COVID-19: Current situation

Matro (1201 m) - Ciaspolata


Published by siso , 15 February 2021, 16h00.

Region: World » Switzerland » Tessin » Sottoceneri
Date of the hike:14 February 2021
Snowshoe grading: WT1 - Easy snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Camoghè   CH-TI 
Time: 1:45
Height gain: 192 m 630 ft.
Route:Cima di Fuori (1032 m) – Matro (1201 m) – Cima di Fuori (1032 m).
Access to start point:Uscita autostradale di Rivera – Bironico – Medeglia – Isone – Cima di Fuori.
Accommodation:Capanna Neveggio (30 posti, chiusa in inverno); Alpe Cuscio (chiuso in inverno; Capanna Cremorasco (10 posti letto, chiusa in inverno).
Maps:C.N.S. No. 1313 – Bellinzona - 1:25000; Carta turistico – escursionistica Strade di Pietra No. 3 - 1:30000.

Racchettata mattutina nella Val d’Isone, con partenza da Cima di Fuori.

Alla temperatura assai rigida si contrappone un sole splendente che mi regala un paesaggio idilliaco, bucolico, ricco di stimoli fotografici: quanto è bello questo alpeggio!

 

Inizio dell’escursione: ore 8.45

Fine dell’escursione: ore 10.30

Pressione atmosferica, ore 9.00: 1041 hPa

Temperatura alla partenza: -8,5°C

Isoterma di 0°C, ore 9.00: 300 m

Temperatura al rientro: -7,5°C

Velocità media del vento: 10 km/h

Sorgere del sole: 7.28

Tramonto del sole: 17.48
 

Sveglia alle 6:15, partenza da casa alla 7:30, arrivo a Cima di Fuori, dopo 48,0 km d’auto, alle 8:23.

Dal nucleo di Isone imbocco la stradina Ai Munt, oggi resa un po’ insidiosa da qualche placca di ghiaccio. Dopo circa 3 km arrivo a Cima di Fuori (1029 m); trovo uno slargo 90 m più avanti dove posso parcheggiare l’auto.

Per la prima volta quest’anno devo indossare il passamontagna: il freddo è pungente e spira pure un po’ di vento.

Il pascolo, che si estende in direzione ovest, è veramente incantevole. I cespugli di ginepro e le betulle sparse ricoperte di neve gelata invitano a scattare foto. Uno dei vantaggi che la neve ci offre è di poter attraversare liberamente i pascoli; in estate, per ovvi motivi, è impossibile. L’unica restrizione è un alto recinto, aggirabile comunque senza problemi.

Benché ci sia una vecchia traccia di ciaspole, scelgo una traiettoria libera, la neve portante me lo permette. In meno di un’ora, malgrado le frequenti soste fotografiche, raggiungo il culmine del Matro (1201 m).

                                                      Matro (1201 m)

Su questa cima, l’espressione “panorama a 360°” è veramente giustificata. Ai margini della sommità ci sono delle trincee, che la neve non maschera del tutto. Osservo e fotografo alcune montagne che ho raggiunto nell’ultimo decennio, quindi continuo la ciaspolata in discesa, compiendo un ampio semicerchio, che si avvicina a diversi edifici rurali.

Dopo meno di due ore dalla partenza chiudo l’anello, l’escursione si conclude felicemente. Nel frattempo l’aria è meno cruda rispetto alla partenza, il vento si è placato ed il sole è più tiepido.

 

Incantevole ciaspolata adatta a tutti, ideale per gli amanti della natura e della fotografia. È la mia centesima racchettata descritta in Hikr.org.

 

Tempo totale: 1 h 45 min

Tempo di salita: 50 min

Dislivello in salita: 192 m

Sviluppo complessivo: 2,96 km

Difficoltà: WT1

SLF: 2 (moderato)

Coordinate Matro: 718'997 / 110'577

Libro di vetta: no

Copertura della rete cellulare: Swisscom buona

Materiale utilizzato: bastoncini telescopici, racchette da neve.

Hike partners: siso


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (6)


Post a comment

beppe says: Ambiente molto bello
Sent 15 February 2021, 19h47
Ciao Siso complimenti bellissime foto.
Ciao
Beppe

siso says: RE:Ambiente molto bello
Sent 15 February 2021, 19h51
Grazie Beppe!
Oggi la luce era ideale per scattare delle belle foto.
Ciao!

Sent 16 February 2021, 10h51
Grande giornata, belle foto!
conosco abbastanza bene la zona, e mi sono sempre detto che con un pò di neve sarebbe stato bello girarla dal Matro alla Cima di Medeglia, la neve c'è e abbondante, peccato "per noi" non poterne godere ;-)

siso says: RE:
Sent 16 February 2021, 11h11
Ciao Giorgio.
Strano, domenica, sull'autostrada, ho visto diverse auto italiane con gli sci sul portasci.
Con queste giornate, malgrado il freddo, è peccato non godersi un po' di montagna innevata.

Sent 16 February 2021, 13h02
Caro Siso, come sempre da noi le cose sono "interpretabili" :-(
Avevo già programmato l'escursione in Svizzera, poi mi è stato detto che al ritorno "potrebbero" segnalarti e obbligarti alla quarantena, impossibile per me con il lavoro.
Quindi ....
Proverò ad informarmi di nuovo.
Ciao e Grazie

GIBI says: RE:
Sent 25 February 2021, 22h19
anche a me escursionisti Svizzeri trovati sulla linea di confine hanno detto che non c'è problema ad entrare in Svizzera ... basta non farsi poi fermare in uscita al ritorno perché lì gli alberghi per fare la quarantena costano !


Post a comment»