COVID-19: Current situation

Cima di Piazzo (2057m) e Sodadura (2020m) invernale da Moggio


Published by Simone86 , 26 February 2014, 20h19. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:23 February 2014
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 7:00
Height gain: 1350 m 4428 ft.
Height loss: 1350 m 4428 ft.
Access to start point:Si raggiunge MOGGIO. In base all'affluenza di gente (sciatori, funiviatori, ecc..) bisogna trovare parcheggio dove capita.. L'importante è trovare VIA RONCAIOLO, punto di partenza.

Oggi è stata la giornata del traffico-code-ingorghi-ritardi, il peggio del peggio che potesse capitare.  La meta iniziale era il Canalone dei Camosci sullo Zuccone Campelli, nulla di difficile ma comunque di una certa qualità, da affrontare con ramponi e picca. Raggiunto Barzio abbiamo trovato mezzo mondo di sciatori (cosa ci facevano tutti li??? forse per uno snowboard contest) e insomma.. non abbiamo trovato un posteggio che sia uno!!!  dietro-front............. Grignone?? che palle, appena fatto.... Grignetta???  ancora...?? e allora andiamo di Sodadura!! una ripassata veloce dell'itinerario su internet e in pochi minuti parcheggiamo (anche qui a fatica) a Moggio... infinità di sciatori anche qui...



Si lascia la macchina in uno dei tanti posteggi di Moggio Q875 (ce ne sono vicino alla funivia e anche oltre, se non sono pieni come oggi...).  Trovata (per caso) via Roncaiolo ecco anche le indicazioni dei sentieri. Il sentiero è il 24 da seguire fino ai Piani di Artavaggio.

La prima mezz'ora è abbastanza noiosa su ampia mulattiera. Ci imbattiamo nella prima neve attorno a Q1100 e gradualmente, dal non vedere nessuno, ci troviamo a superare decine e decine di camminatori. Ma allora anche questa è una via molto battuta in inverno!  La zona è in ombra e in molti optano per ramponarsi già a Q1200. Noi sentiamo ancora il grip buono e tiriamo avanti.

In circa 1h15' siamo ai Piani di Artavaggio Q1600. Siamo impressionati dalla quantità di gente presente, centinaia e centinaia di persone!! Comunque c'è spazio e divertimento per tutti! e poi la giornata di oggi è spettacolare. Dopo una breve pausa al Rifugio Sassi Castelli risaliamo seguendo le decine di persone presenti in direzione del Rifugio Nicola (per ora dobbiamo ancora capire la morfologia della zona e scegliere quale cima percorrere prima, se la Cima di Piazzo o il Sodadura).

Raggiunto il Rifugio Nicola Q1870 puntiamo quindi alla Cima di Piazzo. La neve è solida e optiamo per risalire un ripido costone sulla destra (già battuto), anzichè fare la salita normale. Faticoso ma divertente e a tratti aereo. Raggiunta la Cima di Piazzo Q2057 in circa 2h45' optiamo per non fermarci e scendere veloci per risalire il Sodadura. Tempo di discesa in corsa 6 minuti!!

Il sodadura ( cresta NW) è tutt'altra cosa, ripido, a tratti molto aereo. Divertentissimo. Nel passaggio chiave (2-3m esposti e scivolosi) decido di ramponarmi per sicurezza, ma non è necessario (dipende dalla neve). Raggiunta la cima del Sodadura Q2010 ci gustiamo la pausa pranzo con un gran panorama.

Scendiamo poi dalla cresta SW, meno aerea e più larga ma con un breve tratto di 3-4m molto verticale. Da qui in pochi minuti siamo al Rifugio Sassi Castelli per una fetta di crostata e una birra.

Dal rifugio poi, in circa 1h10' scendiamo di corsa fino al parcheggio della funivia per un sentiero diretto (abbiamo sbagliato bivio) ma ciò ha consentito una permanenza su neve maggiore e quindi maggior velocità di discesa.



Distanza: 17km
Tempistiche totali pause incluse: 7h


Hike partners: Simone86, Filosko06


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (6)


Post a comment

numbers says: Bravi.
Sent 27 February 2014, 12h35
be, per essere un ripiego, direi che avete fatto un gran bel giretto!


Ciao

Simone86 says: RE:Bravi.
Sent 28 February 2014, 10h54
Si diciamo che anche questa escursione era in programma in un futuro breve!

grazie e buone uscite!

Daniele66 says:
Sent 27 February 2014, 20h59
Bravi bella uscita ....Una bella doppietta ciao Daniele66

Simone86 says: RE:
Sent 28 February 2014, 10h55


grazie Daniele e buone uscite!

gbal says:
Sent 1 March 2014, 16h52
Magari forzati dalla folla e dal caso ma ne è uscita una bella gita.
Bravi

Simone86 says: RE:
Sent 3 March 2014, 17h14
Grazie Giulio, mi raccomando mettila anche te in "cantiere", è un giretto che da soddidfazioni. Ogni tanto un po' di folla non guasta eheh


Post a comment»