COVID-19: Current situation

Becca di Viou e Mont Mary


Published by Andrea! , 7 July 2016, 22h23.

Region: World » Italy » Val d'Aosta
Date of the hike: 3 July 2016
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Height gain: 1500 m 4920 ft.
Route:12,5 km a/r
Access to start point:Blavy.

Oggi in gita con Manuela, per goderci una gran bella giornata di sole e per "respirare ampio" ...

Il comodo sentiero sale costante e si permette uno strappo solo negli ultimi metri prima del Colle de Viou. Da qui, seguendo la dorsale un po' più rocciosa, ma comunque sempre su sentiero, si perviene alla Becca di Viou, dove ci accoglie un "panorama ampio", una delle cose che cercavamo oggi.

Tornati al colle, Manuela si gode una pausa sui comodi praticelli di fronte al Bivacco Penne Nere, con il Grand Combin alle spalle a fare da ninna-nanna, mentre io salgo sul vicino (e più pietroso) Mont Mary.

Oggi non è giornata da giri ad anello ma di "relax ampio", quindi abbandono le mie varianti di discesa per tornare da Manuela e ridiscendere nuovamente alla macchina per il viaggio di ritorno in autostrada che con un "furto ampio" ci salassano ogni volta.




P.S.: volendo effettuare un giro ad anello, dovrebbe esistere la possibilità di scendere dal Mont Mary sulla dorsale erbosa fino ad incrociare il sentiero 22 che riporta sull'itinerario di salita oppure continuare a scendere (secondo la cartografia gps ma un local alla partenza sembrava confermarne la fattibilità) fino alla strada dei pressi di Parleaz e da qui in circa 50 minuti (in salita) di nuovo a Blavy.

Un altro local mi diceva che il mese prossimo dovrebbero ufficialmente iniziare i lavori di apertura del sentiero (con tanto di segnavia e traccia) che scende lungo la dorsale del Mont Mary ... ma non ho ben capito se è lo stesso che volevo percorrere io.

Hike partners: Andrea!


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (6)


Post a comment

Menek says:
Sent 8 July 2016, 10h55
Peccato che la Val d'Aosta sia in culo ai lupi...

Andrea! says: RE:
Sent 8 July 2016, 11h42
Più che i tempi di percorrenza, simili a tanti altri posti, il costo del pedaggio è un "problema", soprattutto se si viaggia in due.
A.

Arbutus says: RE:
Sent 8 July 2016, 13h49
Hai ragione, ma uscendo a Quincinetto si evita quello che in pratica è un furto autorizzato.


Andrea! says: RE:
Sent 8 July 2016, 14h36
È vero e di solito usciamo a Quincinetto quando andiamo nelle prime valli ma fino ad Aosta il viaggio si allungherebbe di almeno 25 minuti oltre alle 2 ore già "di base".

È un peccato perché penso che la Valle d'Aosta abbia perso un buon numero di turisti per questo motivo ... o almeno molti "di noi" evitano la valle per questo motivo.
A.

andrea62 says:
Sent 8 July 2016, 13h59
Bella escursione, io invece di salire anche il M.Mary ero sceso al lago sull'altro versante (sono poco più di 200 mt. di disl, sono andato a controllare .... sul mio sito).
Mi ricordo un labirinto di strade per arrivare a Blavy ma 11 anni fa non avevo il navigatore, che non uso quasi mai, ma per una località come quella lo utilizzerei.
Ciao

Andrea! says: RE:
Sent 8 July 2016, 14h28
Hai ragione: arrivare a Blavy non è semplice senza navigatore.

Anche a me è venuta l'idea di scendere al lago per dare una sbirciata ma ... ho lasciato perdere.
A.


Post a comment»