Alpe Veglia e Lago delle Streghe (1828 m)


Published by emanuele80 , 16 March 2018, 17h42.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike: 1 November 2016
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 4:15
Height gain: 570 m 1870 ft.
Access to start point:Autostrada A26 fino a Gravellona Toce, poi proseguire sulla SS33 del Passo del Sempione. Uscire a Varzo e seguire le indicazioni per San Domenico/Alpe Veglia. Arrivati a San Domenico, la strada prosegue in discesa per un paio di chilometri fino a Ponte Campo dove su un prato è possibile parcheggiare a pagamento (€ 3,00 al giorno).
Accommodation:Alpe Veglia, San Domenico
Maps:CNS 1292 Helsenhorn

Piacevole gita con tutta la famiglia per sfruttare la mite e limpida giornata autunnale.

Il percorso è descritto un po’ ovunque in tutte le salse: oltrepassato il Torrente Cairasca, seguiamo la carrareccia per l'Alpe Veglia tra gli splendidi colori dorati dei larici. La strada risale con moderata pendenza le ripide pendici del Pizzo Valgrande, tratti di terra battuta si alternano a tratti lastricati, questi ultimi in corrispondenza dei tornanti più impegnativi per i fuoristrada. Una targa ci ricorda che l'opera venne realizzata dai nostri Alpini nell'anno XXIII dell'era fascista. Il tratto più faticoso della salita termina in corrispondenza della Cappella del Groppallo quando si entra nell'impressionante Forra del Groppallo, scavata dalle acque del torrente Cairasca tra il Pizzo Valgrande e le Torri di Veglia. L'ingresso nella conca dell'Alpe Veglia è segnato dalla Casa del Parco che lasciamo alle nostre spalle transitando su un recente ponte in pietra.

Dopo una rilassante pausa pranzo sui prati dell’alpe, proseguiamo la camminata lungo la carrozzabile al centro della piana. Arrivati in prossimità dell'Alpe Aione, una palina indica che sulla sinistra inizia il sentiero per il Lago delle Streghe, piccolo specchio d'acqua cristallina all'ombra del Monte Leone. Raggiungiamo il lago, in ombra e ghiacciato, mentre comincia a fare freddo. Dopo una breve pausa, ritorniamo alla piana passando da Cianciavero prima di scendere a Ponte Campo alla luce del crepuscolo.


Hike partners: emanuele80


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (2)


Post a comment

jkuks says:
Sent 17 March 2018, 10h40
La prima volta ci andai, portato da mio padre in spalla.... quindi oltre 50 anni or sono... ancora oggi un posto magico.

emanuele80 says: RE:
Sent 23 March 2018, 11h58
Già... Niente da invidiare al più blasonato Devero.


Post a comment»