Ferrata al Monte S.Salvatore (di nuovo...)


Published by Laura. , 30 September 2012, 16h23. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Tessin » Sottoceneri
Date of the hike:28 September 2012
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Via ferrata grading: D+
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Lago Ceresio   CH-TI 
Time: 2:45
Route:avvicinamento 270m, ferrata 125m
Access to start point:Varese-Mendrisio-A2-Lugano Sud-Pazzallo

Laura (Laura&…) racconta:


Già scendendo dal Prevat con Giulio si facevano progetti sulla nostra prossima uscita, ma non avevamo fatto i conti con il mio poco tempo a disposizione e con il maltempo che bussava alla porta. Monitorando la perturbazione più di Bernacca (ho anch'io un'età che me lo fa ricordare!), troviamo una finestra di bel tempo venerdì e così, ricordando che lo scorso anno Giulio mi aveva espresso il desiderio di fare la ferrata del S salvatore, gli propongo di farla insieme..detto fatto!
Stamattina fila tutto liscio e quando arriviamo all'attacco troviamo anche il sole. Giulio, sale per primo, non obbietto, è giusto che sia così e ne approfitto per fargli un servizio fotografico.
Vederlo salire è un vero piacere, ha l'eleganza tipica di chi sa arrampicare e compie ogni movimento con precisione e armonia...Quando arrivo alla fine della ferrata lo trovo ad aspettarmi con un bel sorriso. Scattiamo qualche foto eppoi via, con un passo da runners, verso la macchina.
Giulio...posso darti un piccolo consiglio? La prossima volta nello zaino solo una giacca...lo zaino pesante lascialo a casa... i peccati si scontano in un'altra vita non in ferrata!!!

 

Giulio (gbal) racconta:

 

Questa settimana di giornate belle neanche l’ombra; l’unica finestra passabile la meteo la collocava nella giornata di venerdì. Se ne parla con Laura e raggranellato il tempo a disposizione mi propone la salita della Ferrata del Monte San Salvatore da lei appena fatta con lunari ma che ricordava anche come mi interessasse. E’ vero, una ferrata che a leggere la presentazione su Vie Ferrate mi aveva sempre intimorito un po’ essendo data per “difficile” con alcuni tratti “molto difficili” e mi rendeva perplesso nel farla in solitaria. Tempo addietro igor aveva promesso di salirci per l’ennesima volta con me ma poi l’occasione con Laura è arrivata prima (non volermene Igor!) e così, passata la frontiera, dopo un rapido avvicinamento sbarchiamo nei pressi della stazione intermedia della funicolare che da Pazzallo porta in vetta. Qui un bel sentierino che tira mica male ci porta in circa 30’ all’attacco della ferrata. La vestizione dell’attrezzatura viene fatta con doverosa cura e poi….si parte. Commetto subito un errore, veniale: invece di far salire Laura per prima, che già conosce la via e soprattutto può imporre i tempi, mi metto io al comando, diciamo così, e mi trovo subito a mio agio su questo percorso ma me la prendo fin troppo comoda, in effetti non sono mai in apnea, la salita è divertente e abbiamo modo di parlare e scherzare. Nulla al di sopra delle mie possibilità; una attrezzatura di prim’ordine con cavo in acciaio continuo e teso, senza catena ma con diversi gradini ad U in tondino piazzati in punti strategici per alleggerire il carico sugli arti quando la via diventa aggettante. Comunque una via da vincere spesso a forza perché l’arrampicata, bella quando è possibile, è in molti casi di grado elevato (IV) e combinata con la verticalità perenne induce a optare per una bella trazione. Riesco a gustare tutto di questa via e ad ammirare il panorama che la giornata ci concede su lago e monti circostanti. In capo ad un’ora circa ci ritroviamo al termine della ferrata e dopo le foto di rito ed un ideale saluto a chi vorremmo con noi iniziamo la discesa lungo un sentiero abbastanza comodo.

Seconda ferrata assieme a Laura che devo ringraziare per la sua gentile proposta e che reduce dalla precedente esperienza e ancora di più dalla Ferrata del Gemmi-Daubenhorn ha fatto questa ripetizione con grande disinvoltura.
Un GRAZIE speciale per l'ottimo servizio fotografico che mi dispiace di non aver ricambiato altrettanto bene.

In termini di tempo ce la siamo cavati in 2h45’ di cui 30’ ca. sono stati di soste varie.
 

 

Note:
La traccia del GPS è falsata in ferrata per via di riflessioni del segnale o oscuramento di alcuni satelliti. Il tratto iniziale è mancante perché ho avviato la registrazione in ritardo.
La data di scatto delle mie foto è errata per via della sostituzione delle batterie.


Hike partners: gbal, Laura.


