COVID-19: Current situation

I Laghi di Campo: alla ricerca degli specchi magici in Alta Val Bognanco


Published by danielina , 19 August 2013, 20h09. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike:17 August 2013
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 8:00
Height gain: 1150 m 3772 ft.
Height loss: 1150 m 3772 ft.
Accommodation:Rifugio Alpe il Laghetto

Con Danielina andiamo a fare un giro tranquillo ai Laghi di Campo
in Val Bognanco. 
Per vari motivi gli altri amici oggi sono assenti giustificati e non 
e quindi alle 8:00 partiamo da Pizzanco salendo nel bel bosco.
La meteo pare più che buona ma ben presto nel cielo azzurro  appaiono
le prime nuvole di calore che salgono dalle valle. 
Con tutta tranquillità chiaccherando con Dany raggiungiamo la croce del Vallaro. 
La nuvolaglia aumenta e copre la visuale verso Domodossola.
Proseguiamo verso il Rifugio Alpe Il Laghetto e dopo breve sosta saliamo verso
il Passo di Campo sotto lo sguardo attendo dei padroni di casa...
La nebbia sale e per brevi tratti ammanta la valle, poi rapida si dirada mostrando
in lontananza il Pizzo Strasciugo.
Arriviamo al Lago di Campo, un vero specchio magico incastonato in questa bella
valle solitaria. Ci fermiamo con calma per le foto di rito 
e giriamo attorno specchiandoci
nelle limpide acque piene di girini e rane.
Poi saliamo al Lago di Campo più grande. Anche questo è davvero magico,
racchiuso in una scrigno di montagne. Ancora nessuno in giro, solo noi in questo
luogo di pace assoluta.
Ci fermiamo in riva al lago per una meritata sosta pranzo con Suni che reclama
la sua solita Manzotin e che è da un po finita al guanzaglio dato che aveva 
aperto la stagione di caccia..!
Dopo un po appaiono distanti sull'altra sponda 4 escursionisti, i soli visti in zona laghi oggi.
Suni nel frattempo sorniona facendo finta di bere nel ruscello non perde 
l'occasione per una bella scorrazzata nelle pietraie sopra il lago e mi tocca andare
a richiamarla all'ordine!! 
La meteo nel frattempo era migliorata con ampi spazi di sereno per tutta la sosta pranzo.
In ogni caso la nuvolaglia e la nebbia oggi è in agguato e torna in azione spinta da forze 
oscure! Oggi meglio di così non era dato sperare!
Noi allora decidiamo di iniziare a tornare verso il Rifugio il Laghetto dove scambiamo 4 chiacchere
con un simpatico ragazzino bello satollo e poi scendiamo senza problemi verso Pizzanco.
Un grazie speciale a Danielina per la piacevole giornata trascorsa in allegria in montagna;
un grazie come sempre a Suni, perfetta compagna di escursione,


Vista da Danielina
Finalmente dopo tanto tempo ci si rivede con il Gabri e la Suni! Mancavano purtroppo all’appello l’Ivan e il Beppe, ma confido di rivederli presto.
La meta: una piacevole escursione per vedere due splendidi laghetti, contornati da un suggestivo paesaggio, purtroppo circondato da nuvole basse che andavano e venivano, permettendoci di gustarlo solo a tratti.
Alcuni istanti del nostro percorso subito dopo il passo, prima di raggiungere il primo lago, sono stati sorvegliati dall’alto da un coppia di camosci (o almeno sembravano, dal momento che erano abbastanza lontani).
I laghi erano davvero stupendi, sia visti da vicino che visti poi, dall’alto. Le solite foto di rito con la Suni, sempre obbediente, ma in pieno fermento di caccia.
Al secondo lago ci siamo fermati  per il pranzo e il meritato riposo, poi le nuvole hanno deciso di abbassarsi e noi abbiamo dovuto levare le tende, ma una volta riattraversata la sella, la vallata che dava su Domodossola era uno splendore, bella, pulita, limpida.
Una tranquilla passeggiata per tornare ripassando dal rifugio, e poi a casa.
Grazie infinite a Gabriele e a Suni per la bellissima esperienza e per la splendida compagnia.

Hike partners: Gabri, danielina


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Post a comment»