Anello al Monte Barone(2044m) cavalcando la cresta S/E


Published by Max64 , 19 May 2017, 13h30. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike:17 May 2017
Hiking grading: T4+ - High-level Alpine hike
Climbing grading: IV (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 7:00
Height gain: 1350 m 4428 ft.
Height loss: 1350 m 4428 ft.
Route:KM 12
Access to start point: Dall'autostrada A26, uscire a Romagnano Sesia e prendere la direzione di Crevacuore e proseguire per Coggiola dove si svolta a destra per Viera- Rivò e continuare fino alla località Piane di Rivò. Posteggiare lungo la strada nei pressi di un pannello con carta dei sentieri.

Max64 Per la spiegazione tecnica del percorso vi rimando alla bella relazione www.hikr.org/tour/post120167.html di Irgi99 .
Alla partenza sbagliamo l'attacco del sentiero parcheggiando l'auto vicino al primo cartello dei sentieri.Con del sano ravanage ci portiamo sulla retta via e risaliamo,con una gran sudata,la ripida dorsale fino al Monte Gemevola.Da qui vediamo tutta la lunga cresta che percorreremo e il Monte Barone lontano avvolto dalle nuvole.Questo percorso è quasi sempre esposto,bisogna fare sempre molta attenzione e stare molto concentrati.Superiamo tutti il passaggio di IV° senza l'aiuto della corda e percorriamo integralmente la cresta rocciosa.Prima di arrivare in vetta alla Punta Pissavacca,arrampichiamo su un passaggio di III° ben appigliato,proseguendo poi senza grossi problemi fino alla cima.Continuiamo,sempre con dei sù e giù, spaccagambe,fino alla Punta delle Camosce e raggiungiamo poi la bocchetta di Ponasca.Ci ricolleghiamo alla via normale e raggiungiamo la vetta del Monte Barone avvolti dalle nuvole.
Purtroppo lo splendido panorama che questa cima regala oggi ci è precluso......pazienza.
A chiudere l'anello,scesi dal Monte Barone,passiamo all'omonimo rifugio(apre il 28 Maggio) e allunghiamo il percorso fino alla Spelonca.Qui troviamo Ales con cui facciamo una lunga chiaccherata,ricordando le sue imprese alpinistiche e le sue tecniche per spostare le grosse pietre.Ritorniamo all'auto,su un comodo sentiero passando dal rifugio Ciota.
E' la terza volta che salgo al Monte Barone,ma tutte le volte rimango sempre affascinato dalla bellezza di questo selvaggio ambiente che infonde profonde emozioni.
Un "bravo" speciale a Orazio che,fermo da un po' di tempo,ha affrontato tutto il percorso senza cedimenti.

Escursionisti di giornata:Battista,GianLuca,Orazio e Max

Jkuks La stagione invernale può dirsi conclusa... e così ci si guarda in giro... Da diverso tempo desideravo salire il Barone. Così quando Max mi propone questo itinerario, che mescola roccia, saliscendi divertente e panorami selvaggi, non mi faccio pregare. Il tracciato mantiene tutte le promesse! Gran caldo nel primo tratto e nuvoloni nella tratta terminale non ci fermano e neppure riescono a minare il morale. Peccato per il mancato panorama dalla cima. Felicissimo di aver conosciuto Orazio, giornata davvero divertente in ottima compagnia.

Hike partners: Max64, jkuks


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (12)


Post a comment

Menek says:
Sent 19 May 2017, 13h56
bellissimo giro, l'avevo già visto nella relaz di Irgi99, peccato la distanza, ma, mai dire mai!
Ciaooo

Max64 says: RE:
Sent 19 May 2017, 14h09
Il posto è molto bello e la cresta è adrenalinica!
Le distanze al giorno d'oggi si sono accorciate....:-)))))))
ciao Dome
Un caro saluto
Max

beppe says: Complimenti
Sent 19 May 2017, 16h30
Ciao a tutti
Beppe

Max64 says: RE:Complimenti
Sent 19 May 2017, 17h14
Grazie Beppe
gran bella cavalcata!
ciao
Max

irgi99 says:
Sent 20 May 2017, 08h30
Graaandiiiii!!! Soprattutto per aver affrontato il passaggino attrezzato con la corda senza usarla!!! Mitici!! :)))
Cavoli, anche a voi il panorama sul Rosa è stato off limits...
Irene

Max64 says: RE:
Sent 20 May 2017, 17h35
Grazie Irene
Il "Barone" è stato timido anche con noi e non si è fatto vedere molto.
Ci siamo comunque divertiti lo stesso
ciao
Max

danicomo says:
Sent 20 May 2017, 18h19
Viste le foto e la luce, quasi meglio così.....
Bellissima, bravissimi!
Daniele

Max64 says: RE:
Sent 20 May 2017, 19h56
Grazie Daniele
bella tosta e divertente.
Una luce particolare che ha reso le foto più wild.
ciao
Max

Poncione says:
Sent 20 May 2017, 22h36
Cresta davvero stupenda... bravissimi.
Ciao

Max64 says: RE:
Sent 22 May 2017, 10h45
Bella bella..merita!
ciao Emi
Max

Andrea! says:
Sent 23 May 2017, 08h01
Molto bello.
Nel mio giro avevo dovuto evitare un tratto di cresta, rischiavo di trovare troppo ghiaccio/neve.
Anche se forse, visti i passaggi di IV da affrontare in discesa, lo avrei evitato comunque.

A.

Max64 says: RE:
Sent 23 May 2017, 08h44
Bella cresta divertente
Eh si..con il ghiaccio tutto cambia
ciao Andrea
Max


Post a comment»