Si ritorna sulla scena del "crimine"... Rifugio Griera.


Publiziert von Menek , 29. Dezember 2014 um 17:01. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:28 Dezember 2014
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Aufstieg: 908 m
Abstieg: 901 m
Strecke:Percorso di 11,200 km a/r
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Milano- Lecco- Ballabio- Premana- Pagnona
Kartennummer:Kompass Lecco/Val Brembana

Menek66

Il Rifugio Griera, questa la meta di oggi… perché proprio lì? Quasi una scelta obbligata, la neve caduta il giorno prima ha scombussolato i nostri piani, perché  erano altre le mete a cui avevamo puntato, e visto che la Meteo si burla di noi, facciamo in questo caso di necessità virtù. Detto in tutta onestà, il Griera  non è assolutamente un posto di “ripiego”, anzi… si mangia bene, si gode di una bella visuale e molteplici sono i sentieri che risalgono in quella sorta di conca  dove sorge la struttura, e, last but not least, Serena, la “matrona” del rifugio, ti fa sentire subito a casa, accogliendoti  in un ambiente familiare che ho avuto già il piacere di vivere durante il “raduno” di hikriani svoltosi  a novembre.

Lasciata la Pianura (landa desolata) con tutto il suo carico di umidità e nebbia, giungiamo a Pagnona come se fosse la terra promessa… il sole colpisce i tetti di questo piccolo borgo e la temperatura è intorno agli zero gradi.

La cosa che colpisce subito, è che non c’è molta neve, meno che in Pianura, ma c’è un po’ di ghiaccio, e questo per chi deve affrontare le salite , non è proprio il massimo, in più c’è da “battere” il sentiero… non so com’è ma  mi trovo in testa al gruppo, quindi tocca a me aprire il varco nella poca neve, una situazione che si protrarrà sino all’arrivo del nostro percorso.

E’ un continuo spogliarsi e rimettere giubbotti, al sole si sta bene, ma quando trovi le zone d’ombra, l’escursione termica si fa sentire subito; guanti, cappelli e sciarpe sono sempre a portata di mano.

Passato l’abitato di Bedoledo, il sentiero si fa più dolce, ma… un rumore “sordo” attira la nostra attenzione… proseguiamo con buon passo su per il bosco, sino a quando cominciamo ad incrociare timide folate di un vento severo, pungente, ma siamo ancora nel bosco e un po’ di riparo l’abbiamo.

Usciti dal bosco, in prossimità di una grande malga, una sorta di Blizzard ci colpisce in pieno con raffiche gelide e continue, ed i nostri vestiti termici, vengono messi a dura prova, non fosse che siamo abbastanza vicini al rifugio, verrebbe voglia di ritornare alla macchina… ma si sa, quando si ha la “zucca” dura è difficile fermarsi. Anche Patrizia, che ha rischiato di misurare la terra, continua imperterrita.

La poca  pendenza ci fa viaggiare spediti, ma siamo allo scoperto, e il bosco qua è rado, rintuzzando i colpi di Eolo guadagniamo metri. Ad un certo punto provo a “tagliare” seguendo una traccia di sentiero che porta ripido verso l’Alpe Campo, mi “scontro” col ghiaccio che infido si nasconde e ritorno sui miei passi, raggiungo di nuovo il gruppo e con un ultimo slancio, giungo per primo al Rifugio. Quando metto piede oltre la porta, sono ghiacciato come una “grattachecca”(granite) e non vedo l’ora di posizionarmi davanti alla stufa!

Con mio sommo stupore, all’interno del rifugio trovo ben altri “due” escursionisti, già con i piedi sotto il tavolo e anch’essi vicini alla stufa; ci salutiamo come dei sopravvissuti, mentre il mio corpo sta ritornando a dare segni di vita. Le mani sono ghiacciate, mi scappa la pipì ma… chi cazzo ha il coraggio di raggiungere la toilette (freddissima) per estrarre la “camola”? Meglio  prima bere un bicchiere di vino...

