Monte Matto 1837 m - Monte Paitino 1814 m - Monte Sillara 1859 m


Published by grandemago , 16 May 2011, 14h21. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Emilia-Romagna
Date of the hike:14 May 2011
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Height gain: 1150 m 3772 ft.
Height loss: 1150 m 3772 ft.
Route:Lagoni, sentiero 711, sentiero 715, Lago Scuro, Passo di Fugicchia, sentiero 715A, Passo di Badignana, sentiero di crinale 00, Monte Matto, Monte Paitino, Monte Sillara, Lago Sillara, per tracce fino al sentiero 711, Sella Pumacciolo, Capanne di Lago Scuro, Lagoni
Access to start point:Autostrada Parma - La Spezia, uscita Berceto. Proseguire in direzione di Lagdei, Parco dei Cento Laghi. Poco prima di Lagdei, quando la strada diviene sterrata, proseguire per "Lagoni".

By cristina

Le previsione per questo fine settimana sono nefaste, violenti temporali su tutto il nord, sembra che l’unica speranza sia la Liguria o l’Emilia a meno di non spostarsi ancora più giù, ma, non avendo inventato ancora il teletrasporto bisogna contenersi un po’. Il pensiero va al Promontorio di Portofino ma abbiamo paura del caldo, seguendo il forum noto che Grandemago insiste con l’Appennino, beh con questo nome bisogna pure fidarsi, visto soprattutto che non è solo Mago ma anche Grande! All’ultimo minuto secondo chiedo se possiamo aggregarci, questa potrebbe essere l’occasione per conoscere un posto nuovo e anche un gruppetto di persone che virtualmente mi sono state subito simpatiche. Ci si mette d’accordo per il ritrovo e sabato mattina tutti puntuali all’Autogrill, ci riconosciamo subito e l’incontro è di buon auspicio. Arriviamo al posteggio del Rifugio Lagoni in buon orario, l’ultima ora ha vista il mio stomaco ballare la tarantella, per fortuna il caffè era già un ricordo!
La partenza è delle migliori, una vaga idea del giro l’ha solo Grandemago e i cartelli segnaletici non ci illuminano per niente, la nostra meta non esiste! Va beh tanto si può andare solo di qui per cui…
Saliamo comodamente in una bellissima faggeta, il sentiero è comodo per cui la chiacchiera è favorita e non sono solo le 4 donne che fanno ciance come spesso si pensa!
Arriviamo al bellissimo Lago Scuro e poco dopo usciamo dalla faggeta arrivando al P.so Fugicchia. Ok che si fa ora? Scendiamo e andiamo dall’altra parte della valle e saliamo alla cresta dal P.so di Badignana? Ma no! Perché scendere, saliamo direttamente da qui, no è più bello di là, insomma di qua, di là e intanto il vento ha cominciato a soffiare. Tagliamo la testa al toro e, anche se ci conosciamo da poco, prendo l’iniziativa e “decido”, si scende, così attraversiamo questa bellissima valletta, tanto la risalita è veramente cosa da poco. Giunti sul crinale il vento aumenta e mentre risaliamo, ho idea che tutti abbiamo pensato: “Bella idea fare una cresta con questo vento!” Beh probabilmente non è la prima volta e sicuramente non sarà l’ultima che incappiamo in un giro di cresta con il vento! Bisogna stare attenti a non volare via, a sbandare sul lato giusto della cresta e ad urlare per fare conversazione visto che il fiato per parlare  non manca neanche in salita! Arriviamo al Monte Matto e qui scatta il toto Monte Sillara, quale sarà? Boh! Qualche idea c’è, chi ci ha azzeccato, però non saprei! Ripartiamo dopo un veloce spuntino e proseguiamo lungo la cresta, passiamo il Monte Paitino senza accorgercene, e quindi arriviamo alla nostra meta, il Monte Sillara, dove incontriamo i primi due e praticamente unici escursionisti della giornata. Foto di rito e poi avanti di cresta, ma…la pausa pranzo è prevista, chiedo?!?! Ma siiii, dobbiamo solo trovare un posto al riparo dal vento, fosse facile! Scendiamo ai laghi Sillara ma anche qui non è facile trovare un posto riparato, ci dobbiamo accontentare di una buchetta dove ogni tanto c’è un po’ di tregua. Pappa, pisolino altre ciance soprattutto e poi ripartiamo. Dove si va ora? E chi lo sa! Proseguiamo sulla traccia che costeggia i laghi alla ricerca del sentiero perduto. La traccia ci porta inequivocabilmente verso la cresta cosa che non vogliamo più fare naturalmente, per cui ne prendiamo un’altra in discesa contando di incrociare il sentiero giusto poco più sotto, passiamo un paio di nevaietti ed ecco il cartello, i bolli e degli ometti, yuppiiii! Ci siamo! Parlare di sentiero è una parola grossa, qualche rado bollino e ometto, traccia nulla, rientriamo nella faggeta sempre alla ricerca del bollino. La costante è: è su? No, e sotto, macchè…ma no eccolo là in fondo, alla tua dx, più su, là là in fondo che casino! Alla Sella Pumacciolo, ottimo balcone panoramico, usciamo da questo ginepraio nonché bel sentiero EE. Da qui i bolli si sprecano, sembra che chi ha segnato, sia partito dal rifugio e arrivato qui si sia accorto che la vernice cominciava a scarseggiare per cui ha cominciato a fare sempre più economia! Da qui sempre in faggeta torniamo con molta calma al Rifugio Lagoni.

