Pico de la Nieve m 2239 – Pico de la Cruz m 2351 (La Palma - Canarie)


Published by grandemago , 28 April 2010, 18h03.

Region: World » Spanien » Kanarische Inseln » Santa Cruz de Tenerife
Date of the hike:16 April 2010
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: E 
Time: 5:00
Height gain: 700 m 2296 ft.
Height loss: 700 m 2296 ft.
Maps:Kompass n. 232

Oggi prevediamo di percorrere a piedi una tratto della Caldera de Taburiente, salendo fino al Pico de La Cruz, per poi, al ritorno dall’escursione, raggiungere  in auto il Roque de Los Muchachos, massima elevazione dell’isola, dov’è posto l’osservatorio astrofisico. La giornata si presenta discreta e nutriamo buone speranze di poter godere delll’immenso panorama che la cresta ci potrebbe regalare. Lasciamo l’auto poco prima del chilometro 25 della strada che da Santa Cruz sale all’osservatorio (1880 m), dove si stacca una pista forestale indicante il Pico de la Nieve. Ignoriamo questa e saliamo per il sentiero che porta alla stessa meta. Il percorso si snoda in ambiente molto bello, attraverso maestosi esemplari di pino canario e in poco più di un’ora ci porta sull’ampia cresta della caldera. Il nostro ottimismo per quanto riguarda il tempo viene subito soffocato.....siamo già nella nebbia, e una pioggerella gelida unita a un altrettanto gelido vento ci accompagnerà per tutto il percorso. Con la visibilità sempre più ridotta, lungo un sentiero fortunatamente ben segnato ed evidente, superiamo il Pico de la Nieve e il Pico de Pedralliana, trovandoci infine, quasi  inaspettatamente, sotto le rocce ricoperte di ghiaccio del Pico de la Cruz.
Sicuramente non saremo credibili, ma nonostante le avverse condizioni del tempo, siamo tornati molto appagati da questa escursione. La solitudine, il silenzio, l’atmosfera surreale.....alla fine è stato come l’aver attraversato un altro mondo.
Al termine della camminata prendiamo l’auto e riprendiamo a salire verso il Roque de los Muchachos, nella speranza che si apra un varco nel cielo, ma pioggia, nebbia fitta e forte vento, ci costringono a rinunciare. Sarà per un’altra volta.....
Torneremo lunedi!

Hike partners: grandemago, Lella


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»