COVID-19: Current situation

Un tramonto tra Olzino e Bisbino


Published by paolo aaeabe , 8 May 2016, 22h02. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 4 May 2016
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Monte Generoso   I   CH-TI 
Time: 4:15
Height gain: 1000 m 3280 ft.
Height loss: 1000 m 3280 ft.
Route:In su di lì, poi giù di là
Access to start point:Olzino - Piazza S. Stefano - Cernobbio
Access to end point:Idem, attraversando Gentrino
Accommodation:Luxury Hotel Villa D'Este

paolo aaeabe Il programma di oggi prevede il Bisbino per un sentiero che chiede mille metri di dislivello e 12 km di sviluppo.
Ci diamo appuntamento alle 6:30 del mattino...
...no, mi correggo, non siamo in un giorno festivo! Oggi si lavora, posticipiamo quindi l'orario dodici ore più tardi: alle 19:15 siamo in cammino.
Olzino, un borgo di Cernobbio dai vicoli stretti e pedonali. Addentrandosi, al primo bivio teniamo sempre la sinistra, evitiamo la via di destra per Gentrino, sia nel paese che dopo nel bosco. Si incontrano ampi terrazzamenti affacciati sulla piana di Maslianico e bella vista lago.
Sono un po' impensierito per il tardo orario e mi metto davanti a "tarellare". E' un'escursione di tutto rispetto per chi si prende l'intera giornata...  ma qui il sole ormai volge al tramonto e siamo solo all'inizio. Mi piacerebbe recuperare qualche prezioso minuto nello strappo che porta alla Croce dell'Uomo, in maniera da raggiungere la vetta ancora al chiaro.
Al bivio nel bosco seguiamo l'indicazione "senterun", da qui si raggiungono prati e rocce. Al riparo di una parete strapiombante, per cengia ne usciamo sulla destra. Si apre una spettacolare vista lago e città. Un traverso ancora di 70 m e poi invertiamo a sinistra per prati e qualche arbusto pungente.
Non ci sono più bollature, bisogna un po' inventarsi la salita. Comunque riportandosi di nuovo sulla destra ci si ricongiunge al sentiero ben evidente che porta alla chiesetta.
Il panorama merita una breve sosta osservativa sulle città di Como e Milano... una leggenda vuole che nelle giornate terse si veda la madonnina del duomo. Noi vediamo il sole tramontare.
Proseguiamo per il crinale senza mai abbandonarlo fino alla vetta.
Non abbiamo più il tepore di inizio gita, ora tira un vento forte e freddo. E' necessario camminare per scaldarsi e tutti cambiamo marcia. In compenso il cielo è terso e l'orizzonte verso il Rosa è fantastico.
Breve sosta al riparo della chiesa... e poi giù nella notte scura.
Grazie a tutti per la compagnia e per aver condiviso la serata sui monti a me vicini, in particolare chi ha fatto tanti km in auto per arrivarci.

ivanbutti Escursione notturna vicino a casa e su una cima ben conosciuta, anche se mai vi ero salito partendo da Cernobbio. Quindi percorso nuovo per la prima parte, con sentiero a malapena visibile o anche da inventarsi in qualche momento,  ma con visuale davvero notevole sul primo bacino del Lago e la città di Como. Prima volta anche alla Croce dell'Uomo, con balcone panoramico davvero privilegiato. Poi si inizia su sentiero tranquillo, intercettando prima "ul sentèe del Viulin", davvero interessante e da considerare x il futuro, e poi il sentiero che ben conosco che sale da Sagno. Poi la bella panoramica cresta che porta alla Sella Cavazza e l'erta finale, dove dobbiamo accendere le frontali perchè è buio. Sosta veloce al riparo dal vento in vetta, giusto il tempo di due biscotti e poi via per la discesa, guidati da Paolo. Un momento di perplessità a Duello, poi troviamo la via giusta che in tutta tranquillità ci porta a Piazzola e poi alle auto. Per alcuni di noi finale in un pub a Cernobbio per reidratarci e mangiare qualcosa, la fame è notevole; riusciamo a farci servire dall'oste che sembra fatto per allontanare i clienti e non per attirarli, poi a letto perchè la mattina la sveglia suona comunque presto. Le gite notturne hanno sempre un fascino particolare, vedremo in futuro di farle un pò più spesso, e vista la bella e numerosa compagnia  non sono evidentemente l'unico a pensarla così.
numbers
E’ finalmente ripartita la stagione delle “serali”.
Anche se questo bel giretto….…per sviluppo e dislivello potrebbe quasi andar bene anche per una escursione di giornata. Ma si sa, ogni tanto, anche la sera, ci facciamo prender la mano….o meglio il piede……
Partiamo con un po di ritardo, causa traffico, la giornata è magnifica, serena con una visibilita’ a 360°.
La zona per me è completamente sconosciuta , il Bisbino, sempre li così vicino alla citta’, che quasi non ti viene in mente di andarci a camminare, lo scopro oggi, così bello, ricco di sentieri interessanti, finalmente comincio a colmare anche questa lacuna.
Impervia e wild la prima parte, con grandi panorami su Como, il lago oggi di un colore incredibile, e la pianura, fino a distinguere i grattacieli di Milano…..Molto bella la lunga dorsale di avvicinamento, da cui gustiamo un po i colori del tramonto verso il Rosa, infastiditi da un inatteso vento che ci investe con folate belle “fresche”…..Bellissimi i panorami sulle luci della pianura.
Gustoso finale al pub x un ristretto gruppo di nottambuli.
Un grazie al gruppo di oggi, numeroso e vario, per la compagnia.
Soddisfatto e…..stanco.
Alla prossima. 

proralba
eh si..le serali.. .notturne hanno tutto un loro fascino particolare..una loro magia...
la magia dell'imbrunire. .del tramonto ..dei silenzi ..delle luci lontane, ovattate dei centri abitati..
la meraviglia del calar del Sole dietro le cime ..magari tra le più belle...
e tu sei lì ad ammirare tutto ciò..tale addivenire...
Momenti unici..istanti irripetibili....
grazie ragazzi ad ognuno, condividere insieme questa serata la rende ancora più speciale
grazie Paolo per l'idea...il giro poi è davvero bello...anche in diurna...verso ottobre  chissà che colori!
siii....da fare più spesso queste uscite..  :)



Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (4)


Post a comment

Menek says:
Sent 9 May 2016, 09h51
Bella storia... :)

paolo aaeabe says: RE:
Sent 9 May 2016, 20h30
Tutto é bene quel che finisce davanti a una birra...

Sent 9 May 2016, 16h44
Complimenti, una bella invenzione!

paolo aaeabe says: RE:
Sent 9 May 2016, 20h31
Grazie... neanche tanto ragionata!


Post a comment»