Wegen COVID-19 keine Wanderungen, bleib bitte zu Hause!
A causa del Corona Virus nessuna escursione, resta per favore a casa!
A cause du COVID-19 pas de rando, reste s'il te plait à la maison!

https://bag-coronavirus.ch/

Anello al Monte Tobbio 1092 m e laghi del Gorzente


Published by cristina , 11 April 2018, 09h15. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike: 7 April 2018
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 1 days
Access to start point:Milano-Genova uscita Serravalle. Seguire indicazioni per Gavi e poi Voltaggio. Successivamente seguire i cartelli "Capanne Marcarolo". Posteggi o lungo la strada, al Colle degli Eremiti, cappella.

Ho sentito varie volte parlare dei laghi del Gorzente e della loro bellezza. Tempo fa durante un’escursione in zona li avevamo visti dall’alto, oggi uniamo un giro ai laghi a qualcosa già fatto.

Lasciata l’auto al Colle degli Eremiti imbocchiamo il sentiero EE per il Monte Tobbio. La doppia E rimane un mistero, a noi è sembrato un sentiero normalissimo, senza difficoltà alcuna a meno che, avendo tralasciato la parte del rientro le difficoltà si concentrassero tutte in quel tratto.

Giunti in cima ci ritroviamo in un silenzio irreale quasi, nemmeno un cinguettio…tira un’aria un poco strana…tutto immobile, nessuno in giro oltre a noi ma, è soprattutto questo silenzio assoluto che stranisce.

Dopo una breve sosta scendiamo al P.so della Dagliola e invece di proseguire per Casa Carossina, saliamo lungo la dorsale che ci porta alla croce della Cresta Castiglione. Dalla croce, scendiamo diretti, puntando a Casa Carossina. Seguiamo per poco la strada e quindi riprendiamo la dorsale passando un paio di Bric tra cui il Bric Tavolino. Quindi salita più diretta al Monte delle Figne.

Proseguiamo quindi per il Taccone, breve ripida discesa e dopo aver passato un altro paio di Bric giungiamo al bivacco del Cai di Bolzaneto dove facciamo sosta pranzo. C’è un tizio che assomiglia a Poge, se non fosse che è seduto tranquillo, a prendere il sole, per cui non può essere assolutamente lui!

Tornati indietro di qualche metro, steccato in legno, imbocchiamo il sentiero naturalistico dei laghi del Gorzente che, con un lungo giro ci porta alla diga tra il lago Lungo e il lago Bruno. Contorniamo il lago Bruno sulla sponda destra fino ad attraversarne la diga. Prendiamo ora il sentiero che segue il torrente e che in circa 6 km in piano o al limite con leggera e impercettibile discesa, ci porta a Ponte Nespolo. Bellissimo tratto questo se non fosse che alla lunga diventa noioso e non vediamo l’ora che termini!

Giunti a Ponte Nespolo, seguiamo brevemente la strada asfaltata e poiché la Baita Gorzente è aperta, ci fermiamo a bere qualcosa prima di affrontare la risalita al P.so della Dagliola.

Accanto alla baita riparte il sentiero che con un breve strappo raggiunge la sterrata per Cascina Nespolo dove termina la sterrata e riprende il sentiero. Un po’ di tornanti nel bosco e infine un lungo mezza costa panoramico ci riporta al P.so della Dagliola. Non ci resta ora che scendere al P.so degli Eremiti.

Bell’anello in un ambiente direi desertico, anche qui la primavera tarda ad arrivare!


Hike partners: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (8)


Post a comment

Nevermind says: EE
Sent 11 April 2018, 12h56
Vi confermo che ho fatto anche io le vostre considerazioni quando ho percorso il sentiero in questione. Secondo me è per il tratto finale simil-cengia che però è effettivamente molto largo. Ciao Giuliano

Menek says:
Sent 11 April 2018, 12h57
bell'ambiente...

cristina says: RE:
Sent 11 April 2018, 13h57
Bello, particolare ma un poco desolante...

GIBI says:
Sent 12 April 2018, 18h50
.. magari desertico però interessante e poi sempre meglio di un Barro col il tutto esaurito !

cristina says: RE:
Sent 13 April 2018, 09h10
Avremo incontrato massimo una decina di persone :-),

desertico anche in quello :-D

gbal says:
Sent 12 April 2018, 19h07
Un giro in zone a me sconosciute.
Bravi

cristina says: RE:
Sent 13 April 2018, 09h11
Beh non sono tanto lontane e con la bici potresti farne una pelle!

Andrea! says:
Sent 13 April 2018, 22h29
"C’è un tizio che assomiglia a Poge, se non fosse che è seduto tranquillo, a prendere il sole, per cui non può essere assolutamente lui!" ... ma sopratutto è un giro che ho già fatto ... ;))))

A me era piaciuto questo tour ... sempre considerando la zona in cui si trova.
A.


Post a comment»