Piz Tri Mt. 2308


Publiziert von ralphmalph , 14. März 2019 um 22:13.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:10 März 2019
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT2 - Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 3:45
Aufstieg: 1200 m
Abstieg: 1200 m
Strecke:A/R
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Arrivando da Brescia fare quasi tutta la Valcamonica fino a Malonno, qui svoltare a sinistra per Loritto, giunti in questa località proseguire diritti fino a giungere in località Fletta dove sulla sinistra si trova una stradina sterrata con indicazioni Piz Tri.

Come capitare nel bel mezzo di un raduno sci alpinistico e arrivare tutti soli e soletti sulla cima del Piz Tri ??
Beh semplice: prendi un inverno scarso di neve che scoraggia gli sci alpinisti e ne invoglia pochi ad iscriversi, prendi due che arrivando sempre da lontano partono tardi e giungono a destinazione quando tutti gli iscritti sono già in discesa per andare a consumare il loro buono pasto a Malonno…..e inconsapevoli lasciano ai due un’ottima traccia e una vetta del Piz Tri tutta per loro…….
E’ accaduto proprio così…. Gli iscritti erano poco più di un centinaio, soprattutto ciaspolatori, ma quasi non li abbiamo visti… l’unico momento di raduno lo abbiamo vissuto  alla malga Vent, dove era previsto un ottimo ristoro… ma pochi minuti e poi via verso il Piz Tri , dato che il tempo stringeva…..
Quasi in cima abbiamo  incontrato un ragazzo che era la scopa dei ciaspolatori e ci ha avvertito che non c’era più nessuno…neanche il soccorso alpino, gli ULTIMI ….. EVVAI………..
Lungo il percorso erano posizionate tante belle bandierine che ci hanno aiutato nella ricerca del sentiero e hanno agevolato di molto la salita…
Il Piz Tri è  super classica invernale della zona.
Saliti in Val Camonica voltiamo per il paese di Malonno proseguendo sulla stretta strada che porta a Loritto .
Continuiamo salendo lungo la strada arrivando poco dopo all’inizio del sentiero che sale al Piz Tri, in località Fletta. Qui ci fermiamo lasciando la macchina ai bordi della strada, già occupata da un bel numero di automobili. …. di quelli che partecipano al raduno sci alpinistico…
Caricati gli zaini in spalla partiamo dando uno sguardo veloce alla palina metallica dei sentieri CAI.
Purtroppo le ciaspole sono attaccate allo zaino fino alla malga delle Muse…..
Con ampi tornanti saliamo la stradina che guadagna i primi metri, seguendo la traccia super battuta che entra nei boschi, passiamo a Malga delle Muse dove finalmente possiamo calzare  le ciaspole, sfruttando la poca neve.
Dopo Malga le Muse si entra nel bosco di abeti.
Ogni tanto, se ce ne fosse bisogno, spunta il cartello che indica il verso giusto per il Piz Tri.
Arrivati ad un bivio facciamo  un salto verso Malga Vent, attraversiamo il largo pianoro e in leggera discesa ci  dirigiamo  verso le baite di Malga Vent… e qui musica e raduno….!!!! …..ma ci tratteniamo giusto il tempo di capire la direzione da prendere.
Riprendiamo la traccia di salita, che con un breve strappo porta a dei pianori, qui ancora lontano, appare la cupola del Piz Tri.
Continuiamo a salire seguendo la traccia che passa sopra un pianoro, molto probabilmente una torbiera. 
Seguiamo  la traccia che punta dritto verso i pendii finali del Piz Tri. 
Ci dirigiamo  sui pianori che portano sotto la pala finale, la traccia punta poi verso il crestone di sinistra.
Pian piano la traccia aggira il versante portandosi sotto gli spelacchiati pendii finali, proseguiamo con vari zig zag fin poco sotto la cima.
Finalmente arriviamo alla croce posta in cresta del Piz Tri. 
La giornata è un  po’ nuvolosa e questo non ci permette di godere appieno della vista e del panorama da urlo, che altrimenti si vedrebbe nelle giornate più limpide….intravedo per un attimo il gruppo del Bernina, mentre le cime del parco nazionale dello Stelvio e dell’Adamello sono coperte…ma ecco la Concarena e il Cimone della Bagozza…..
Facciamo una bella pausa pranzo di oltre un’ora e prima di ripartire l’immancabile foto di vetta alla croce del Piz Tri.
Oggi per una volta ce la prendiamo comoda perché non avremo il viaggio di ritorno in giornata…….
Nadia e Graziano

