penserebbe in modo diverso...
Bravi! Chi semina raccoglie!

Menek says: RE:
Sent 6 June 2017, 11h19
1): La citazione è dovuta caro Giulio, hai seminato e il raccolto si "divide".
2): Lungo la via attrezzata molta gente era imbragata o parzialmente "sicuro". E va bene così, ognuno deve sentirsi sicuro. A noi una fettuccia attaccata allo zaino è bastata. Però un caschetto visto lo "scarico"...
Ciao Giulio, aspetto tue nuove
Menek


Post a comment»