Concludiamo la giornata con l’ottima torta di mele di Esilde, a cui faccio ancora tanti complimenti. Un salutone e un abbraccio a tutto il gruppetto. Bel giro e ottima compagnia, grazie!

Altre foto qui:

http://www.montimania.it/Multimedia/Arch/2011/Monte%20Matto_Monte%20Paitino_Monte%20Sillara/album/index.html

Hike partners: grandemago, pizzo1954, Lella, cristina


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (18)


Post a comment

lumi says: COMPLIMENTI
Sent 16 May 2011, 22h46
Complimenti a tutti per il bel giro fatto! Mi spiace di non essere stata delle vostri parti, cosi avremo avuto l'opportunità di conoscerci, Cristina:) Ma spero proprio che sarà un'altra! Il matrimonio del mio migliore amico e il richiamo del mare mi hanno portato in Sardegna nel weekend! Ciao, Lumi!

cristina says: RE:COMPLIMENTI
Sent 17 May 2011, 08h41
Deve proprio essere una gran bella amicizia per averti fatto sobbarcare un simile viaggio!
Spero anch'io di poterci vedere/rivedere con gli altri visto che abbiamo passato una bellissima giornata insieme.
Ciao. Cri

grandemago says: RE:COMPLIMENTI
Sent 17 May 2011, 10h56
Una volta "sbrigata" la pratica del prossimo week end ci rivedremo sicuramente.
Ciao
A.

cristina says: RE:COMPLIMENTI
Sent 17 May 2011, 11h56
Volentieri e buon week! Se riusciamo inseriamo anche la traccia GPS.
Divertitevi. Ciao Cri

lebowski says: un luogo da pastori erranti
Sent 17 May 2011, 13h18
mi piace molto l'aspetto un pò "solitario" di questo luogo dell'appennino, la segnaletica scarsa a volte è una risorsa...per chi vuole respirare la natura e disintossicarsi dalla folla!
Ci si vede il 29 alla Camogli portofino? Io sono già iscritto
ciao

Luca

grandemago says: RE:un luogo da pastori erranti
Sent 17 May 2011, 14h14
Ciao Luca,
devo confessarti che per andare a Camogli di domenica.....al 29 maggio......dovrei proprio essere alla disperazione!

Aldo

lebowski says: RE:un luogo da pastori erranti
Sent 17 May 2011, 15h24
...ultimamente ho più impegni del presidente del consiglio, il 29 è la prima che riesco a liberare...la mia è sopravvivenza!

ciao

Sky says: RE:un luogo da pastori erranti
Sent 17 May 2011, 15h35
Anche tu vuoi avvalerti del legittimo impedimento per non partecipare alle escursioni..?!

lebowski says: RE:un luogo da pastori erranti
Sent 17 May 2011, 16h16
si, a differenza del suddetto personaggio però non violerò la costituzione, inoltre voglio precisare che di non avere nessun processo a mio carico :)
ola

Sky says: RE:un luogo da pastori erranti
Sent 17 May 2011, 16h29
guarda che lui non ha processi a suo carico.. sono solo complotti tesi alle sue spalle dai magistrati comunisti..

grandemago says: RE:un luogo da pastori erranti
Sent 17 May 2011, 16h47
Dilettanti questi cospiratori comunisti.....in vent'anni di persecuzioni non sono riusciti nemmeno a fargli fare un giorno di galera!
Bei tempi quando i complotti li faceva il suo amico Putin.....

lebowski says: RE:un luogo da pastori erranti
Sent 18 May 2011, 09h24
...infatti si sono estinti come l'uomo di neanderthal, l'ultimo comunista italiano che ricordo è morto nel 1984, si chiamava Enrico.

lumi says: RE:un luogo da pastori erranti
Sent 17 May 2011, 14h39
ne io ci sono Luca, già l'abbiamo fatta a gennaio, in treno, in pochi ma buoni:)
Alla prossima!
Lumi

lebowski says: RE:un luogo da pastori erranti
Sent 17 May 2011, 15h30
il 29 saremo veramente in tanti...spero altrettanto buoni...:)
alla prossima!

p.s. domenica tifavo per Djokovic, direi che è andata piuttosto bene :)))))

lumi says: RE:un luogo da pastori erranti
Sent 17 May 2011, 16h15
PS. Sei stato tolto dalla lista dei miei amici:(:(:(.
non alla prossima!!!!!

lebowski says: RE:un luogo da pastori erranti
Sent 18 May 2011, 09h31
ha ha ha...ti meglio un nemico sincero che un amico bugiardo no?
Smashhhhhhhhhhhhhhhhh ;)

gbal says: Il naufragio....
Sent 17 May 2011, 22h33
...di alcuni miei luoghi comuni:
1) Se devi andare in "Montagna" devi andare sulle Alpi
2) Gli Appenninini sono in fondo delle montagnette
3) Per trovare la neve devi andare sulle Alpi o sul Gran Sasso
4) Il bello ed il verde è solo qui da noi.
....e invece cosa ti scopro? Che NON è vero; vedo paesaggi suggestivi, altezze di tutto rispetto, neve e verde dovunque, il tutto innaffiato dalla simpatia di una bella compagnia. Complimenti ragazzi, anche per il fiuto da piccioni viaggiatori!
Ciao
Giulio

grandemago says: RE:Il naufragio....
Sent 18 May 2011, 12h52
Grazie Giulio, apprezzo molto le tue considerazioni.
Il trucco sta nel non chiedersi se un luogo è migliore di un altro, ma partire con la curiosità di vedere e conoscere un posto diverso.....il resto viene da se!


Post a comment»