COVID-19: Current situation

Monte Camino (2388m) e Monte Mars (2600m)


Published by martynred , 6 January 2017, 12h46. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike: 2 October 2016
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 11:15
Height gain: 2320 m 7610 ft.
Route:22 km
Access to start point:Santuario di Oropa (BI)

Abbiamo voglia di una bella camminata con qualche passaggio di roccia, così Federico, dopo opportuna documentazione, propone il Monte Camino con possibilità di agganciare il Monte Mars. Oggi siamo Martina, Federico, Fabrizio e Silvia.
 



Partiamo presto e raggiungiamo il maestoso Santuario di Oropa. All'alba è facile trovare parcheggio e riusciamo anche a fare colazione in un piccolo ed accogliente bar al santuario. Lasciamo la macchina al parcheggio più alto del santuario nei pressi del parco avventura e iniziamo la nostra scarpinata subito in salita, per un largo sentiero sassoso D11a.

Tutti in forma salgono spediti, mentre io, chiudi fila, fatico con dolori allo stomaco. Dopo qualche minuto troviamo un bivio. Teniamo la destra lungo la strada sterrata che scende leggermente e curva verso destra superando il torrente Oropa. Poco dopo la segnaletica ci fa abbandonare la strada e deviare a sinistra lungo il sentiero D13.
Avanti a zig e zag arriviamo ad una piccola baita, Rifugio Rosazza, dove ci rigeneriamo con della frutta secca. Il sole già comincia a portare il suo calore e riprendiamo per giungere velocemente al Rifugio Savoia. Entrambi i rifugi ancora chiusi a quell'ora.

Da qui in poi seguiamo per il sentiero D21 dove su un masso è indicato anche il "Monte Camino". Il sentiero è ben visibile e a tratti scalinato. L'ultimo tratto che ci porta alla cima lo facciamo in versione “ravanage” ognuno per la sua strada, risalendo su un pratone erboso nel caso di Silvia ed io, e nel caso di Fabrizio fra ciottolati, Federico l'ho perso.

Eccoci tutti e quattro sulla cima, un vento pazzesco molto freddo ci fa battere i denti ma non riusciamo a rinunciare all'abituale foto power e alle pose estreme di Fede. Sulla cima si trova una torre in ferro e l'alza bandiera. Molto vicino una piccola cappella, chiusa, che ci ripara leggermente dall'aria.

Procediamo o non procediamo? La giornata è magnifica se pur ventosa, per cui decidiamo di proseguire ed esplorare, puntando verso il Mars.

Dal Monte Camino si punta a sud-ovest, scendendo fino al Colle della Barma. La spettacolare vista sui monti Valdostani ci farà compagnia per tutta la cresta fino il Mars.

Dal colle si risale al Monte Rosso su un sentiero in sali-scendi parzialmente in cresta, a volte con parti attrezzate con corde ma mai esageratamente esposte. Pausa pranzo sul Monte Rosso, dove ammiriamo il paesaggio offertoci a nord dalla Riserva Naturale Mont Mars. A sud invece un mare di nubi che comunque fa sognare.

Dal Monte Rosso seguiamo il sentiero che punta ad ovest per raggiungere il Colle Chardon. Alcuni tratti prima del Colle sono anch’essi facilitati con corde fisse. Dal Colle Chardon parte la via ferrata "Ciao Miki" che sale sulla cresta est del Mars, ma che decidiamo di non salire in quanto sprovvisti di kit e di difficoltà a noi sconosciuta. Decidiamo quindi di proseguire sul sentiero a lato della ferrata. Ci perdiamo un po’ di qua e un po’ di là, ritrovando gli ometti dopo qualche passo. Questo tratto non è ben segnalato ma basta tenere la cresta sopra le nostre teste come riferimento per ritrovarlo, oppure scendere leggermente a sud per incrociare il sentiero più in basso.

Giunti quasi in cima, io e Fabrizio optiamo per l'ultimo tratto arrampicoso, lasciando il sentiero. Saliamo su delle rocce per accorciare e giungere prima sulla cima del Monte Mars. La vetta è piccolina e identificata da una piccola croce.

Bellissima vista e bellissimo percorso fino ad ora... ma non è ancora finita, ci aspetta un lungo rientro.

Infatti, mangiamo qualcosina, e ripartiamo seguendo le indicazioni per il "Rifugio Coda". Si scende velocemente per un percorso a tratti più esposto e parzialmente in cresta, anche con l'ausilio di canaponi. La discesa da un ripido camino attrezzato ma non esposto segna la fine del tratto attrezzato.

Scendiamo, scendiamo e scendiamo lungo l’unico sentiero apparentemente presente... io e Fabrizio davanti scendiamo ancor di più, ma con il dubbio che sia la strada giusta. Ci chiama Federico, anche lui con Silvia sceso di qualche metro e traccia GPS alla mano ci comunica che abbiamo sbagliato strada. Risaliamo puntando al camino attrezzato dove è presente la diramazione per il "Rifugio Coda". Scesi dal camino occorre pertanto fare attenzione alle indicazioni in vernice gialla, non evidenti per chi scende ma visibili a chi sale.
Proseguendo si raggiunge il Colle Sella, da cui grazie al cartello è evidente che vi passi il Trail dei 5 Colli.

Scendiamo seguendo le indicazioni per Oropa Sport. Le due ore indicate dai cartelli non sono esagerate: si tratterà di un’infinita discesa lungo il versante sud-est del Monte Mars e sud-ovest del Monte Rosso fino alla Bocchetta del Lago, dalla quale è ben visibile il Lago Del Mucrone, che raggiungiamo poco dopo.

Giunti al lago, non proseguiamo verso gli edifici di Oropa Sport (e Rifugio Savoia) ma teniamo la destra per evitare di allungare ulteriormente la strada da percorrere. Imboccata la strada carrozzabile D11 (chiusa per frana ma percorribile a piedi), ci ricongiungiamo al sentiero D11a dell’andata e poi al parcheggio del parco avventura, ormai al buio.

 




Se pur stremati abbiamo completato questo meraviglioso giro. Siamo partiti abbastanza svogliati, pensando di salire fino alla cima del Monte Camino o poco avanti, invece la giornata baciata dal sole ci ha ricaricato... però non pensavamo fosse così lunga, pertanto a, a posteriori, riteniamo che le pause sarebbero dovute essere più veloci.
Silvia ci ha sorpreso. Era la sua prima gita in nostra compagnia e ha camminato l'interminabile percorso con il sorriso!!! TOP!

Hike partners: botticchio, martynred


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T4 I
T4+ F
6 Sep 14
Monte Mars 2600 m · cristina
T4- IV
20 Jun 20
Monte Mars dalla Cresta dei Carisey · francesc92
T2
1 Nov 17
Monte Camino (2397m) da Oropa · Marco86
T4+ PD- II AD-

Comments (3)


Post a comment

igor says:
Sent 6 January 2017, 15h51
Complimenti ! Power giro ! Ciaoooo

martynred says: RE:
Sent 6 January 2017, 16h30
grazie Igor! Noi aspettiamo di fare un'uscita con te!!!

Andrea! says:
Sent 11 January 2017, 15h44
Gran bel giro.

Il biellese potrebbe regalare qualche altra chicca "sconosciuta" ...
Bravi.
Andrea


Post a comment»