Davanti  all’ottimo cibo  fumante, la fatica scompare lasciando spazio all’ilarità… spesso ho raccontato di camminate dove ci si “spanciava” dal ridere, ma oggi, raggiungiamo il top! Saranno forse le feste, sarà l’alcool che scorre, ma senza esagerare,  sarà la voglia di Capodanno… sarà l’intima amicizia… ma le “ganasce” proprio non riesco a farle rilassare; battute su battute, una dietro l’altra, molte risate le facciamo ricordando le foto strane che abbiamo postato in passato su Hikr, e troviamo anche il tempo per sorridere alle sfighe! Come quando Mauro C., annuntio vobis gaudium magnum, ci dice che è talmente sfigato, che quando è stato finalmente scritturato per un film hard, gli hanno appioppato la parte del “guardone”… per un tutt’ormoni come lui è una vera tragedia! Che San Riccardo Schicchi lo protegga… io nel frattempo mi riserverò di raccomandarlo a Rocco Siffredi, pòra stèla d’un Mauro!

Quando soddisfatti lasciamo il rifugio, non prima di un buon Genepì, l’atmosfera al suo interno è serafica, ed un certo affollamento  è incredibilmente presente. Il freddo adesso lo affrontiamo con ben altro spirito… e baldanzosi giungiamo alle macchine dopo aver incrociato diversi giovani che facevano il sentiero al contrario. Ma sticazzi?

Nota 1: Bellissima giornata, di quelle che prima la sogni e poi la realizzi… grazie amici miei, il mio Cuore ha ripreso smalto  e mi sono riconciliato col Mondo, per quanto mi riguarda ho fatto: Un piccolo passo per l’Uomo, un grande passo per l’Umanità!  Forse ho un pochino esagerato…   Un Buon Anno a Tutti/e e un augurio particolare a Patrizia, lei sa il perché.

Nota 2: Vi lascio con i dilemmi della vita e con le cose a caso…

Se una Rondine non fa primavera, perché un Pettirosso fa l’inverno?

E’ il vino che sa di tappo o è il contrario?

E’ vero che Lapo Elkann dopo la Punto si fa la “riga”?

 A La Prochaine.      Il Vostro Menek und Olmo.


Tourengänger: pizzo1954, patripoli, Menek

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (22)


Kommentar hinzufügen

Daniele66 hat gesagt:
Gesendet am 29. Dezember 2014 um 17:20
Siete tornati suol" luogo del crimine"?

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. Dezember 2014 um 19:28
Eh... dovevamo ammazzare il resto dei piatti! Buon anno Daniele!
Menek

Daniele66 hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. Dezember 2014 um 20:24
e delle bottiglie?

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. Dezember 2014 um 20:38
Anche... :)))

tignoelino hat gesagt:
Gesendet am 29. Dezember 2014 um 18:59
Bella enogastronomica, Buon 2015

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. Dezember 2014 um 19:29
Buon 2015 anche a te!
Menek

Angelo & Ele hat gesagt:
Gesendet am 29. Dezember 2014 um 19:22
Caro Domenico,

dopo una ventosa e gelida camminata, ci voleva assolutamente una bella "magnata"...!
Siete stati tutti BRAVI e complimenti per alcune foto, veramente belle!!!

BUON 2015 a te, ai tuoi amici di montagna... e assolutamente ci uniamo al tuo bel pensiero che dedichi a Patrizia.

Cara Patrizia, anche se non ci siamo ancora conosciuti... AUGURI DI TUTTO CUORE...!!!!!!

