Brè Bike 356 – EMTB


Published by siso Pro , 2 October 2019, 20h15.

Region: World » Switzerland » Tessin » Sottoceneri
Date of the hike:24 September 2019
Mountain-bike grading: PD - Moderate
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo San Lucio-Monte Boglia   CH-TI 
Time: 3:15
Height gain: 637 m 2089 ft.
Route:Posteggio Brè (784 m) – Materone (905 m) – Carbonera (1032 m) – Grotto Alpe Bolla (1129 m) – Pian Soldino (868 m) – Pianäsch (840 m) – Grotto Préda Gròssa (814 m) – Cureggia (654 m) – Monte Brè (915 m) – Stazione Brè Paese (824 m) – Posteggio Brè (784 m).
Access to start point:Autostrada A2, uscita Lugano – Aldesago – Brè.
Accommodation:Capanna Alpe Bolla (10 letti).
Maps:C.N.S. No. 1353 – Lugano - 1:25000.

Oggi parto alla scoperta del Brè Bike 356, un anello su sterrate e sentieri in buona parte noti, che per la prima volta percorro con la bici.

 

Inizio dell’escursione: ore 9.00

Fine dell’escursione: ore 12:15

Pressione atmosferica, ore 9.00: 1013 hPa

Temperatura alla partenza: 12°C

Isoterma di 0°C, ore 9.00: 3600 m

Temperatura al Grotto Alpe Bolla, ore 10.00: 11°C

Temperatura al rientro: 18,5°C

Velocità media del vento: 5 km/h

Sorgere del sole: 7.13

Tramonto del sole: 19.18

 

La meteo mi riserva una giornata nuvolosa per la prima escursione autunnale del 2019.

Lasciata l’auto al parcheggio centrale di Brè (784 m), alle nove mi avvio attraverso le viuzze del villaggio, arricchito da un “arredo artistico” fatto di opere d’arte moderna di 22 artisti riconosciuti a livello nazionale e internazionale.

L’ultimo raggio solare lascia spazio a nuvole stratificate, che non mi negheranno tuttavia delle belle vedute sulle pianure del luganese.

Inaspettatamente la salita è più ostica del previsto: in alcuni tratti, malgrado la pedalata assistita e il rapportino agile, devo spingere con forza sui pedali. Dalla località Carbonera (1032 m) il sentiero si sviluppa sul versante occidentale del Monte Boglia, nella fitta faggeta. La luce fatica a penetrare tra le chiome degli alberi: mi devo togliere gli occhiali da sole. Raggiunta la quota massima di 1140 m, il percorso, con un comodo saliscendi mi porta alla radura dell’Alpe Bolla (1129 m).

Dal comignolo del Grotto Capanna Alpe Bolla fuoriesce un filo di fumo. Mi fermo qualche minuto per un caffè da thermos e per chiacchierare un po’ con la padrona di casa.

Il percorso 356 continua nel bosco. Passo da Pianäsch (840 m), dove una vecchia fornace da calce è stata restaurata e più avanti dal Grotto Preda Grossa (814 m), il cui toponimo si rifà ad una “pietra grossa”, un masso erratico presente in zona. Verso le undici arrivo a Cureggia (654 m). Nel nucleo del villaggio si è attratti dal Grotto Pierino, con “polenta e minestrone al camino” e dall’Osteria San Gottardo. Poco sopra si erge la Chiesa dedicata a San Gottardo, protettore delle ossa e invocato contro i reumatismi.

Il sentiero sale alla sinistra della chiesa e presto entra di nuovo nel bosco. In questo tratto non è per nulla facile né comodo, anzi! Dopo quattro curve strette diventa più pedalabile e la pendenza diminuisce. Ci sono persino alcuni punti panoramici (finalmente), che concedono delle belle vedute su Lugano.

Alle 11:30 arrivo al parcheggio di Brè. Per concludere l’anello non mi resta che la salita al Monte Brè, su strada asfaltata e il ritorno al villaggio sul versante nord del panoramicissimo monte.
 

                                  

 

Il percorso Brè Bike 356 si svolge in buona parte nel bosco, tuttavia, al Monte Brè si apre con un panorama ad ampio raggio che lascia stupefatti turisti e visitatori del luogo. Il tracciato è fattibile nei due sensi; ritengo comunque di aver azzeccato la scelta migliore.

 

Tempo totale: 3 h 15 min

Tempi parziali

Posteggio Brè (784 m) – Grotto Alpe Bolla (1129 m): 48 min

Grotto Alpe Bolla (1129 m) Cureggia (654 m): 55 min

Cureggia (654 m) Monte Brè (915 m): 50 min

Monte Brè (915 m) Stazione Brè Paese (824 m) – Posteggio Brè (784 m): 20 min

Dislivello in salita: 637 m

Quota massima: 1140 m

Quota minima: 658 m

Sviluppo complessivo: 18 km

Difficoltà: AD

Consumo batteria: 51%

Copertura della rete cellulare: Swisscom buona

Coordinate Grotto Alpe Bolla: 724'434 / 99'584

Hike partners: siso


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (7)


Post a comment

giorgiobiz says: casa mia
Sent 2 October 2019, 21h38
proprio la montagna di "casa mia". Grazie !

siso Pro says: RE:casa mia
Sent 2 October 2019, 23h08
Abbiamo la fortuna di vivere in un cantone con un territorio di straordinaria bellezza, dall'estremo sud all'estremo nord.
Ciao,
siso.

GIBI says:
Sent 3 October 2019, 08h43
ogni volta che passo dal Grotto Préda Gròssa immagino sempre come doveva essere la vita quanto era regolarmente in funzione con la gente seduta ai tavoli, chissà per quanti anni avrà fatto il suo onorato servizio, comunque da come lo hai fotografo tu sembrerebbe ancora in attività ...

... e complimenti per il bel giro !

ciao Giorgio

Camoscio says: RE:
Sent 3 October 2019, 12h47
È ritornato in attività? Anche a me è sempre sembrato abbandonato...

siso Pro says: RE:
Sent 3 October 2019, 18h00
Non mi ha dato segni di vitalità, per contro, 660 m più avanti, a Cureggia, i due grotti sono in piena attività (sono raggiungibili con l'auto e c'è un parcheggio pubblico).
Ciao Camoscio,
siso.

siso Pro says: RE:
Sent 3 October 2019, 17h53
Ciao Giorgio.
Non posso darti informazioni in merito, in quanto percorro questo sentiero per la prima o per la seconda volta e non mi sono mai fermato in quel grotto.
Saluti,
siso.

Sent 5 October 2019, 13h56
GIBI deve avere un sesto senso in quanto, se non erro, si diceva che il Rezzonico considerava quel ritrovo un pò come il suo ritiro spirituale : lontano dalla ressa della gente .

ciao !


Post a comment»