COVID-19: Current situation

Zucco Sileggio mt 1373-anello da Somana


Published by turistalpi , 6 May 2016, 16h24.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 3 May 2016
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 6:00
Height gain: 1050 m 3444 ft.
Height loss: 1050 m 3444 ft.
Route:come waypoints

Oggi Pinuccia ed io saliamo allo Zucco Sileggio dopo qualche anno.....Iniziamo a salire dal parcheggio di fianco alla centrale elettrica di Somana. Giornata stupenda, calda e no vento. Al bivio decidiamo per il sentiero 17A molto ripido ma che arriva in cima evitando le famose scale (noi le abbiamo già salite un paio di volte percorrendo il sentiero 17B) e la molta paglia dell'altro sentiero. Poco dopo l'inizio una fresca e tranquilla biscia attraversa il sentiero tra Pinuccia e me e penetra in uno dei tanti buchi fra  i sassi e non faccio in tempo ad estrarre la fotocamera.... Sono certo che non è una vipera per la testa che è tutt'uno con il corpo e per la mancanza del classico disegno lungo il corpo....il colore piuttosto scuro non è invece sempre indicativo di vipera o serpe. Subito Pinuccia (memore di passate gite con plurimi incontri del tipo) spera che non ce ne siano altre.....infatti per tutto il giorno sarà l'unico animale incontrato. Il sentiero sale ripido nel bosco ed arriva ad un baitello dove sostiamo un poco. Riprendiamo sempre più ripido ma con sentiero asciutto e pochissima paglia. Uscendo dal bosco il panorama si allarga. Ora rimane l'ultimo tratto per arrivare sulla costa prima del traverso a nord. Meno male che è asciutto perché la notevolissima pendenza non me la ricordavo...Altra brevissima sosta e poi traversiamo lungo il versante nord con qualche elementarissima roccetta. Perveniamo ad un altro baitello un poco diroccato e poi per chiaro e leggermente esposto sentierino arriviamo alla croce. Panorama bello come  ce lo ricordavamo con il Grignone striato di neve proprio sopra le nostre teste....si alza un leggero venticello e Pinuccia propone di mangiare al successivo bivacco. Cosa fatta. Nei pressi del bivacco c'è un bel tavolo e panche in luogo abbastanza riparato. Bella sosta pranzo e relax. Dopo cominciamo a scendere lungo la cresta nord fino alla bocchetta Verdascia e poi giù ancora sino alla baita di Prà Vescovin.  Ritorniamo seguendo il sentiero alto della val Meria ammirando le stupende Grigne con il Sasso Cavallo. Sosta alla chiesetta di Santa Marta dove poi arriva dall'alpe Era un gruppo di 14 persone (finora non abbiamo incontrato alcuno). Poi riprendiamo la discesa lungo l'amena mulattiera ed arriviamo al parcheggio. Pinuccia contenta di aver viaggiato nella primavera...

Hike partners: turistalpi


Gallery


Open in a new window · Open in this window

T3+ I F
26 Sep 20
Zucco Sileggio · Giaco
T2
21 May 16
Zucco di Sileggio · stefano58
T2
9 Jan 20
Zucco Sileggio mt 1373 da Somana · turistalpi
T2
3 Feb 13
Zucco Sileggio · camo62
T3

Post a comment»