Gimpelhaus, Tannheimer Hütte, Schneetalalm.


Published by paoloski Pro , 11 August 2017, 11h48.

Region: World » Austria » Nördliche Ostalpen » Allgäuer Alpen
Date of the hike: 3 August 2017
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: A 
Time: 5:15
Height gain: 670 m 2198 ft.
Height loss: 670 m 2198 ft.
Route:8,8 Km
Access to end point:Gita ad anello.
Accommodation:Gimpel Haus. +43 (5675) 8251 www.gimpelhaus.at 60 posti + 130 in dormitorio. Tannheimer Hütte. +43 (676) 5451700 www.tannheimer-huette.at Schneetalalm. +43 (676) 9604415 www.schneetalalm.at 30 posti.
Maps:Topografische Wanderkarte Tannheimer Tal 1:25000

Nesselwängle è un bel paesino (450 abitanti o poco più) situato ai piedi di un gruppo montuoso che per il suo aspetto ha ricevuto il nome di "Tannheimer Dolomiten".  In zona vi sono numerosi rifugi, fra questi il più caratteristico è senz'altro la Gimpelhaus, situata su uno sperone roccioso a picco 500 metri al di sopra del villaggio.
Non vi siamo ancora saliti, Anna ha qualche dubbio presagendo un sentiero ripido e malagevole, ma la rassicuro dicendole che andremo al suo passo senza forzare assolutamente.
Partiamo con calma e raggiungiamo la Panoramaweg tramite un sentierino che passa di fianco a casa, poco oltre troviamo la deviazione per la Gimpelhaus. Tempo indicato dai cartelli: un'ora e mezza.
Saliamo tranquillamente, vi sono più persone in discesa che in salita, il panorama si fa sempre più ampio, facciamo una breve sosta su una panchina che offre una magnifica vista sul prospiciente Krinnenspitze e sul sottostante abitato di Nesselwängle. Ripartiamo e poco dopo, quasi a sorpresa, siamo in vista del grande edificio in legno della Gimpelhaus.
In meno di un'ora dalla partenza ci troviamo seduti ad un tavolo sulla terrazza della Gimpelhaus per gustarci un caffè. Il sentiero è veramente ben fatto: sale con una pendenza costante e non ci si accorge del dislivello.
Vista l'ora convinco Anna a proseguire la gita raggiungendo la Schneetalmalm dove potremo pranzare.
Ripartiamo quindi seguendo le indicazioni per la Tannheimer Hütte che dista meno di 10 minuti.
Il sentiero prosegue mantenendosi ad una quota pressochè costante fino ad aggirare un costolone, da qui possiamo già vedere la Schneetalalm lontana. Il percorso ora si abbassa ed il sentiero passa nei pressi di una cascatella e poi sotto le volte di una grotta. Una breve risalita e siamo alla Bergzigeunerhütte, un rifugio destinato ai cacciatori della zona. Breve sosta alla fontana, qualche foto e riprendiamo il cammino.
Eccoci all'incrocio con il sentiero che sale alla Schnneetalalm dal fondovalle perccorso ieri.
A differenza dell'altro ieri il tempo è proprio bello, fa anche piuttosto caldo, le galline oggi sono tutte al riparo. Anche noi troviamo un posto all'ombra sulla vasta terrazza, ed ordiniamo degli Knödel in brodo e dell'Apfelschaft G'spritz.
Oziamo un po' ammirando il panorama poi prendiamo la via del ritorno, facciamo un breve giro in paese per riammirare il bell'interno della chiesa e una sosta in panetteria per acquistare un paio di pagnotte di segale.

Vale decisamente la pena salire alla Gimpelhaus anche solo per ammirare il panorama che si gode dalla sua terrazza.
Il sentiero sale sempre ma è talmente ben fatto che quasi non ci si accorge del dislivello. Alla fine è un tranquillo T2 adatto a tutte le età, infatti abbiamo incontrato ogni tipo di persone: dai bambini di pochi anni, agli anziani, dagli skyrunner, in salita ed in discesa, ad escursionisti decisamente in sovrappeso, questi a dire il vero un po' affannati!

Hike partners: paoloski, annna


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»