COVID-19: Current situation

LA PRIMA VOLTA IN UN RIFUGIO IL "MIRYAM" - Val Formazza


Published by veget , 27 August 2013, 14h59.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike:21 August 2013
Hiking grading: T1 - Valley hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Height gain: 270 m 886 ft.
Height loss: 270 m 886 ft.
Access to start point: Superata Domodossola prendere la direzione di Crodo. in seguito dirigersi Baceno , e Formazza. In località Valdo Parte un sentiero che segue la pista da ski... oppure seggiovia... con orario ( fino a fine mese)7,30 = 18,00....
Accommodation:Rifugio Miriam Rifugio Margaroli

Lucrezia:
Oggi è stata una giornata molto bella. Non pensavo di fare così poca fatica. Le cose che mi sono piaciute di più sono state:il viaggio in seggiovia,giocare con il cane Maya, fotografare i girini e mangiare i gnocchi all'ossolana, erano squisiti!!!Secondo me è stato un bellissimo compleanno per il mio papà!

Lucky
 

 Da tempo con nostro figlio Andrea, progettavamo di trascorrere una giornata in montagna , in compagnia  Sua  e la figlia Lucrezia..... Naturalmente  i giorni utili a realizzare  il progetto diminuiscono inesorabilmente principalmente a causa d'impegni di lavoro ,e la meteo ..... Ma la fortuna  si è presentata inaspettatamente il  21 Agosto, Compleanno di Andrea  ........ La scelta sulla   località  è compito suo..... Per cui dopo varie idee: in Val Formazza al Rifugio Miryam , mai frequentato da tre su quattro.....  In questo caso è il battesimo per Lucrezia, nel rendersi conto del motivo della presenza di queste realtà e che servizio svolge il cosidetto rifugio soprattutto i "capanatt",  (gestori) nei confronti   di chi decide di spostarsi  "pedibus calcantibus", magari con pesanti zaini  da un territorio al' altro per diversi giorni......  trovando così ricovero e ospitalità ....... Che dire della condizione meteo...... quella che  speri ci sia per le grandi occasioni.......  Evviva!!!!!!Ognuno con il proprio zaino. pedule per i più giovani, e si parte......  Con un po'di emozione,( per chi non l'ha mai usufruita) ci prepariamo ad affrontare il trasfrerimento sulla seggiovia..... ( le istruzioni prevedono che lo zaino va portato sul torace.... )  Al temine del viaggetto.... iniziamo  l' escursione a piedi, purtroppo  il primo tratto del  vecchio  tracciato è stato sconvolto dalla  costruzione da una strada consortile, utilizzata da mezzi  agricoli e altri......., i quali con i loro pneumatici rendono il fondo  sconnesso (è dir poco) . Superati i tratti suddetti la pendenza torna di nuovo a misura di escursionista, per cui procediamo  in modo regolare... brevi fermate, e molto interesse da parte della matricola,  nell' ascoltare dal papà  di escursioni effettuate in Val Formazza  con noi durante l'infanzia, oppure in gioventù in compagnia di coetanei...... Cammin facendo ci avviciniamo  al punto dove si dirama il sentiero per il Rifugio, tempo previsto 10 minuti... tutti sospiriamo di sollievo nel camminare sul tipico terreno del sentiero di montagna..... soprattutto Lucrezia prende fiducia, nel superare i brevi tratti rocciosi sui quali passiamo.....  Arriviamo al Rifugio prima del previsto . .... L'accoglienza  da parte della gestrice Cecilia Cova  ed i suoi collaboratori, è di grande disponibilità e gentilezza..... prima di pranzare visitiamo i dintorni, alla ricerca di fiori e animaletti,sopratutto attratti da un piccolissimo laghetto popolato da mini girini, inseguiti da Lucrezia con la fotocamera.....  Rientramo in Rifugio per il pranzo, menù : gnocchi ossolani, più altre cibarie  portate da noi.... vino , caffè e dolcetto......  Mentre i tre adulti  si soffermano al tavolo,Lucrezia esce dove trova modo di giocare con un simpatico cane di nome Maya.Maya è felicissima di ritrovare un pezzo di legno  lanciato da Lucrezia.....e lo stratagemma  ideato da lei per recuperare il legno è offrire una ciotola d'acqua  visto che l' animale è assetato, dal continuo correre...... A malincuore ci congediamo da tutto lo Staff , ai saluti uniamo i meritatissimi ringraziamenti.... Speriamo di tornare!!!! Chissà... Per raggiungere la pista carrabile utilizziamo il sentiero  (bretella)che proviene dal Lago Vannino. Per un tratto, transitiamo sul manufatto di una diga ormai inutilizzata...  emozionante (importante non soffrire di vertigini).   Torniamo alla stazione della seggiovia. Lucrezia affrancata dall' aver superato con disinvoltura le asperità del terreno sconnesso,si sente  tranquilla e sicura  di utilizzare il mezzo meccanico per la discesa in compagnia del papà.....All'arrivo è pronta e scattante ,a saltare e scendere dal  seggiolino.......Prima di lasciare la Formazza ,  assaggio di un gustoso gelato prodotto con latte fresco e genuino  munto dalle vacche  degli alpeggi della valle.... .. I commenti dei partecipanti???..... bellissimo.....  possibilmente ripetere,  compleanno indimenticabile..... Giancarla e Eugenio, si auguravano una giornata  fantastica come questa, trascorsa in compagnia dei loro Cari !!!!!
Grazie!!!! Andrea e Lucrezia

Giancarla  e   Eugenio


Per la pubblicazione , ho atteso che Lucrezia tornasse da noi per aggiungere la sua relazione. 
     

Hike partners: veget


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

WT2
T2 WT1
27 Feb 11
Vannino (Val Formazza) · Vatar
T3+
27 Jul 20
Punta Clogstafel (2967 m) · cappef
AD
AD-

Comments (4)


Post a comment

gbal says:
Sent 27 August 2013, 21h56
Le alpiniste in erba, le future Hikriane di domani, si affacciano a questo bel mondo della montagna.
Complimenti Eugenio per la bella nipotina.
Un saluto a tutti voi e, naturalmente un augurio di buon compleanno a vostro figlio Andrea del quale si vede lontano un miglio che andate fieri.
Ciao!

veget says: RE:
Sent 28 August 2013, 20h06
Caro Giulio,
Come ben Sai , Tra le cose più importanti della vita la condivisione e la serenità , delle cose belle con i nostri cari. E quando riescono , ti sembra
d'aver toccato il cielo con un dito::::
Grazie!
Eugenio + Giancarla

bigblue says: nonno sprint!
Sent 24 September 2013, 18h56
La montagna unita alle persone più care.....quale connubio migliore? Lucrezia.....si vede già che ha grinta e metterà a dura prova il super-nonno-sprint che non tutti i nipotini hanno la fortuna di avere....proprio una bella ragazzina.
Una giornata perfetta.....solo per gli affetti più veri.
Pia

veget says: RE:nonno sprint!
Sent 24 September 2013, 20h26
Giancarla ed io, leggiamo commossi le Tue frasi patrimonio e doti ( sensibilità , gentilezza ) di poche persone,Grazie da Tutti noi!!! Farò leggere a Lucrezia ne sarà Fiera!!!.

Un caro Saluto
Giancarla , Eugenio


Post a comment»