COVID-19: Current situation

Monte Lema mt1621 anello da Astano


Published by turistalpi , 4 May 2019, 22h06.

Region: World » Switzerland » Tessin » Sottoceneri
Date of the hike: 1 May 2019
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   I   Gruppo Tamaro-Lema 
Time: 7:15
Height gain: 1000 m 3280 ft.
Height loss: 1000 m 3280 ft.
Route:come waypoints

Oggi la meteo è da urlo….primaverile. Pinuccia scalpita per il suo ennesimo Lema….ma partiamo stavolta da Astano….è un po' di anni che non facciamo questo anello che ho in mente (non l'ho detto subito a Pinuccia……). Il percorso è già stato descritto ampiamente da me ed altri hikriani… Saliamo al passo Faeta via Alpe del Monte e poi subito dritti sul sentiero che passando dal Moncucco arriva in vetta. Giornata come detto magnifica e senza vento e......molta gente sul prato della croce  che effettivamente merita in questa giornata per il famoso panorama. Noi ci sediamo sotto la croce per la sosta pranzo, relax e qualche foto. Tutto magnifico e che caldo! Finalmente svelo a PInuccia la discesa che faremo...Pinuccia dà l'ok,,benissimo. Scendiamo per l'amenissima cresta ovest in direzione di Pradecolo dove c'è il rifugio Campiglio. E' una bellissima discesa caratterizzata dalla folta pineta del versante nord mentre a sud sono prati con paglia...più o meno come la cresta est del Gradiccioli. A volte l'aria è piacevolmente calda. Finita la cresta il sentierone scende a laschi tornanti sino al rifugio. Qui c'è un bel caos essendo il rifugio facilmente accessibile per carrozzabile. Comunque ci facciamo una bella sosta. Il sentiero per il passo Faeta parte dal primo tornante della strada ma è indicato per l'alpe Fontana. Questo mi ingenera una qualche titubanza fugata dalle informazioni avute da un local che con signora percorre anche lui tale sentiero. Il sentiero dapprima largo (quasi una stradina) poi diventa più stretto nell'attraversare diverse vallette con acqua e l'ambiente diventa un poco selvaggio….Adesso ricordo, Pinuccia dovresti anche tu ricordare questo sentiero. L'avevamo percorso penso circa 30 anni fa in senso inverso e dopo una giornata di maltempo...ci era sembrato piuttosto pericoloso...ma ora è stato sistemato abbastanza bene e per fortuna ci sono poche foglie, non come allora. Arriviamo all'alpe Fontana, salutiamo i signori che ivi si fermano e proseguiamo seguendo ancora il sentiero che però più avanti diventa molto largo ( ci era stato detto che l'avevano sistemato per far passare i trattori per l'alpe). Ad un bivio lasciamo a destra per Dumenza e così piacevolmente arriviamo alla Forcola o passo Faeta. Sosta. Poi scendiamo per il tracciato che traversa ad ovest il Monte Forcola e poi si ricongiunge con quello del mattino in modo che abbiamo sempre sole. Attraversiamo il bel paesino di Astano e siamo all'auto. Pinuccia  contentissima per essere ancora sui monti nonostante lo stato di salute non eccezionale. Poi il giorno dopo leggo di un incendio in corso sopra Dumenza…..spero che siano riusciti a spegnerlo...ma che peccato! La natura impiega decenni per riprendersi ed invece l'uomo in poco tempo distrugge senza alcun costrutto…...

Hike partners: turistalpi


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (1)


Post a comment

GIBI says:
Sent 7 May 2019, 08h22
Complimenti a tutti e due per il bel giro ... e in bocca al lupo per venerdì !

ciao Giorgio


Post a comment»