Gaggio - Capanna Albagno


Published by Amedeo , 4 June 2015, 12h23. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike: 2 June 2015
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Cima dell'Uomo   CH-TI 
Height gain: 1000 m 3280 ft.
Height loss: 1000 m 3280 ft.
Route:Bedretto- Alpe Arami-Stuello-Alpe Croveggio-Alpe Valsecco-Alpe Cassengo-Capanna Albagno-Gaggio
Access to start point:Autostrada per N2, uscire a Bellinzona e seguire per Gorduno. Prendere verso il centro del paese, in direzione della chiesa e delle scuole. Qui si trovano le indicazioni per Monti di Bedretto. Seguire la stretta strada, lunga oltre 10Km, fino ad un piazzale con dei larici, si parcheggia e si prosegue a piedi (indicazioni per Capanna Albagno)
Accommodation:Capanna Albagno

Amedeo
Il tempo alla mattina è ancora incerto ( Giorgio  ci dice che a  Mendrisio piove forte ) per cui ritrovatici a Riazzino decidiamo per la Capanna Albagno. Arrivati ai Monti di Bedretto splende il sole......proseguiamo con qualche nuvola, che ci avvolge sino alla Capanna Albagno. All'Alpe Cassengo incontriamo un ingegnere ed un architetto,  che si dovranno occupare del recupero dei tre stabili, alla capanna troviamo uno zio e nipote; lo zio dice chè è bergamasco e vive a Giubiasco  (e a parte la rima....mi ricordo alcune cose....) Loro decidono quasi subito di salire verso il Gaggio. Giuliano si ferma, io e Giorgio poco dopo decidiamo anche noi di andare al Gaggio. Durante la salita riprendiamo Michele (zio)  e Nicola (nipote) e lì mi ricordo di aver incontrato Michele almeno 15 anni prima alla Cufercalhutte, un paio di volte. Alle 12.50 sono in vetta al Gaggio con Giorgio, che mi aveva preceduto di circa 7 minuti. Arrivano anche Michele e Nicola e si scambiano opinioni generali e itinerari montani. Ritorniamo  alla Capanna Albagno e Giorgio, dopo aver fatto un un veloce spuntino, offre il caffè a tutti. Scendiamo insieme  col sole e una volta raggiunte le macchine Nicola ci invita a bere qualcosa al Ristorante Centrale a Camorino, da lui gestito, oggi chiuso per chiusura settimanale. Il Ristorante Centrale lo proveremo alla prima occasione; propone un ambiente casalingo e una cucina nostrana!
Ennesima bella giornata con il reincontro di Michele e la conoscenza del nipote cuoco/gestore; Nicola aspettaci al Ristorante Centrale a Camorino

--------------------------------------------------------------------------------------------------------

Visto da  GIBI  GIBI  GIBI  Amedeo  

Una giornata quella di ieri in partenza certamente non delle migliori in quanto mentre a Como alle 7.00 brillava già un bel sole invece solo qualche minuto dopo a qualche Km di distanza precisamente a Mendrisio oltre al traffico che mi costringeva a passo d’uomo per i lavori in corso e per i frontalieri che si recavano al lavoro cosa del resto comprensibile in quanto oltreconfine non era festa si scatenava anche un bel temporale, giunto però alle porte di Locarno il tempo era decisamente più clemente, non bellissimo ma neppure pioveva e questo fortunatamente dopo tutta l’acqua presa domenica era già una gran bella cosa.
 
Non sto a descrivervi l’escursione cosa già minuziosamente ben fatta da Amedeo e mi limito quindi a due brevi considerazioni, la prima è il riconoscimento per i miei due compagni di “avventura“ Amedeo e Giuliano per la bella giornata trascorsa in loro compagnia ma soprattutto in buonissima armonia, la seconda è per Michele e Nicola perché la loro conoscenza in cima al Gaggio ha trasformato quella che poteva essere una piacevole giornata in montagna come tante altre in una giornata invece da ricordare perché abbiamo fatto amicizia con due grandi persone con le quali abbiamo amabilmente conversato non solo di montagna ma praticamente di una vita intera scambiandoci esperienze personali ed impressioni, Michele in particolare si è poi rivelato non solo un gran escursionista ma sarebbe più appropriato dire Alpinista ma una vera preziosissima guida vivente delle montagne Ticinesi … e non solo, ma soprattutto un grande uomo e il nipote fortunatamente è cresciuto con la sua stessa saggezza e voglia di fare. 

... e per suggellare nel modo più degno la giornata cosa c'è di meglio di un bel gazzosino originale ticinese al mandarino !

Giorgio




Hike partners: Amedeo, giulianoR, GIBI


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (3)


Post a comment

danicomo says:
Sent 4 June 2015, 18h43
Bello questo aprirsi e conoscersi quando ci si incontra......
Può succedere solo in montagna.
Ciao a tutti,
Daniele

Amedeo says: RE:
Sent 4 June 2015, 18h59
Bello si, ma a me succede anche in altri contesti......piu raro, ma succede, per fortuna!
Ciao
Amedeo

GIBI says:
Sent 5 June 2015, 01h11
Amedeo ... incorreggibile romanticone !!!!

scherzi a parte hai proprio ragione Daniele in montagna ci si apre decisamente di più mentre a a casa magari non ci parla nemmeno tra vicini di pianerottolo.


Post a comment»