COVID-19: Current situation

Stellihorn (3436 m)


Published by emanuele80 , 17 September 2020, 16h59.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike: 8 August 2020
Hiking grading: T5 - Challenging High-level Alpine hike
Mountaineering grading: F
Climbing grading: I (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: CH-VS   I 
Time: 12:30
Height gain: 2230 m 7314 ft.
Access to start point:Autostrada Gravellona Toce, quindi superstrada con uscita a Villadossola, dove si imbocca la Valle Antrona che si risale sino ad Antronapiana. Prendendo a sinistra, si sale verso il Lago Campliccioli, superando una serie di tornanti fino al termine della strada (sbarra). Parcheggio nei pochi spiazzi disponibili.
Accommodation:Bivacco Antigine (chiuso per Covid), Bivacco Cingino (aperto)
Maps:map.geo.admin.ch

Alla diga del Lago di Campliccioli prendo il sentiero che risale dolcemente la Val Troncone fino all’Alpe Lombraoro di Sopra, dove il sole inizia a fare capolino. Da qui il percorso si fa incerto e, dopo un breve mezzacosta, arrivo all’imbocco del breve canale ripido che consente di superare la base dell’anfiteatro che cinge la valle e raggiungere i pendii superiori fino all’Alpe Casonotto. Percorro quindi una traccia di animali verso sinistra, guadagnando il canale di gronda che raccoglie le acque per l’invaso del Cingino e dove, nei pressi di un cartello segnavia, punto in direzione del Passo di Antigine risalendo la solitaria vallata verso il confine svizzero. In ultimo mi tengo più a sinistra su roccette per evitare l’ampio nevaio sotto il passo, che raggiungo velocemente. Nel frattempo, le nuvole di calore che si stanno lentamente formando alle mie spalle lasciano spazio sul versante opposto ad un’aria frizzantina e un cielo bello limpido. Inizio quindi a traversare verso N (qualche ometto presente) fino ad incrociare il sentiero che sale al Jazzilücke e dal quale, su un bel traverso segnalato con tratto attrezzato, mi porto alla base del Pizzo Cingino Nord, iniziando poi a rimontarne i blocchi rocciosi verso la dorsale e da qui rapidamente alla vetta (ometto). La cresta che porta allo Stellihorn è dapprima facile e interamente camminabile, poi si fa più ripida e malferma negli ultimi 200 m. Sul versante Ofental è quasi sempre presente un sentierino intervallato da qualche salto roccioso, personalmente all’inizio sono rimasto in cresta arrampicando qua e là, spostandomi solo successivamente sul franoso pendio laterale.

Il panorama dalla vetta ripaga di tutti gli sforzi, con numerosi 4000 ad offrire uno scenario indimenticabile. Appesa alla croce è presente una gamella vuota, se dovesse salire qualcuno porti un libro di vetta.

Ritornato sulla stessa via alla cima del Cingino Nord, scendo seguendo gli ometti in direzione del Passo di Saas, dal quale la mole dello Stellihorn assume un’imponenza davvero grandiosa. Dal passo, lunga discesa sul sentiero segnalato fino all’Alpe Saler per riprendere poco più sotto il percorso dell’andata che riporta a Campliccioli.

Più che una semplice camminata, è un vero e proprio viaggio che attraversa luoghi incontaminati, in cui è richiesta buona preparazione fisica ed una partenza ad orario adeguato visto il notevole sviluppo. Le difficoltà tecniche si concentrano nell’ultimo pendio di salita allo Stellihorn, dove occorre pazienza e intuito per seguire la via giusta. Ho avuto la fortuna di trovare, sul versante svizzero, una giornata limpida e piacevolmente ventilata, il che mi ha permesso di godere dei bellissimi panorami sui giganti del Vallese nonché su tutto il gruppo del Rosa. Sono partito alle 5:15 e rientrato all’auto alle 19, non ho incrociato nessuno in salita ma scorto in lontananza due escursionisti in vetta allo Stellihorn prima di me, saliti e scesi da Mattmark. Vista inoltre un’anziana volpe a Lombraoro di Sotto e uno stambecco sulla cresta del Pizzo Cingino Nord. In solitaria.


Hike partners: emanuele80


Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (6)


Post a comment

Sent 18 September 2020, 11h42
Complimenti! Sono innamorato dell Valle Antrona e sicuramente sarà un giro da fare. Giornata davvero spaziale

Francesco

emanuele80 says: RE:
Sent 18 September 2020, 14h32
Te lo consiglio caldamente.
E' un giro piuttosto lungo in giornata ma ripaga ampiamente gli sforzi. Se decidessi di spezzarla in due giorni, occhio all'agibilità del Bivacco Antigine perché al momento della mia gita era chiuso. Non inagibile, ma proprio chiuso.

Ciao,
Emanuele

Nevermind says:
Sent 18 September 2020, 18h29
Ciao, complimenti x il giro. Volevo chiederti alcune cose. Sì può ancora salire in auto fino alla diga di Campliccioli? Mi dai una tempistica per la salita al passo di Saas e da qui al Cingino Nord? Grazie in anticipo. Giuliano

emanuele80 says: RE:
Sent 18 September 2020, 19h25
Per la strada di Campliccioli vige un divieto di transito ma pare che venga ignorato. La sbarra in questa occasione era accostata senza lucchetto per cui sono entrato e uscito tranquillamente. A sentire alcuni local in zona non viene mai chiusa. Io sono passato tre volte in estati diverse ed effettivamente l'ho sempre trovata aperta. Per quanto riguarda le tempistiche, essendo un percorso lungo, sono logicamente molto soggettive: ti posso dire che la guida CAI-TCI dà il passo a 5.15 ore di cammino da Campliccioli e almeno un'altra ora alla cima del Cingino Nord. Una cosa è certa: i segnavia per la diga del Cingino sono molto ottimistici!

Emanuele

Panoramix says:
Sent 20 September 2020, 11h44
Ti ringrazio per l' informazione relativa alla chiusura del Biv. Antigine ... Speriamo che un giorno, nei prossimi anni, riapra ... Complimenti per la tua salita ... mi sembra che tu stia onorando alla grande il tuo nuovo decennio (se e' vero che "80" indica l' anno di nascita ...). Ciao. MARCO

emanuele80 says: RE:
Sent 23 September 2020, 14h32
Eh già, l'80 è proprio l'anno di nascita... Grazie per i complimenti Marco, in effetti mi sto dando abbastanza da fare, anche in considerazione del fatto che il lockdown ha posticipato un bel po' di programmi che vanno recuperati al più presto :)

Ciao e buone gite,
Emanuele


Post a comment»