COVID-19: Current situation

Plaun Vadret mt 2114-anello da Talstation Furtschellas


Published by turistalpi , 1 April 2017, 21h04.

Region: World » Switzerland » Grisons » Oberengadin
Date of the hike:30 March 2017
Hiking grading: T1 - Valley hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-GR 
Time: 7:00
Height gain: 400 m 1312 ft.
Height loss: 400 m 1312 ft.
Route:come waypoints

Oggi per pressante desiderio di  Pinuccia visitiamo ancora una volta la meravigliosa val Fex in Engadina e partiamo dal parcheggio della funivia salendo come altre volte per la stradina che porta a Fex PLatta interamente innevata. Da qui ancora su sentierini parzialmente innevati ed un breve tratto di asfalto arriviamo a Fex Crasta. Poco dopo la chiesetta sulla destra si stacca l'ulteriore sentierino quasi tutto innevato e pistato che attraversando anche qualche tratto con molto ghiaccio attraversa tutto il versante boschivo del Muott'Ota ed arriva ad un bivio poco sopra l'hotel Fex a Curtins. Per errore non prendo la traccia più alta e così poi dobbiamo salire un poco ripidamente su neve  per rintracciare la stradina dell'alp da Segl e le tracce del sentiero alto. Breve sosta all'alpe. La giornata è bellissima, calda e senza vento e con una vista stupenda come tutta la val Fex.... Ripartiamo collegandoci più in basso al percorso normale da Curtins. Piacevolissimamente arriviamo all'alpe di Muot Selvas: un vero paradiso. Una sola persona presente, la temperatura caldissima, un bel grande terrazzo di legno che fa da solarium eccezionale( il tizio presente a torso nudo sta facendo proprio dei bagni di sole davanti e dietro come al mare!!). Anche Pinuccia si sdraia sul terrazzo ma per motivi fisici completamente coperta(come faccia a resistere non so....ma il caldo del legno e del sole senz'altro le fanno bene per la schiena dolorante....). Io invece comodamente mi siedo su una panca in posizione eccezionale per seguire un paio di camosci sul versante opposto....Poi senza zaino e piuttosto malvolentieri mi trascino per la traccia sino al vicinissimo Plaun Vadret.....e la fotocamera?...alla baita a prendere il sole!! Ritorno e mi siedo a fotografare i camosci, soprattutto uno che pur lontano è ben visibile. Purtroppo ho esagerato con lo zoom e quindi qualche foto è un po' sgranata.....Dopo una mezz'oretta l'unica persona presente se ne va e così per più di un'ora rimaniamo soli e silenziosi....e sempre il camoscio in bella vista....quest'anno pare che al contrario del precedente gli amici animali si facciano vedere..bene bene. Poi arrivano due ragazzi con gli sci in discesa dal pizzo Tremogge: contentissimi, mi dicono che la neve era molto buona....beata giovinezza!Partono loro e con molta calma partiamo anche noi....questo sito con la neve è qualcosa di magico...non verrebbe proprio voglia di lasciarlo. Scendiamo dal tracciato normale ed in fondo al pianone sottostante vediamo anche i lama del pastore vicino all'hotel Fex e qui ci fermiamo per una buona birretta. Perché c'è la neve ma la temperatura potrebbe essere benissimo quella di maggio!.Qui all'hotel ovviamente ci sono diverse persone....Ripartiamo sulla strada asfaltata che poi lasciamo a Fex Crasta per scendere lungo il bel sentierone pulito dello Schluttweg, attraversiamo tutta Sils ed arriviamo all'auto (in inverno parcheggio a pagamento.....c'è rimasta solo la nostra auto....ce la siamo ben goduta!!!). Un paio di anni fa ci eravamo anche goduti lo spettacolo delle slavine che numerose cadevano dal versante del piz Chuern ma quest'anno avremmo dovuto esserci ben prima quando il pericolo slavine era marcato.....oggi sono già scese tutte e sul versante interessato,  la neve c'è ormai a tratti. A mio parere è consigliabile effettuare questa gita in inverno solamente nei giorni feriali ben dopo le vacanze natalizie poiché la baita ristoro è piena di gente!

Hike partners: turistalpi


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T1
T1
T2
T4
20 Aug 16
Piz Salatschina Nordgipfel · shuber
T1
26 Feb 16
Plaun Vadret mt 2100 in val Fex · turistalpi

Comments (2)


Post a comment

GIBI says:
Sent 3 April 2017, 23h27
Sempre un grande spettacolo l'Engadina e poi potersela godere in settimana senza subire il caos dei week-end è una bella opportunità che voi sapete apprezzare e valorizzare !

ciao Giorgio

turistalpi says: RE:
Sent 4 April 2017, 14h18
Grazie Giorgio....la tua escursione al monte Ubiale è descritta forse da altra via o versante nel libro delle Prealpi Bergamasche che ti avevo consigliato....però a me la zona piace poco e specie la val Brembilla.....di cui avevo fatto qualche gita molti anni fa (1970-1976). Ciao
Enrico


Post a comment»