Via Pastasciutta e Scaloppine al Pilastro dei Pitoti


Published by irgi99 , 3 October 2018, 22h05.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:29 September 2018
Hiking grading: T5- - Challenging High-level Alpine hike
Climbing grading: 5b (French Grading System)
Waypoints:
Time: 4:00
Height gain: 278 m 912 ft.
Height loss: 278 m 912 ft.
Access to start point:Dalla tangenziale di Bergamo, seguire per Lovere. Proseguire sino a Costa Volpino. Poco dopo questo abitato, si incontra la frazione di Rogno, dove si lascia l'auto nel posteggio del cimitero del paese.
Accommodation:Rogno (q. 217 m)
Maps:KOMPASS N. 103 - Le Tre Valli Bresciane

Ma quanto è lontana questa Val Camonica... però è davvero una valle troppo bella per non farle visita di tanto in tanto: da un lato ci sovrastano montagne calcaree, mentre dall'altro il tipico granito adamellico comincia a spuntare oltre i verdi boschi di conifere.... e in mezzo un susseguirsi di bei paesini, tra cui Breno, che ci ospiterà e che, la sera, ci incanterà con la sua magica atmosfera di vecchio borgo: strette viuzze tutte acciottolate.... una rocca che ci scruta dall'alto... mi sembrava quasi di essere stata catapultata nel mondo medievale dei cavalli e dei cavalieri...!

Primo giorno: ad aspettarci una stranissima arrampicata su questa bellissima roccia rossa ai Pilastri di Rogno.... e che fame che mi mette il nome della via!!!!


Dal parcheggio (q. 217 m), proprio sulla sinistra del cimitero, in corrispondenza di un cartellone con le vie di arrampicata, si stacca un piccolo sentiero che permette l'accesso ai Pilastri di Rogno (già ben visibili dal parcheggio). 
La traccia, a tratti ripida e a volte un poco disturbata dalla vegetazione, entra quasi subito nel bosco e traversa verso destra in direzione del Pilastro dei Pitoti (scritta nera su un masso). Raggiunto il settore, la Via Pastasciutta e Scaloppine attacca all'estrema sinistra della placconata (nome all'attacco).

L1:
facili gradoni portano alla base di un vago diedro, che si segue fino alla sosta  -  40m   3c
L2:
salire a sinistra della sosta la bella placca compatta e, con movimento molto delicato (possibilità di proteggersi con un friend piccolo), entrare nel diedro, all'uscita del quale si traversa prima a destra per poi salire in direzione dell'estremità sinistra del soprastante tetto  -  40m   5b
L3:
dalla sosta, risalire il bel diedro fessurato posto a sinistra del tetto per poi uscire a destra in placca. Su terreno più semplice si raggiunge la sosta  -  4c   35m
L4:
salire le rocce rotte a destra della sosta per poi doppiare lo spigolo (il primo spit non è visibile, ma si trova appena sopra la pancia). Aggirare sulla destra una piccola pancia per poi salire dritti fino ad una zona di rocce rotte, oltre le quali si trova la comoda sosta  -  3c   35m
L5:
proseguire lungo lo spigolo su rocce gradinate fino a raggiungere la base di un liscio diedro con fessura. Sfruttando la fessura sulla destra per le mani salire fino a quando non diventa possibile traversare leggermente a sinistra e uscire. Sosta su albero  -  20m  4c

Dalla sommità del Pilastro dei Pitoti (q. 495 m) la discesa si può effettuare sia in doppia lungo la via, sia per sentierino ravanoso e scosceso (qualche corda fissa all'inizio) che riporta sul sentiero principale dal quale, in breve, si è di nuovo alla base della parete (q. 320m).

Nonostante la via sia interamente attrezzata a spit e i gradi non siano troppo elevati, le protezioni mooooolto lunghe e i tiri non sempre proteggibili la rendono, in ogni caso, una via da non sottovalutare. Portare friends fino al 0.75 BD. Soste tutte attrezzate con spit e anelli di calata (a parte l'ultima su albero).

con Peru

Hike partners: irgi99


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (4)


Post a comment

blepori says:
Sent 4 October 2018, 19h14
sempre alla ricerca di posti nuovi, le scaloppine com'erano :))) Ciao Benedetto

irgi99 says: RE:
Sent 5 October 2018, 07h38
a tratti un po' durette..... ma nel complesso buonissime direiiiii :)
Ciao
Irene

Barbacan says: Complimenti!
Sent 6 October 2018, 16h39
Il verrucano di Rogno è davvero tosto ma dopo un po' si addomestica bene... non come la spittatura di certe vie, moolto meeellica!

irgi99 says: RE:Complimenti!
Sent 6 October 2018, 16h44
ahahaha eh si hai ragione!!!!


Post a comment»