COVID-19: Current situation

Monte Bisbino mt1325 anello da Cernobbio


Published by turistalpi , 10 October 2019, 20h42.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 8 October 2019
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Monte Generoso   I   CH-TI 
Time: 7:00
Height gain: 1050 m 3444 ft.
Height loss: 1050 m 3444 ft.
Route:come waypoints

Meteo con nuvole sul Ticino Meridionale. Mio fratello Giorgio è disponibile e con Pinuccia andiamo vicino e cioè nelle nuvole. Giorgio non ha mai fatto il Bisbino ed ora che è appena andato in pensione vuole rifarsi e pian piano riprendersi tutte le montagne che io fatto senza di lui.....e cominciamo dal Bisbino. Partiamo da Piazza Santo Stefano ed in discesa raggiungiamo l'inizio del percorso che passa da Duello. Bella mulattiera molto ripida e che fa sudare ma Pinuccia fa strada con il suo classico passettino montano ma continuo e così arriviamo alle baite per una doverosa sosta. Salita sempre con le nuvole basse di modo che sino a Duello non si poteva vedere alcunchè ( eh d'altra parte siamo nel bosco fitto). Mentre sostiamo arriva una signora che Pinuccia ed io ben conosciamo: è la signora che abita a Cernobbio vicino alla partenza e che sale a Duello e poi scende 2 volte il giorno e tutti i giorni (non è una fake news ma è la verità!!)....ci impiega 35 minuti e mi sono guardato bene dal chiederle  quanto impiega a scendere...altrimenti ci sediamo e finiamo la gita.Salutiamo la signora ""speed" e ripartiamo sempre nel bosco fitto (uffa). Arriviamo finalmente all'aperto nei pressi della Capanna Falco (chiusa)…..e poi per sentierino nei prati arriviamo alla scalinata finale ed in cima. Sosta pranzo. Sembra che non ci sia nessuno ma girando intorno all'edificio incontro un ragazzo solitario che poi ci raggiunge davanti al campaniletto. Si chiama Roberto, è di Villasanta e poi ci chiede se noi andiamo a Cernobbio e se può unirsi a noi. Ok e quindi si scende insieme facendo un anello. Infatti scendiamo per la cresta nord alla Sella Cavazza, poi ancora passiamo i due bivi per Sagno e seguiamo il sentiero per la Croce dell'Uomo passando dal pizzo Meda. Lungo questo tratto come già riportato nei reports precedenti ci sono diverse sculture lignee e scritte sempre su legni il tutto piuttosto caratteristico… Arriviamo alla Croce dell'Uomo e qui finalmente una sosta con ampie schiarite serene. A tratti faccio un poco di "cicerone" a Roberto poiché lui è salito da Rovenna ed è l'unico percorso che conosce...Si è fidato nel scendere con noi da un'altra parte… Ora poi percorriamo l'ultimo tratto di mulattiera con relative scorciatoie e poi superato Gentrino per asfalto arriviamo all'auto. Roberto è arrivato con il treno e si è sorbito in salita tutto l'asfalto sino a sopra Rovenna ! E' naturale che gli diamo un passaggio in auto sino alla stazione di Como….La giornata è stata per buona parte nuvolosa ed il bosco fitto ha fatto la sua parte nel renderla un poco più cupa ed il percorso sino a Duello è stato veramente ripido e....monotono. Ovviamente pochissime foto…...

Hike partners: turistalpi


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (1)


Post a comment

GIBI says:
Sent 16 October 2019, 19h36
Sempre bello sopratutto per noi " vicini di casa " salire al Bisbino anche se è un peccato che Giorgio per la sua " prima " non abbia potuto godere appieno del panorama che regala !

ciao Giorgio


Post a comment»