Tourengänger: ralphmalph


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (15)


Kommentar hinzufügen

Camoscio hat gesagt:
Gesendet am 14. März 2019 um 22:57
Bravi! Non aspettatevi però di avere sempre la pappa pronta! ;)....scherzo! :D

ralphmalph hat gesagt: RE:
Gesendet am 15. März 2019 um 10:58
...hai ragione in pieno!!!!!....la prossima volta dovremo darci da fare un pò di più....troppe comodità non vanno bene....:))))
Ciaooo e buone camminate anche a te!!!
Graziano

Camoscio hat gesagt: RE:
Gesendet am 15. März 2019 um 11:26
Grazie mille! La Valcamonica purtroppo non la conosco affatto per quanto concerne le vette perché non è vicina a dove abito. Conosco abbastanza le incisioni rupestri della zona essendoci stato quando ero ancora molto giovane. :)

Angelo & Ele hat gesagt:
Gesendet am 15. März 2019 um 08:20
Traccia bella preparata...
Bandierine a go-go...
Nessuno in vetta...
Meglio di così non penso sia possibile... :-)

Bravi ragazzi e che panorami!!!

Angelo

ralphmalph hat gesagt: RE:
Gesendet am 15. März 2019 um 11:03
Ciao Angelo!! E' vero, ci è andata di lusso:))
Schivato quasi completamente il raduno, traccia bella battuta...bandierine....in cima in perfetta solitudine...fin troppo facile....:))
Ciaooo!!!
Graziano

numbers hat gesagt: Bravi!
Gesendet am 15. März 2019 um 11:21
Bella,
da rifare con miglior innevamento.

Ciao

ralphmalph hat gesagt: RE:Bravi!
Gesendet am 15. März 2019 um 19:17
Grazie Mario, da ripetere sicuramente con più neve e con un meteo più sereno, l' ambiente e i panorami meritano....
Ciaooo!
Graziano

Menek hat gesagt:
Gesendet am 15. März 2019 um 21:17
Ci sono salito un paio di volte e il mio giudizio non è mai cambiato: bello e panoramico.
Bella raga!
Menek

ralphmalph hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2019 um 15:54
Abbiamo visto i tuoi report....veramente bello il Piz Tri, belli ambienti e bei panorami, come penso tutta l'alta Valcamonica, che purtroppo conosciamo ancora poco....ci ritorneremo....!!!!
Ciaooo

Alpingio hat gesagt:
Gesendet am 15. März 2019 um 21:31
Bellissimo il più tri...confermo che con più neve ancora più bello!
Bravi, ciao Giovanni

ralphmalph hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2019 um 16:56
Grazie Giovanni! Bell' ambiente e gran bei panorami...unico neo la poca neve....quest'anno purtroppo è andata così....
Buone escursioni!!!
Graziano

Alpingio hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. März 2019 um 12:42
speriamo che l'anno prossimo sia meglio :)
buona montagna a te :)
Giovanni

veget hat gesagt:
Gesendet am 15. März 2019 um 21:33
Fortuna meritatissima.....(visto i vostri viaggi di avvicinamento)
Dislivello di tutto rispetto... bella scelta....Come sempre complimenti a chi "azzecca" le cime da salire, seppur lontane.
Intuisco una prossima a breve?
Ciao Nadia e Graziano
Eugenio

ralphmalph hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2019 um 17:13
Grazie caro Eugenio, è vero, siamo stati fortunati a salire mentre i partecipanti al raduno scendevano...l'ultimo tratto e la cima ce li siamo goduti in perfetta solitudine!!! Il merito, devo ammetterlo:))), anche questa volta è di Nadia, è lei che ha scoperto questa cima...!!!!
La sera siamo rimasti in zona ma il giorno dopo abbiamo fatto solo i turisti e non gli escursionisti....!!!!!
Un salutone e un abbraccio!!!!
Graziano e Nadia

veget hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2019 um 18:00
Una volta tanto, è giusto fare i turisti!
Buona Domenica.
Ciao ciao


Kommentar hinzufügen»