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Geodata
 13236.gpx Il percorso

Gallery


Open in a new window · Open in this window

TD
22 Nov 15
Ferrata San Salvatore, Lugano · Laura.
T3 D
4 Apr 15
Ferrata San Salvatore · igor
T3 D
26 Feb 17
San Salvatore · igor
T3 D F
12 Sep 15
Route 41 · igor
T2 D

Comments (28)


Post a comment

veget says:
Sent 30 September 2012, 20h02
Che coppia!!!Di Laura si era già visto.
Adesso anche Giulio mi
fà girare la testa..
Mi abituerò
Brava Bravo
Ciao Eugenio

Laura. says: RE:
Sent 30 September 2012, 20h10
Giulio no limits!
ciao, Eugenio e grazie.

gbal says: RE:
Sent 30 September 2012, 21h21
Che ti devo dire Eugenio.....le malattie di montagna sono contagiose (e tu lo sai davvero!).
Grazie

veget says: RE:
Sent 1 October 2012, 17h55
grazie Giulio,
per questo tipo di contagio,ho gli anticorpi.
Ciao Eugenio

Sent 30 September 2012, 20h39
Bravissimi,poi tè laura sei abituata ai ferri,ne porti assieme uno ancora per un pò complimenti
ciao

Laura. says: RE:
Sent 30 September 2012, 20h50
Grazie, il mio ferro personale mi terrà compagnia ancora per qualche mese, ma ormai siamo diventati amici!
ciao

Sent 30 September 2012, 21h40
bele foto, rendono l' idea.
profonda invidia!!
roby

Laura. says: RE:
Sent 30 September 2012, 22h08
è corta ma bellina!

Sent 1 October 2012, 10h07
Bravi ad entrambi.
Sono cose che non farò mai, ma le foto ed ilr acconto sono affascinanti !
ciao

gbal says: RE:
Sent 1 October 2012, 17h21
Grazie Giorgio. Anche io ho tante cose che vorrei fare ma aspetto la prossima vita.
Ciao

lunari says:
Sent 1 October 2012, 15h49
Bravi anche a me è piaciuta !

gbal says: RE:
Sent 1 October 2012, 17h23
Grazie Domenico.
C'erano ancora le tue impronte in giro....
Credo che quelle che avete lasciato sulla Gemmi invece non le ricalcherò!

Mauro says:
Sent 1 October 2012, 16h06
Bravi.... anche questa mi piace ....
Ciao Mauro
P.S. per caso si può avere uno stralcio della cartina con sentiero ??? grazie

Laura. says: RE:
Sent 1 October 2012, 16h41
penso che Giulio ti risponderà positivamente.
ciao e grazie

gbal says: RE:
Sent 1 October 2012, 17h24
Grazie.
Lasciami racimolare qualcosa.....
Ciao

gbal says: RE:
Sent 2 October 2012, 19h31
Ecco Mauro. Ho aggiunto una mappa che ti può dare un'idea.
Ciao

Mauro says: RE:
Sent 3 October 2012, 09h07
Grazie mille.
Ciao Mauro

Amedeo says: Bravissimi
Sent 1 October 2012, 16h26
E bravi i "DuMatt1", solo due velocissime osservazioni:
1) caro Giulio col crescere degli anni (e parlo per me non per te) e del grado di difficoltà lo zaino deve diminuire di peso (eccezion fatta ovviamente per la "ferraglia" indispensabile");
2) "L'inarrestabile" ha cambiato i pantaloni che facevano risaltare il suo lato B non considerando che Giulio.....sarebbe andato davanti...quindi alla prossima!! hahahaha
Ciao
Amedeo

Laura. says: RE:Bravissimi
Sent 1 October 2012, 16h43
fai il bravo!!!

Amedeo says: RE:Bravissimi
Sent 1 October 2012, 16h47
Sono in via di beatificazione.....santo...subito!!

tignoelino says: RE:Bravissimi
Sent 1 October 2012, 21h28
dicono che sù in alto, non hanno posto!!
ciao, Bresci

Amadeus says: Mi aggrego
Sent 1 October 2012, 21h47
....ai complimenti, bravo fratellone e brava Laura per il servizio fotografico!

gbal says: RE:Mi aggrego
Sent 1 October 2012, 23h01
Grazie Alex, affannato cerco di star dietro alla fotografa ma....è dura e come vedi stavolta mi sono messo pure davanti per avvantaggiarmi!
Ciao

igor says:
Sent 7 October 2012, 17h27
Bravi,ma come posso volertene Giulio,la tua scelta mi sembra quella giusta,e ho detto tutto
Cmq lo fatta già 3 volte quindi ti capisco....
Ciao(lo sai che scherzo chiaramente)

gbal says: RE:
Sent 9 October 2012, 11h31
Meno male Igor.
Mi sarebbe dispiaciuto.Vuol dire che quando la rifarai la 4a volta andremo assieme.

Speleoalp says: Ciao
Sent 24 July 2013, 23h16
Domandona ... ho letto su alcuni articoli che ci sono dei passaggi che possono dare problemi alle persone di piccola statura, é vero?? Io sono un ometto in miniatura (160cm) devo aspettarmi qualcosa di scomodissimo?? E in generale é tragica come la definniscono tutti?? Siccome non l'ho mmai fatta e dalla maggior parte delle info sul web, sembra alla pari della salita a non sò quale cima ;-)))) grazie e saluti

Laura. says: RE:Ciao
Sent 25 July 2013, 09h11
Vai tranquillo...io sono più bassa di te!!! la ferrata è bella e richiede un po'di lavoro di braccia ma non è estrema come la descrivono...scondo me non ti darà problemi.
Ciaociao

Speleoalp says: RE:Ciao
Sent 25 July 2013, 10h00
Grazie mille ;-)) E ti chiedo scusa se ti ho già fatto queste domande su qualche altro rapporto, mi é venuto il dubbio ;-)) Grazie


Post a comment»