Tra Brunate e......Brunate pattinando su biglie di ghiaccio......


Publiziert von numbers , 9. September 2015 um 00:01.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum: 5 September 2015
Wandern Schwierigkeit: T1 - Wandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 1:45
Aufstieg: 520 m
Abstieg: 520 m
Strecke:Como partenza funicolare/ Carescione/ Brunate/ campo sportivo/ P.zza chiesa/ S.donato/ Como
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Raggiungere Como, parcheggio dove possibile, qualche parcheggio libero in zona casa Don Guanella, raggiungere il lungolago, via Stoppani vicino partenza funicolare, dove parte la pedonale

Doveva essere tutta un'altra storia.....ma si sa.....non sempre le cose vanno come ci si aspetta.....
Le previsioni a volte invece ci azzeccano, e stamattina come previsto piove, e bene anche.....così resto a letto tranquillo e mi alzo con calma. Alle undici la giornata è cambiata completamente, cielo ampiamente sereno, pur con qualche nuvola a movimentare i panorami. L'idea mi frulla così all'improvviso, ci sarebbe da andare a dare un'occhiata alla Via Regia, da Brunate a Torno, passando ovviamente dal crotto Piazzaga, così da capire se ci posso portare anche gli amici "diversamente camminatori"...così approfitto, passo da Como e do un occhio al babbo, che è cocciuto e testardamente "indipendente", ma ha pur sempre passato i 91.....
E' vero che potrebbe arrivare qualche temporale pomeridiano, ma mi regolero' a seconda di come cambiera' eventualmente il meteo.
 E sara' proprio così.....
All'una sistemato il babbo, trovo insperatamente un buon parcheggio libero vicino al Don Guanella, dieci minuti e sono alla funicolare, trovo subito la via Stoppani con le preziose indicazioni di Danicomo, e comincio la salita dei numerosi gradini iniziali. Al bivio, rimando la scoperta del tratto del ristorante Falchetto, e punto verso Carescione, il sentiero sale quasi sempre nel bosco, qualche squarcio sulla citta' ed il lago, incrocia ripetutamente il tracciato della funicolare, ed in un'oretta mi porta a Brunate. Il tempo resta buono, mi dirigo con calma verso il campo sportivo, non senza aver fatto qualche foto, quando ci arrivo trovo subito l'imbocco del sentiero della Via Regia ben segnalato, e subito noto, da lontano, dall'altra parte del lago, sopra al Bisbino, avvicinarsi delle nubi molto minacciose, scure, nere, stratificate.....non mi piacciono per niente.....
Decido di temporeggiare e fare una piccola pausa spuntino, panino e banana, individuo un buon riparo nel portone del garage di una villona, nel caso peggiorasse......E peggiora......eccome......La decisione si rivela saggia. Le nuvole ormai sono sopra Brunate, si è fatto scuro e si sente un frastuono imponente arrivare da lontano.....alle prime goccie mi rifugio al sicuro.....in un attimo vento forte ed è tempesta......chicchi di grandine fine, poi sempre piu' grossi e fitti.....un vento freddo, sembra incredibile come è cambiato rapidamente il clima. Nonostante il tettuccio, mi tocca anche rifugiarmi sopra un'aiuola e meno male che ho davanti un paio di arbusti belli folti a smorzare le "sassate" che vengono giu.....Se non fossi al riparo.....non oso immaginare......In pochi minuti è tutto bianco, sembra nevicato. Dura venti minuti, forse mezzora, sembra non finire mai...Poi piano piano la tempesta si allontana, torna addirittura il sole.....lo scenario è allucinante: 5-10 cm di grandine ricopre tutto, foglie dappertutto, scarichi intasati, pluviali e tombini che buttano indietro l'acqua......strade allagate.....gente incredula con badili e pale... macchine che slittano come sulla neve.....traffico in tilt!!!
Ovviamente, mi tocca cambiare programma, direi che non è proprio il caso di proseguire, ho anche le scarpette basse che gia' non tengono x nulla l'acqua, sul ghiaccio scivolano anche un po.....
Torno verso il centro, mi tocca fare il giro largo x evitare un paio di strade diventate "piscine", vorrei andare al faro, ma il cielo proprio li dietro è nerissimo.....non mi ispira x niente. Così torno verso la funicolare, l'idea è di scendere da S. Donato, se non peggiora. Temporeggio un po, gustandomi scene fuori dall'ordinario, almeno per una domenica di inizio settembre. Verso le quattro, inizio la discesa, con cautela visto che a terra c'è un misto di grandine e fogliame scivoloso. La grandine, seppur meno, è arrivata fino in citta', la macchina, parcheggiata sotto a degli alberi, è un tappeto verde......ma non è rovinata!
Alla fine, passeggiata panoramica con parentesi meteo-stravagante.
Soddisfatto dell'esplorazione, e soprattutto dell'intuito......
Alla prossima.
 