Angelo & Eleonora

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. Dezember 2014 um 19:30
Grazie ragazzi... è stata dura la camminata, ma ha chiuso in bellezza l'anno!
Menek

veget hat gesagt: Tornare sulla scena del "crimine"
Gesendet am 29. Dezember 2014 um 20:38
Cari Amici,
ecco, a volte"come va a finire a causa del maltempo......(purtroppo) Dover cambiare destinazione... Ma ecco il famoso "Asso nella manica" e chi c'è c'è..... i altar che i se....... (scusatemi). Chapeau. a chi ha lanciato la proposta. e a chi l'ha accettata senza battere ciglio.Complimenti!!!!
Con questa avete terminato il 2014 Alpino????
Giungano a voi e le vostre famiglie i nostri Auguri di Serenità per l'anno che arriverà!!!!
Ciao a Tutti
Giancarla e Eugenio

Menek hat gesagt: RE:Tornare sulla scena del "crimine"
Gesendet am 29. Dezember 2014 um 20:43
Ciao Eugenio,
a volte quando improvvisi le cose, riescono meglio, questo è il classico caso! Il 2014 è andato, per il 2015 ci penseremo. C'è molto da esplorare... magari assieme a Voi.
Grazie per gli auguri e ricambio col cuore. Un salutone a Giancarla e compagnia briscola!
Menek

numbers hat gesagt:
Gesendet am 29. Dezember 2014 um 23:56
Vedo che il Griera non ti piaciuto affatto.......
Mi auguro che tu ci abbia lasciato qualcosa da mangiare x la prossima volta!

A presto.

Buon 2015!!!

Mario

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Dezember 2014 um 09:45
Posto veramente sciallo... si mangia bene e sono ospitali... che volere di più? Comunque tranquillo, il cibo non manca...
Ciao Mario... ci si vede nel 2015!
Menek

Barba43 hat gesagt:
Gesendet am 30. Dezember 2014 um 08:30
Ha Ha Ha ... adesso capisco che hai mangiato poco l'altra volta è?
e sei ritornato a riprendertelo.
ciao e Auguri a voi un Buon 2015

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 30. Dezember 2014 um 09:48
Certo! Con le bocche buone che vi ritrovate... prima di salire al Griera ho chiesto se c'erano anche quelli di Girovagando, avrei fatto al fine dell'altra volta! Buon 2015!
Menek

Massimo hat gesagt: E che crimine!!!!
Gesendet am 30. Dezember 2014 um 23:47
Dome al Griera l'allegria sta di casa, se poi ci aggiungi gli amici, l'alcool, l'atmosfera il dado è tratto.
Son proprio contento che vi siete divertiti.
Ue te me saluda la Serena?????
Ciao

The big elephant
PS. Presto presto mi sa che una capatina la faccio!!!!

Menek hat gesagt: RE:E che crimine!!!!
Gesendet am 31. Dezember 2014 um 08:25
Ci siamo proprio divertiti... e Serena si ricorda di tutta la brigata hikriana presente al "raduno"! Ti ho lasciato il conto da pagare... Buon anno.
Quando ci becchiamo col tuo "gruppo", vi preparo il castagnaccio come promesso a numbers!
Menek

roberto59 hat gesagt:
Gesendet am 31. Dezember 2014 um 14:24
Ciao a tutti........bravissimi buon 2015 che sia ricco di salute amicizia e tanta montagna.ciao buon anno

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. Dezember 2014 um 17:12
Grazie Ro, buon tutto anche a te!

Amadeus hat gesagt:
Gesendet am 31. Dezember 2014 um 16:23
Mi hai commosso Menek66, come mangi tu non lo fà nessuno, bravo e bravi quelli che ti vengono dietro....

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. Dezember 2014 um 17:15
:))) Sono il Sai Baba delle Montagne!

gbal hat gesagt:
Gesendet am 31. Dezember 2014 um 17:31
Oh, due volte va bene ma se ci torni la terza volta è un vizio!
Potremmo sospettare che ti sei innamorato della Serena o meglio ancora dei suoi manicaretti.
Brava gente, Buon anno!


P.S.: Ma ho una curiosità....la pipì.....l'hai poi fatta o hai portato tutto giù?

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 31. Dezember 2014 um 17:36
Caro Giulio... mi sa che ci sarà pure la terza... con Serena o senza! L'importate è la compagnia.
La pipì l'ho fatta, prima mi sono scaldato le mani nel paiolo della polenta! La prossima volta, catetere di ultima generazione...
Buon anno vecio.
Menek


Kommentar hinzufügen»