Monte Del Dente (1999m) (VALLE BOGNANCO)


Publiziert von fabioadx , 26. September 2017 um 20:42.

Region: Welt » Italien » Piemont
Tour Datum:24 September 2017
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I   CH-VS 
Zeitbedarf: 5:00

Oggi ho poco tempo a mia disposizione perchè per l'una devo già essere a casa ma nonostante questo decido di partire molto presto e tentare di fare il Pioltone che è ancora fattibile e sgombro di neve. Sveglia alle 4.30 e alle 6.00 sono già a S.BERNARDO; scendo dalla macchina e mi preparo, il tempo non so ancora com'è perchè è buio pesto ma di stelle non se ne vedono....vabbè, accendo la torcia e come un disperato parto in mezzo all'oscurita e al silenzio più assoluto seguendo la strada sterrata che porta al passo. La cosa è abbastanza suggestiva, il tutto contornato da bramiti pazzeschi dei cervi in amore tutt'intorno a me. Un paio di macchine passano comunque anche nell'oscurità della notte, probabilmente cacciatori. Raggiungo dunque il RIFUGIO IL DOSSO e proseguo fino all'ALPE DI MONSCERA (1978m) dove comincio a rendermi conto che non è per niente una bella giornata....salgo ancora e più salgo e più il vento diventa forte, arrivato al PASSO DI MONSCERA piove e bene anche, con un vento pazzesco....guardo verso la svizzera ma il fronte brutto arriva proprio da lì.....sarebbe da matti cercare di salire ancora, se peggiorasse? allora decido di tornare indietro anche se dispiaciuto per la meta fallita e la levataccia per raggiungerla, poi mi viene in mente che a sinistra di S.Bernardo vi è sotto la cima verosso una montagnetta a 2000 (quasi) metri, il monte del dente, montagnetta panoramica che domina la valle bognanco appena al di sopra del limite dei larici, scendo veloce a san bernardo (trovando anche un bel porcino) e arrivo alla macchina in 2h dalla mia partenza. riparto in macchina e la lascio vicino alla cappelletta. Da qui parte una sterrata che scende e poi si trasforma in sentiero abbastanza sensibile che porta all'ALPE DEL DENTE dove è presente una baita diroccata; da qui il sentiero sale deciso e dopo 1 ora e mezza dalla macchina sono sulla panoramica vetta da dove spunta un omino ed un bastone infilzato, tempo di due scatti poi riparto deciso ed in un ora sono alla macchina.

Tourengänger: fabioadx


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (4)


Kommentar hinzufügen

ralphmalph hat gesagt:
Gesendet am 27. September 2017 um 12:29
...dai, penso che sia stata lo stesso una bella avventura, il primo tratto con il buio pesto, i bramiti dei cervi...una bella emozione...
certo che vedere come è poi migliorato il tempo...un pò di rabbia viene...bravo lo stesso!!!
Ciao
Graziano

fabioadx hat gesagt:
Gesendet am 27. September 2017 um 13:47
Ciao Graziano, si sicuramente sull'attimo vedendo il tempo migliorare così veniva un pò di nervoso, ma comunque è stata lo stesso una bella avventura! ti ringrazio....ciao
Fabio

jkuks hat gesagt:
Gesendet am 28. September 2017 um 07:26
vabbè dai... mica sempre va bene... levataccia, pioggia.... alla fine hai rimediato per il risotto e salito cmq una cima! La perseveranza premia sempre :)
ciao

fabioadx hat gesagt:
Gesendet am 28. September 2017 um 20:53
Esatto, se vogliamo vedere meglio di così era difficile....belle comunque anche queste avventure, ti "fanno le ossa" :) salutoni
Fabio


Kommentar hinzufügen»