COVID-19: Current situation

Schwarzhorn (3201 m)


Published by emanuele80 , 19 April 2018, 23h02.

Region: World » Switzerland » Valais » Oberwallis
Date of the hike:25 March 2018
Snowshoe grading: WT4 - High-level snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-VS 
Time: 9:00
Height gain: 1830 m 6002 ft.
Access to start point:A26 per Gravellona Toce, quindi superstrada del Sempione in direzione del confine di stato. Superata la dogana, si attraversano le Gole di Gondo, risalendo quindi sino al Passo del Sempione. Scendere a Briga e percorrere la Valle del Rodano fino a Visp; alla rotonda svoltare a sinistra, salire nella Vispertal e, 500 m prima della successiva rotonda di Stalden, girare a destra e proseguire fino a Embd, dove si parcheggia nell’ampio ed insolito ingresso del paese.
Maps:map.geo.admin.ch

Dopo tre settimane di riposo forzato tra week-end piovosi ed una brutta distorsione alla caviglia da smaltire, riparto col botto dalla Vispertal e più precisamente da Embd dove la relazione fresca fresca di Zaza fa da spunto ideale per mettere piede in questa zona a me quasi del tutto sconosciuta.

Dopo la partenza dal parcheggio iniziale del paese, un sentiero in salita a destra taglia i tornanti della strada e mi porta a Chriz, dove posso calzare le racchette. Qui è ben visibile il canalone di moderata pendenza che porta alle baite di Augstbordstafel, visibili anch’esse al culmine del pendio. Sfruttando l’ottima traccia, raggiungo il sopracitato alpeggio prima di iniziare la parte più lunga e faticosa in direzione del passo, con alcuni tratti pianeggianti che è necessario ribattere dato che il vento ha cancellato i segni precedenti. Decido di puntare direttamente alla quota 3020 m, seguendo le orme di discesa di Zaza, con salita piuttosto ripida soprattutto nell’uscita sulla dorsale. Il periodo di inattività si fa sentire ed il tratto in cresta per la cima è un mezzo calvario che mi porta via un’altra ora abbondante. Ma, raggiunta la cima, lo spettacolo sui 4000 del Vallese è totale e rigenerante! Durante la sosta, vedo un gruppetto di sciatori in lontananza (aguzzando l’orecchio, pare siano italiani) che stanno per accedere alla cresta e ho già il sentore di chi siano. Uno di loro è già quasi in cima ed infatti lo incrocio scendendo: è lui, il mitico ciolly! Un piacevolissimo incontro con chiacchierata annessa prima di proseguire la discesa e consumare una meritata pausa pranzo alla base del pendio ripido. Ripartito, mi fermo poi ancora qualche minuto con ciolly e amici, scesi nel frattempo con gli sci, condividendo le stesse opinioni sulla bellezza del luogo e sulla qualità della neve odierna, non certo eccelsa per gli sci ma che per le ciaspole va ancora bene. Ci salutiamo, scambiandoci l’intenzione per una possibile futura gita insieme, e proseguo la discesa che in due ore circa mi riporta ad Embd.

L’aria sottile dei 3000 m mi mancava proprio e la giornata magnifica ha fatto il resto, oltre alla piacevole aggiunta dell’incontro di oggi, con un vero “guru” dei monti. Selvaggia vallata assai affascinante e cima di tutto rispetto questo Schwarzhorn! Credo che non passerà così tanto tempo prima che torni in Vallese…

Con l’inseparabile Zeus.


Hike partners: emanuele80


Gallery


Open in a new window · Open in this window

WT5
23 Mar 18
Schwarzhorn (Augstbord) · Zaza
T3+
25 Mar 18
Schwarzhorn Copyright · ciolly
WT5 AD+
9 Jan 09
Schwarzhorn (Augstbord) · Zaza
T4
13 Jul 12
Schwarzhorn · TomClancy

Post a comment»