Monte Moro (2984m) - Joderhorn (3034m) - Punta San Pietro (2905m) (VALLE ANZASCA)


Published by fabioadx , 8 September 2016, 00h48.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike: 7 September 2016
Hiking grading: T4- - High-level Alpine hike
Mountaineering grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: CH-VS   I 
Time: 6:00
Route:Macugnaga-Passo Del Moro-Monte Moro-Joderhorn-Punta San Pietro-Passo Del Moro-Macugnaga
Accommodation:al Passo Del Moro c'è un rifugio custodito "Oberto Maroli" a 2796m

INTRODUZIONE:
Non volete camminare troppo ma volete fare un giro bellissimo in alta quota? allora vi conviene andare al PASSO DEL MORO con la funivia e fare almeno una di queste cime proposte, con una vista della svizzera e del Monte Rosa a dir poco sublime! il Monte Moro rimane sulla sinistra dell'arrivo della funivia ed è raggiungibile dopo 30 minuti di camminata da essa, non è particolarmente difficoltosa la salita, ma bisogna prestare attenzione ad alcuni tratti abbastanza esposti; lo Joderhorn rimane invece sulla destra ed è raggiungibile dopo 40 minuti circa dall'arrivo della funivia e la salita non è esposta ed aerea ma è scomoda a causa dei detriti che bisogna inevitabilmente salire. L'ultima cima da noi salita è uno spuntone roccioso tra il monte moro e lo joderhorn, leggermente spostato in basso che è facilmente raggiungibile dopo 5 minuti che si è alle sue pendici, la salita è totalmente assicurata da corde e scalette metalliche che comprendono la FERRATA DELLE GUIDE. 
P.S (come difficoltà qui sotto metto un T4- perchè pur non essendo cime molto impegnative comportano ad avere una buona conoscenza dell'alta montagna, soprattutto nell'abbigliamento e nel corretto comportamento da tenere)
SALITA:
ore 10,30 partiamo con la funivia da Macugnaga per il PASSO DEL MORO che tocchiamo alle 11. Dal passo del moro sulla sinistra seguiamo la cresta che ci porta dopo mezzoretta scarsa al Monte Moro (2984m) su cui ergono una ventina di piccoli omini; dopo aver mangiato qualche barretta per darci forza, ripartiamo per lo Joderhorn (3034m) che si trova nella parte opposta, caratterizzato da sfasciumi instabili con una salita "libera" senza sentiero chiaro, in cima vi è una piccola crocetta con libro di vetta. Dopo aver mangiato e dopo che si è alzato un vento cane, con il conseguente freddo che ne comporta, decidiamo di scendere e di salire anche la meno imponente (ma non per bellezza) Punta San Pietro(2905m) che è uno spigoletto roccioso facile da raggiungere, aereo sia a destra che a sinistra ma agevolato da corde metalliche fisse ovunque e gradini metallici che fanno parte della FERRATA DELLE GUIDE, dalla cima panorama mozzafiato, comunque la cresta è abbastanza agibile in quanto oltre alle corde che la rendono più sicura è larga 2 metri circa, a parte 2 punti stretti e a diretto contatto con il vuoto.
DISCESA:
O in funivia se avete fatto andata e ritorno se no è bella anche la discesa a piedi fino a Macugnaga! MERITA!!!

Hike partners: fabioadx


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (4)


Post a comment

jkuks says:
Sent 8 September 2016, 07h33
L'ho salvata tra le preferite. Bellissimo panorama!
ciao

fabioadx says: RE:
Sent 8 September 2016, 11h54
ciao, mi dai soddisfazione se mi dici che l'hai salvata tra le preferite! vuol dire che sono riuscito a rappresentare a pieno il panorama e queste meravigliose cime, non molto conosciute, ma che valgono sicuramente la candela di salirle! salutoni da Fabio!! :)

Sent 8 September 2016, 13h37
Ciao Fabio, complimenti!!! Tre belle cime in un ambiente unico, il Rosa da lì è uno spettacolo FANTASTICO!!!!
Noi ad agosto siamo saliti al Passo del Moro da Pecetto avendo avuto la fortuna di trovare una giornata senza una nuvola....una giornata che ricorderemo per sempre per la bellezza di quei posti....
Ciao
Graziano

fabioadx says: RE:
Sent 8 September 2016, 16h29
hai ragione, sono zone che, in giornate giuste, ti regalano qualcosa di unico! ciao e grazie da Fabio ;)


Post a comment»