COVID-19: Current situation

Elfer- Nördlicher Elferturm 2495 m


Published by asus74 , 20 October 2016, 17h43.

Region: World » Austria » Zentrale Ostalpen » Stubaier Alpen
Date of the hike:17 October 2016
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Climbing grading: I (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: A 
Time: 5:15
Height gain: 768 m 2519 ft.
Height loss: 1589 m 5212 ft.
Route:11 km circa
Access to start point:Talstation der Elferbahn in Neustift (993)
Access to end point:Talstation der Elferbahn in Neustift (993)

Oggi nonostante il cielo sia nuvoloso la meta è visibile: l'Elfer una delle sette cime della Valle Stubai . Una bellissima escursione in un paesaggio dolomitico.
Lasciata la macchina nell'ampio parcheggio della cabinovia a Neustift (993 m), decidiamo di acquistare la sola salita e grazie ad un buono rilasciato dall'albergo paghiamo il prezzo ridotto. Raggiungiamo la stazione amonte (1794 m) in pochi minuti e dopo aver visionato la grande cartina dei vari sentieri e  rifugi raggiungibili prendiamo il sentiero in direzione dell' Elferhütte. Lungo un sentiero a serpentine, che si sviluppa in un bosco misto di larici e pini mugo in meno di trenta minuti si raggiunge  il rifugio, situato in una posizione panoramicissima. Peccato che abbiano chiuso proprio ieri quindi la nostra intenzione di tornare per il pranzo svanisce!Noi ci eravamo illusi perché sul pannello alla stazione di monte della cabinovia c'era scritto che era aperto!!!!!
Un paio di foto e si prosegue seguendo il segnavia per la “Zwölfernieder über Elfer” e al successivo bivio, a sinistra in direzione “Elferspitze”. Non si fa fatica a camminare e ad ammirare quest'area di pini mungo, come sarebbe stato ancora più bello se il cielo fosse stato azzurro invece che grigio. Si inizia a vedere anche la meta …. una guglia sulla quale è posata una croce di legno, da lontano è difficile capire quanto sia la superficie piana della guglia!!!!Ancora un po' di cammino, la croce non si vede più ma ci si sta avvicinando …. in circa un ora e con l'aiuto di una fune metallica per l'ultimo attacco si raggiunge la Nördlicher Elferturm (2495 m).
Non c'è molto posto e siamo contenti di non dividerlo con nessuno. La mia foto con la croce non può mancare e appoggiato lo zaino, non era proprio possibile raggiungerla con l'ingombro sulle spalle, mi ci siedo sotto e scrivo due righe sul libro di vetta. Probabilmente oggi sono la sola che l'ha raggiunta!!!!
Si "scende" dalla guglia e poi si studia il da farsi …. la meta è la Zwölfernieder (2335 m) ma  si decide di avventurarci un po' e di arrampicarci un pochino!!!! Assolutamente fattibile, soprattutto considerando il fatto di non esserci nessuno in giro e quindi nessun pericolo di distaccamento di sassolini a chi segue!!!! . Ce la prendiamo con calma , prima di tutto facendo attenzione e poi per fare qualche foto alle bellissime  guglie dell’Elfer. Dopo un ora e mezza siamo alla sella Zwölfernieder, decidiamo di non fare pausa e scendere. Su questo versante c'è qualche chiazza di neve, si cammina su un sentiero dapprima di sassi e poi su terreno morbido e in seguito si entra nel bosco. Dopo un ora di cammino facciamo la pausa pranzo al rifugio all'alpe Autenalm che però è chiuso e dall'aspetto dei fiori immaginiamo che lo sia già da qualche settimana. Comunque usufruiamo dei tavolini e delle panche per un frugale pranzo a base di cracker e frutta!!!!
Da qui seguiamo le indicazioni per scendere a Valle, si cammina dapprima su una strada sterrata, poi su quella che in inverno è la pista da slitta e poi lungo un sentiero nel bosco. In poco più di un ora siamo alla macchina.
Considerazioni: bellissima cima da fare però ad inizio o fine stagione con pochi escursionisti in giro!!!!

 Attenzione: mi è difficile dire il grado di arrampicata non avendo avuto precedenti esperienze, ma credo di non sbagliare attribuendo  il grado piu' semplice.

Hike partners: asus74


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (1)


Post a comment

paoloski says:
Sent 21 October 2016, 09h15
Bei posti. Li terrò in considerazione per le prossime vacanze estive in Austria. Ciao


Post a comment»