Tourengänger: numbers


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (14)


Kommentar hinzufügen

Daniele66 hat gesagt:
Gesendet am 9. September 2015 um 07:33
Osti pensa che ero in Val fresca in auto mai vista una cosa del genere........Daniele66

numbers hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. September 2015 um 14:48
Davvero, incredibile cosa puo' venir giu dal cielo in così poco tempo!

Ciao

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 9. September 2015 um 08:11
Noi in Generoso siamo appena stati sfiorati. In Sant'Agostino, alla partenza della funicolare, dove abito, c'è stato un disastro. In alcune vie i mucchi di ghiaccio si sono sciolti completamente solo MARTEDI' mattino.
A posteriori.... bello lo stesso, vero?
Ciao Mario
Daniele

numbers hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. September 2015 um 14:53
Un gran disastro davvero!
Si, bellissimo lo stesso, nonostante il cambio forzato di programma,
luoghi, panorami, storia, cultura.....posti che amo, oltre che carichi di ricordi anche per me, Albatese doc e Comasco fino in fondo ....orgogliosamente !
Anche se adesso vivo in Brianza a Cabiate, i giri nelle "origini" sono tra quelli che prediligo.
A presto.

Ciao

tanuki hat gesagt:
Gesendet am 9. September 2015 um 09:29
Mamma mia!
Per fortuna eri al riparo, altrimenti rischiavi la "lapidazione" da grandine...

numbers hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. September 2015 um 14:54
Davvero, un sesto senso provvidenziale!!!
Non sarebbe stato per nulla piacevole,
a meno di essere mooooolto masochisti!!!

Ciao

Barba43 hat gesagt:
Gesendet am 10. September 2015 um 08:06
Mario hai trovato un bel riparo, al momento giusto,
e chissa quante auto mal ridotte!!!
ciao Luciano

numbers hat gesagt: RE:
Gesendet am 10. September 2015 um 18:16
Davvero Luciano,
x fortuna le auto non sembravano averne risentito...

Ciao
Grazie

gbal hat gesagt:
Gesendet am 12. September 2015 um 19:03
"Dovevi Rimanere a letto!".....già ma questo di solito lo direbbe una moglie......
Invece hai fatto bene e hai vissuto un fenomeno davvero inusuale.
Ciao Mario

numbers hat gesagt: RE:Grazie
Gesendet am 12. September 2015 um 20:00
Davvero Giulio,
non una cosa da tutti i giorni...

Ciao

froloccone hat gesagt:
Gesendet am 13. September 2015 um 17:40
Certe volte penso, se dovesse sorprenderci quando siamo in montagna!!!!!!!!???????E di ripari non ce ne sono???? Pazzesco!!!! Ciao ALE

numbers hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. September 2015 um 19:10
E......Ale.....
sarebbero c...i moooooolto amari!!!

Ciao

cristina hat gesagt:
Gesendet am 17. September 2015 um 10:35
Altro che lividi...da farsela addosso!

numbers hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. September 2015 um 19:14
E si.....meglio non provare quest'esperienza....

Ciao


Kommentar hinzufügen»