Da Cittiglio giro intorno al Sasso del Ferro


Published by GIBI , 16 October 2019, 08h13.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:12 October 2019
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 4:15
Height gain: 1300 m 4264 ft.
Height loss: 1300 m 4264 ft.
Route:Km. 17,8 > Parcheggio Ospedale di Cittiglio, Pianella, Torrente San Giulio 1a Cascata, Cittiglio sentiero tagliafuoco, Poggio Sant’Elsa, Sasso del Ferro, Piana, i Mulini ( Casa del Fungo ), S.P. 8 ( Cittiglio – Passo del Cuvignone ), Pozzit, Le Ville, Parcheggio Ospedale di Cittiglio.
Access to start point:Da Como prendere in direzione Varese passare da Olgiate Comasco e Malnate fino a scendere a Vedano Olona, da lì prendere la strada provinciale che passando da Lozza, Morazzone, Buguggiate porta a Gavirate quindi proseguire per Cittiglio
Accommodation:Poggio Sant'Elsa - Hotel Funivia
Maps:Kompass n° 90 scala 1 : 50000 Lago Maggiore, Lago di Varese

Per questo sabato una volta espletata l'annuale incombenza dell'esame antidoping ( vedesi check-up assicurativo ) mi avvio per un giro in zona Varese anche perché nel tardo pomeriggio dovrei recarmi all'Ospedale di Busto a far visita ad un amico, l'obbiettivo prescelto è la salita al Sasso del Ferro una cima per me inedita in quanto nelle due precedenti occasioni che sono stato in zona avevo subito imboccato la cresta che porta ai Pizzoni evitando la deviazione verso il Sasso del Ferro.

Partenza dal parcheggio dell'Ospedale di Cittiglio quando sono le 10.30 e subito la mia curiosità viene catturata dai cartelli indicanti " Le Cascate " e così mi sembra quasi d'obbligo andarci, man mano che mi avvicino alla zona trovo però con sempre più frequenza cartelli che indicano la pericolosità della zona a causa del terreno franato e della caduta sassi che sconsigliano la salita alle cascate chiarendo che chi sale comunque lo fa a proprio rischio e pericolo declinando quindi di fatto qualsiasi responsabilità, la prima cascata bene o male riesco a raggiungerla ma già per salire alla seconda il terreno è infido e franato decisamente scivoloso con il terreno bello umido, per procedere bisogna aggrapparsi ai rami o alle piante cosa in parte fattibile in salita ... ma poi a scendere ? ... e così faccio due brevi valutazioni la prima è che con tutti i cartelli che hanno messo se mi faccio male prendo ( giustamente ) del cretino da tutti e la seconda che non vorrei raggiungere in ortopedia l'amico Enzo all'Ospedale di Busto ancora prima dell'orario di visita ... e così lascio perdere !

Torno quindi indietro e imbocco il sentiero tagliafuoco che sale verso il Sasso del Ferro che fa un bel giro largo largo e che solo poco dopo le 12.30 mi deposita ad uno splendido Poggio Sant'Elsa decisamente animato grazie alla possibilità di raggiungerlo anche con la Cestovia da Laveno e alle 12.50 sono in vetta al Sasso del Ferro, purtroppo nel fondovalle c'è parecchia foschia ma una volta tanto ho il tempo di fermarmi una mezz'oretta per la pausa pranzo, alle 13.15 riprendo a scendere al Poggio Vararo dopodiché una volta al bivio che scende verso Casere prendo la deviazione che invece risale leggermente per poi scendere alla Piana ( facile qui incontrare dei mufloni ) a questo punto per un sentiero per niente banale ( tenere bene d'occhio i segni bianco-rossi sugli alberi ) sopratutto se umido spunto alla Casa del Fungo di Mulini sulla provinciale che da Cittiglio sale al Passo di Cuvignone e quindi su asfalto passando da Pozzit e dalle Ville alle 15.20 sono di ritorno a Cittiglio chiudendo questo " breve " ma piacevole giro sui monti Varesini !

Giorgio



Escursione odierna di Km. 17,8

NB ... Tempi indicati soste escluse :

Cittiglio - Poggio Sant'Elsa - Sasso del Ferro > 1h 45'
Sasso del Ferro - Poggio Varera - Piana - i Mulini - Cittiglio > 2

Hike partners: GIBI


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (7)


Post a comment

Camoscio says:
Sent 16 October 2019, 08h57
Seppur basso c'è una vista da paura da lassù in giornate ideali! Io ero salito da Laveno ed è ancora più corto. Bravo!

GIBI says:
Sent 16 October 2019, 13h18
Hai ragione Poggio Elsa spettacolare ... mentre dal Sasso del Ferro in giornate limpide si dovrebbe vedere qualcosa di meglio rispetto ad un cementificio !

Ciao Giorgio

Poncione says:
Sent 16 October 2019, 19h03
Bella sgambata Gio... pensa che dalla tagliafuoco percorsa in salita non son mai passato. ;)
Sullo stato del sentiero per le Cascate di Cittiglio stendiamo un pietoso velo...

GIBI says: RE:
Sent 16 October 2019, 19h26
Grazie Emiliano,
leggendo poi le varie relazioni qualcuno di noi le cascate le ha raggiunte comunque anche se poi nei vari articoli sui giornali della zona leggo che anche nella recente estate un ragazzo ci ha lasciato le penne lì ...

ciao Giorgio

proralba says:
Sent 17 October 2019, 14h35
Ciao Giorgio interessante il giro, per me zona poco frequentata a parte i Pizzoni.
Da tener presente questo Sasso del Ferro e sì che vista dal Poggio !
Ciao
Paola

GIBI says: RE:
Sent 17 October 2019, 17h10
Be ... quando hai una mezza giornata libera e non sai cosa fare direi che è una bella passeggiata sia da Cittiglio che da Laveno e poi a te Paola che piace fermarti al sole il Poggio Sant'Elsa è solo lì che ti aspetta !

ciao Giorgio

proralba says: RE:
Sent 17 October 2019, 18h21
Cavoli! :)) :))
ciao


Post a comment»