COVID-19: Current situation

Poncione di Ganna 993m - "ispezione" versante Ovest + riaggancio Direttissima


Published by Simone86 , 3 April 2012, 00h00.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 2 April 2012
Hiking grading: T4 - High-level Alpine hike
Climbing grading: II (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 1:45
Height gain: 220 m 722 ft.
Height loss: 220 m 722 ft.
Access to start point:Passo Del Tedesco

Altro pomeriggio libero con molto meno tempo a disposizione. Ci vuole una cosa breve, l'ennesima salita al Poncione di Ganna. Però con un'idea, cercare una possibile via sul versante Ovest. Nell'ultima parte ci si imbatte sostanzialmente in un muro verticale, quindi, costeggiandolo sulla SX mi sono casualmente e fortunatamente incrociato con la Direttissima che sale da Nord.


Partenza dal Passo del Tedesco per il sentiero classico verso il Poncione. Si scollina aggirando la piccola proprietà privata, giungendo in 5 minuti ad un bivio con un grosso masso piazzato al centro del sentiero (vedi foto). La via normale prosegue a sinistra (anche per la Direttissima).  A destra prosegue un sentiero, probabilmente poco usato vista l'assenza di segni e la presenza di sfasciumi ovunque.

In breve il sentiero svanisce nel nulla, apparendo a tratti qua e la.  Salgo allora diretto puntando la cima del Poncione in direzione Est, tra sfasciumi franosi (attenzione) e qualche facile roccetta.  Finchè non ritrovo un muro di roccia. Allorchè per le mie capacità (magari qualcuno può pensare di affrontarlo eheh) decido di aggirarlo sulla destra (in una foto ho segnalato quale sperone aggirare), dove gradualmente il muro si trasforma in gradoni arrampicabili. E' pur sempre a un II grado ma... ci fosse mezza roccia salda, è tutto uno sfasciume e il poco terreno pieno di foglie cede in men che non si dica. Comunque si riesce a salire, pianerottolo dopo pianerottolo con l'aiuto di qualche albero e fidandosi degli appoggi. Molto divertente.

Una volta raggiunto un punto erboso di pendenza camminabile tiro dritto verso Est mirando ad una formazione rocciosa familiare. A destra intanto noto un sentiero.. che da sotto abbia fatto il giro largo per evitare le rocce franose? probabile....
Salgo sulla formazione rocciosa: è' il punto più delicato della via, arrampicabile con begli appoggi (saldi questa volta!). E' almeno un II grado. Scopro che è il punto dove c'è la targa/lapide commemorativa della Direttissima, l'ho solo affrontato da dietro.(qui la vista da "davanti" sulla normale direttissima: http://www.hikr.org/gallery/photo738378.html?post_id=47659#1) Da qui mi riaggancio alla Direttissima arrivando in una decina di minuti alla croce di vetta con divertenti e brevi passaggi di arrampicata. Una mezz'oretta a gustarsi il panorama, sempre bello anche con un po di maltempo, e poi di nuovo al lavoro. Discesa per via normale.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Via sperimentale che avevo già provato tempo fa, si sale sostanzialmente a naso verso Est mirando la vetta nella prima parte, ognuno può scegliere di passare tra le rocce che preferisce o dove si ritiene sicuro.  E' divertente, ma al tempo stesso fastidioso e pericoloso per la quantità di sfasciume che si stacca dalla roccia. Magari valutare un giro piu ampio sulla destra. Dall'imbocco della direttisima (e soprattutto l'imbocco stesso) è divertimento puro come già ho descritto in una relazione precedente ( http://www.hikr.org/tour/post47659.html )  
  Per trovare la via giusta (cambi di direzione dopo aver trovato muri ecc..ecc.. ) ho impiegato circa 45' e solo per la salita.

Hike partners: Simone86


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (10)


Post a comment

rochi says:
Sent 3 April 2012, 08h38
Aprire nuove vie su una montagna "piccola", straconosciuta e bassa come il Poncione, è una roba da fighi.
Complimenti!!
Rochi

Simone86 says: RE:
Sent 3 April 2012, 10h31
Ahah diciamo che era una curiositá. dopo le decine d salite negli anni variare qualcosa evita la monotoniadel sentiero classico. Grazie comunque

gbal says: Voglia di roccia!
Sent 4 April 2012, 18h18
Questo è il titolo che darei al tuo posto a questa relazione. Infatti si capisce che sei molto attirato da questi pinnacoli/torrioni/muretti ecc.
Complimenti.
Prosegui così....sempre con molta attenzione.
Ciao

P.S.: Cosè successo alla minimap? Io la vedo tutta nera; solo dopo aver selezionato "satellite" o altro la vedo accettabile.

Simone86 says: RE:Voglia di roccia!
Sent 5 April 2012, 00h22
ahaha si puo dir di si! Magari venerdi vado su al Martica dal versante Est che è quello un po' piu brillante. Anche se in programma avrei il Porta con la Sinigaglia in Grigna ma visto il tempo rischioso non so (e poi sono da solo, a meno che QUALCUNO non voglia aggiungersi.......!!!!)

Simone86 says: RE:Voglia di roccia!
Sent 5 April 2012, 00h23
La mappa del gps resta nera probabilmente perchè è contenuta in un'area talmente piccola che non esiste un ingandrimento mappato di google map..

gbal says: RE:Voglia di roccia!
Sent 5 April 2012, 09h34
Non so se questo spiega tutto. Come ho detto selezionando "Satellite" si vede bene la zona.
Cmq....noi locals la conosciamo :):)

gbal says: RE:Voglia di roccia!
Sent 5 April 2012, 09h32
Se il QUALCUNO cui alludi sono io ti dico che sarei felice di accompagnarti ma non posso (ho già consumato il mio gettone questa settimana). Inoltre, col tempo che fa, il canalone Porta specie se bagnato non è affatto un'escursione tranquilla. (Se leggi le mie relazioni troverai il racconto di come ci ho incrinato una costola e di come Laura ha evitato conseguenze peggiori).

Simone86 says: RE:Voglia di roccia!
Sent 6 April 2012, 21h20
ahah hai fatto bene a rimanere senza "gettoni" ho preso una grandinata (chicchi piccoli) e lavata sul gradiccioli... era proprio da stare a casa oggi... Provo a cercare la relazione, fischia vi siete presi un bello spavento insomma

gbal says: RE:Voglia di roccia!
Sent 6 April 2012, 21h50
Non voglio farti faticare a cercare; ecco qui:
http://www.hikr.org/tour/post42051.html
Più che spavento rabbia perchè malgrado tutto una pirlata si riesce sempre a farla, anche stando attento.
Ciao

P.s.: Quando avrò di nuovo gettoni e tu un po' di tempo in settimana dimmelo....magari si va in Grigna assieme!

Simone86 says: RE:Voglia di roccia!
Sent 7 April 2012, 13h03
allora si, l'avevo già letta tempo fa quella relazione senza però percepire la gravità della scivolata. Va bene, volentieri, nel caso ci aggiorniamo qualche giorno prima!


Post a comment»