Passeggiata all'Oberalppass


Published by morgan , 30 August 2016, 18h19.

Region: World » Switzerland » Grisons » Surselva
Date of the hike:21 August 2016
Hiking grading: T1 - Valley hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-GR   CH-UR 
Time: 3:30
Height gain: 300 m 984 ft.
Height loss: 300 m 984 ft.
Access to start point:Autostrada del Gottardo, uscire a Biasca, salire al Lucomagno e scendere a Disentis, risalire fino all'Oberalppass

Facile passeggiata attorno al passo dell'Oberalp, passo alpino che collega Canton Grigioni a Canton Uri. Nei pressi del passo, più precisamente al lago di Tuma, ci sono quelle che sono considerate le sorgenti del Reno Anteriore. Dal 2010 è stato posizionato sul passo un faro che è la riproduzione, in scala minore, del faro che c'era a Rotterdam alla foce del Reno. Altre caratteristiche di questo luogo è la presenza del lago e della ferrovia Furka-Oberalp
Le aspettative di oggi, per andare incontro alle esigenze dei partecipanti ed anche a quelle della mia schiena dolorante, sono di fare una facile passeggiata in ambiente alpino, vedere paesaggi, fiori, montagne, valli e laghi e tutto quello che la montagna offre senza faticare troppo.
Arriviamo all'Oberalppass dopo due cambi di programma. La meta iniziale era dopo il tunnel del Gottardo ma le informazioni via radio delle chilometriche code ci hanno fatto rinunciare. Perciò cambiamo programma ed usciti a Biasca saliamo al passo del Lucomagno. Giunti al passo troviamo un a temperatura di 7°C e vento forte. L'idea era di fare un giro attorno al lago ma saremmo stati costantemente esposti al vento per cui rinunciamo anche a questa alternativa. Scendiamo a Disentis e risaliamo la valle fino al passo dell'Oberalp. Qui le condizioni sono più accettabili: ci sono 10°C ma poco vento. Il percorso che ho individuato sul posto è quello del Calmut: giro ad anello con salita ad una vicina cima sulla quale è posta la stazione di un impianto di risalita. I tempi dei cartelli indicano 45' per la salita.
Dal Oberalppass (2043) prendiamo una strada sterrata che sale comodamente tagliando il pendio. Giunti ad una cava deviamo a sinistra su un sentiero tra i pascoli che ci conduce alla stazione ed alla croce di vetta del Calmut (2309). Scendiamo sul versante opposto, prima sui pascoli, poi su stradina che ci riporta al punto di partenza. Scendiamo sulla sponda del lago dove consumiamo lo spuntino. La comoda passeggiata sulla via che costeggia il lago chiude la nostra visita al passo.
Partecipanti: Dario, Rita, Lella.
Tempi di percorrenza: 2h00' il giro del Calmut, 3h30' tot.(soste comprese)
Lunghezza del percorso: 7,2km
Meteo: fresco, limpido, inizialmente coperto

Hike partners: morgan


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

F
T2
T2
21 Jul 16
Piz Calmut · Geissbock
T2
AD+
2 Apr 11
Hot - hotter - Hot Pot · MaeNi

Post a comment»